Are you the publisher? Claim or contact us about this channel


Embed this content in your HTML

Search

Report adult content:

click to rate:

Account: (login)

More Channels


Channel Catalog


Channel Description:

Le ultime novità da Libertas.sm!

older | 1 | .... | 1293 | 1294 | (Page 1295) | 1296 | 1297 | .... | 1335 | newer

    0 0

    RIMINI. Un moto di generosità sta investendo l’intera nazione e che si manifesta in mille modi, ma che è necessario, ora dopo ora, governare per far sì che ogni atto di generosità abbia effetti concreti. Si susseguono le informazioni per coordinare e indirizzare il flusso d’aiuti della società civile a favore delle vittime del terremoto che nella nottata di ieri ha colpito il Centro Italia. 

    Per questo l’Agenzia regionale di protezione civile sta predisponendo la definizione delle procedure per raccogliere e incanalare il flusso degli aiuti con lo scopo di non disperdere le informazioni. Per quanto riguarda la raccolta del materiale l’indicazione, che sarà via via precisata, è quella preferire le donazioni in denaro anziché la raccolta delle cose che per stoccaggio, trasporto, effettiva necessità, presenta molte difficoltà specie in questi primi momenti. Gli aiuti raccolti dovranno convergere ed essere veicolati presso le associazioni più grandi e organizzate.

    Il terremoto che ha colpito il lazio e le marche con una scossa principale di sesto grado

    La raccolta fondi

    La Regione ha aperto un conto corrente unico regionale per la raccolta di fondi che saranno destinati alle esigenze delle popolazione e dei territori colpiti. Questo Iban e causale del conto corrente intestato a Agenzia Protezione Civile Emilia-Romagna: IBAN IT69G0200802435000104428964 - Causale: Emilia Romagna per sisma Centro Italia”.

    Per donare anche il numero solidale 45500 a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto attivo dal pomeriggio di ieri grazie al protocollo d’intesa esistente tra Dipartimento della Protezione Civile e operatori di telefonia fissa e mobile,. Grazie agli operatori Tim, Vodafone, Tre, Fastweb, Coopvoce, Wind e Infostrada, è possibile donare due euro inviando un sms solidale o effettuando una chiamata da rete fissa al 45500. I fondi raccolti saranno trasferiti dagli operatori, senza alcun ricarico, al Dipartimento della Protezione Civile che provvederà a destinarle alle regioni colpite dal sisma.

    Per quanto riguarda la messa a disposizione dei servizi di qualsiasi tipo (dagli alberghi alle macchine operatrici, ecc..) l’indicazione è quella di definire la propria disponibilità scrivendo a urp@regione.emilia-romagna.it, descrivendo anche nei particolari cosa si vuol mettere a disposizione. Per la raccolta delle disponibilità è stato istituito anche il numero verde 800 407407 a cui è possibile rivolgersi specie per i medici e i veterinari che vorrebbero partire come volontari verso le zone sismiche.

    [c.s. Comune Rimini]


    0 0

    Dall'Associazione San Marino-Italia cordoglio e solidarietà

    A nome dell'Associazione SAN MARINO-ITALIA, esprimo profondo cordoglio per le vittime e solidarietà per le popolazioni colpite dal grave terremoto nel centro Italia.Un particolare pensiero alle città delle regioni a noi vicine. La terribile furia della natura ha portato via con sè la vita, dei bambini in particolare, e le speranze di molti.

    Auspico che quanto sarà messo in atto anche dalle nostre Istituzioni, sarà da noi sicuramente accettato, condiviso, partecipato.
    Sarà anche il nostro agire personale ad attestare il nostro contributo e il nostro amore.
    Elisabetta Righi Iwanejko

    Segretario Generale Associazione San Marino-Italia

    [c .s.]


    0 0

    L'informazione di San Marino: L’Upr apre a chi vuole “Discontinuità col passato” 

    SAN MARINO. Dopo 28 giorni dalla scelta di Alleanza Popolare di ritirare la propria delegazione nel Congresso di Stato la crisi politica e diventata istituzionale”. Inizia così una nota del gruppo consiliare Unione per la Repubblica dopo l’ufficializzazione delle dimissioni della maggioranza dei consiglieri. 

    “28 giorni - spiega Upr - in cui il Consiglio ha atteso di discutere i destini della legislatura e di conoscere se la maggioranza avesse l’intenzione di continuare la legislatura. Avevamo chiesto, senza successo, di riunire tempestivamente il Consiglio poiché ritenevamo che l’organo di massima espressione popolare dovesse essere investito di quanto stava accadendo, prendendo le conseguenti decisioni. (...)

    Leggi il comunicato Upr


    0 0

    Antonio Fabbri - L'informazione di San Marino: I dati diramati dal sito “TheGlobalEconomy.com” parlano di un 46,76% di crediti deteriorati / Npl, San Marino primo in classifica secondo il report di Banca Mondiale 

    SAN MARINO. I numeri, stavolta, li fornisce Banca Mondiale, The World Bank, che stila la graduatoria dei paesi sulla base della percentuale dei crediti deteriorati rispetto agli impieghi. I dati sono pubblicati sul sito “theglobaleconomy” che si presenta così: “TheGlobalEconomy.com è una risorsa di studio aperta sull’economia mondiale con strumenti interattivi di dati, articoli didattici per l’economia globale (...)
    In diversi ieri hanno rilanciato la notizia sui social. Lo ha fatto pure Rete ricordando che “nelle banche sammarinesi ci sono quasi 2 miliardi di crediti deteriorati”. Tre i diversi interventi postati anche quello di Ivan Simetovic, esperto in materia, già intervenuto nei giorni scorsi per chiarire la questione dei fondi pensione
    (...)

    0 0

    RIMINI. E' stato arrestato per furto a Riccione dagli agenti del Commissariato estivo un ragazzo minorenne di origine straniera, sorpreso da una pattuglia che era intervenuta verso le 2,40 di ieri notte in Piazzale Azzarita dopo la segnalazione arrivata da una giovane turista, che aveva denunciato di essere stata vittima del furto della propria borsetta mentre si trovava in spiaggia seduta su un lettino.

    Proprio grazie alla descrizione fatta dalla giovane i poliziotti hanno individuato lo straniero a poca distanza dal luogo del reato; il giovane che, alla vista degli agenti ha tentato di darsi alla fuga, durante il controllo è stato trovato in possesso dei beni sottratti alla ragazza, tra cui uno smartphone, la patente di guida, un bancomat e un borsellino con alcune decine di euro. Il minorenne è stato arrestato.

     


    0 0

    Ansa. 33.000 spettatori per spettacoli MeetingTra spettacoli serali, concerti, film e presentazioni musicali

    RIMINI. Sono stati oltre 33.000 gli spettatori che hanno seguito gli spettacoli organizzati dal Meeting di Rimini. Nel dettaglio, 9 spettacoli serali, sei concerti, 3 film, 3 presentazioni di cd musicali e 7 'Aperitivo con...', (...).

    Tra gli appuntamenti di maggiore impatto il concerto inaugurale, 'Un solo canto' in cui Tosca, Tania Kassis e Mirna Kassis hanno interpretato la ricchezza dell'unione delle culture del Mediterraneo; l'inedito shakespeariano 'Thomas More'; (...)


    0 0

    RIMINI. Il mago casanova torna a Rimini e sceglie la cornice di Castel Sismondo per presentare il suo nuovo libro “Ventuno”, venerdì sera, alle 21, nell'ambito della rassegna Moby Cult.

    Il romanzo giallo, che ha segnato il debutto del mago nel mondo della narrativa, racconta la storia di una sequenza di omicidi incomprensibili, avvenuti a migliaia di chilometri l’uno dall’altro, ma misteriosamente collegati tra loro da un particolare marchio sulla pelle, quasi una firma delle morti.

    L’autore sarà intervistato da Gianluca Galimberti di Radio Gamma.


    0 0

    L'informazione di San Marino: Sconquasso nel Psd, i Dem schierati con la Lazzarini in rotta con gli altri / "Parte del Psd ha deciso di rompere chiudendo ogni porta ad alleanze diverse da quelle che vedranno tutta la vecchia politica schierata dalla stessa parte” / "Dannoso per il Paese il costituirsi di una coalizione basata su alleanze sterili come quella proposta dal Pdcs” 

    E’ con una presa di posizione pubblica che i consiglieri Dem del Psd si schierano con il dimissionario Segretario Marina Lazzarini dopo che nella riunione della Direzione del partito, nella votazione, ha prevalso il gruppo pro-Dc capeggiato dal Segreario Iro Belluzzi e da Marino Riccardi, ribaltando una linea stabilita nel congresso e sconfessando due anni di lavoro. Nella direzione, tendenzialemente a maggioranza Dem, il giro di telefonate del pomeriggio ha però visto partecipare anche persone che in direzione non si vedevano più da anni, reclutate all’uopo per la votazione della serata che ha visto finire il partito in un colpo solo in mano a Belluzzi e i suoi e, contestualmente, consegnato nelle braccia della Dc. (...)


    0 0

    Questa sera alle ore 22.00 all’interno dello spettacolo Psychiatric Circus che si svolgerà presso il 105 Stadium di Rimini, il regista Joseph Nenci e la sua troupe presenteranno ufficialmente in anteprima italiana il Teaser-Trailer del Film Horror/Thriller psicologico scritto e diretto dallo stesso Nenci, dal titolo 'She, D.I.D.', girato tra Rimini e la Repubblica di San Marino. Durante la presentazione, saranno svelati alcuni retroscena del backstage di produzione del lungometraggio cinematografico, in uscita nelle sale cinematografiche entro il 2017.

    'She, D.I.D.' è un viaggio ai limiti tra il sacro e il profano nei meandri della follia e degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari, dove spazio e tempo sembrano non avere forma definita.


    0 0

    Antonio Fabbri - L'informazione di San Marino: Al Segretario Belluzzi non piace il titolo. “Metodi diffamatori ed autoritari"

    Beh, che dire, basta leggere per capire la confusione che alberga nelle parole del Segretario: con il deliberato della Direzione Psd pretende di imporre la sua linea pure a Ssd. La risposta gliela danno già i suoi compagni di partito (vedi a fianco) o, se non crede a loro, può sempre riascoltarsi il dibattito consiliare. Per il resto, ci spiace, ma se si viene tacciati, con termini neppure troppo pertinenti, di metodi “diffamatori e autoritari”, magari perché non si è disposti a prostrarsi ad adorare il leader Segretario “Hero” con interviste in ginocchio atte ad elevare al cospetto del popolo il culto della sua personalità, due righe si impongono. Tanto più che, da buon eroe, la sfrontatezza bisogna riconoscergliela se a parlare di “metodi autoritari” è proprio Lei, Segretario, che ha con prepotenza e morbosamente voluto una legge sull’informazione - Commissario Muižnieks docet et dicet - contraria ai diritti umani.

    Il Segretario Belluzzi

    Il titolo in questione riguarda l'articolo apparso in prima pagina (Psd, ha vinto Stolfi. Belluzzi e i suoi consegnano il partito alla Dc) su L'informazione di San Marino, a firma Antonio Fabbri, ieri, giovedì 25 agosto, cui segue il comunicato del Segretario Belluzzi, diffuso nel pomeriggio.

     

     

     


    0 0

    Il Resto del CarlinoNuova legge: è guerra tra gendarmi e poliziotti / I militari rispondono agli attacchi con i numeri dei controlli effettuati sul territoro

    SI SENTONO sotto attacco e feriti. Ma «il Corpo della Gendarmeria continuerà ad operare con la dedizione e lo spirito di sacrificio che gli appartengono». Al centro del dibattito che in questi giorni ha scatenato il botta e risposta tra Polizia Civile e Gendarmeria, c’è il decreto di modifica del regolamento proprio della Gendarmeria. Decreto che ha ricevuto il via libera del Congresso di Stato e ora attende di ‘entrare’ in Consiglio e che è stato mal digerito dalla Polizia Civile che già nei giorni scorsi ha annunciato lo stop ai pattugliamenti notturni. La risposta arriva dall’organismo di rappresentanza della Gendarmeria. «Non crediamo che inasprire la conflittualità latente tra i Corpi di Polizia – fanno sapere – sia il modo per risolvere i nostri problemi, soprattutto per non ingenerare sfiducia nella cittadinanza e nelle istituzioni che dai Corpi stessi si attendono sicurezza. Nutriamo stima e considerazione nei confronti dei nostri colleghi militari e civili, dai quali ultimi, ci sembra corretto rilevare, ci differenzia uno status che garantisce loro privilegi a noi negati». (...)

    IL DECRETO della discordia «non lede i diritti di alcuno – dicono – e non è assolutamente in contrasto con la riforma dei Corpi di Polizia ma, anzi, può fungere da volano per il progetto di riforma organica del comparto della sicurezza sammarinese che, come giustamente sottolineato nei comunicati sindacali, da molti anni è incompiuto». (...)


    0 0

    Corriere Romagna: Falso allarme bomba all’Arco d’Augusto

    A notare lo zainetto per prima, sotto al portico, è stata una signora che stava andando alle Poste per un versamento. Ne ha parlato con l’impiegato che, dopo aver verificato di persona la circostanza, ha provveduto ad avvertire gli agenti della polizia postale, la cui sede è proprio al piano superiore degli uffici. La segnalazione è stata trasmessa alla Digos. Si è applicato immediatamente il protocollo di sicurezza previsto in casi del genere, ma a rendere ancora più veloce la verifica è stata la presenza a Rimini per il Meeting di personale altamente specializzato. Ieri mattina, in Fiera, erano di turno, come sorveglianza e pronto intervento, carabinieri del reparto degli artificieri di Firenze e l’unità cinofila bolognese dell’Arma, con tanto di cane addestrato nel fiutare e segnalare la presenza di esplosivi. Sotto la guida della questura (l’area è di competenza della polizia nella divisione delle zone di intervento sulla mappa cittadina) l’intervento  si è svolto così in piena collaborazione. Militari e agenti, evacuati uffici e esercizi commerciali potenzialmente a rischio, hanno transennato l’area e avviato il controllo. Si è capito subito che non c’era da preoccuparsi. L’atteggiamento del cane ha infatti escluso la presenza della bomba. Gli artificieri, comunque, hanno preso tutte le precauzioni del caso per avvicinarsi allo zainetto “sospetto”. Non è stato necessario farlo “brillare”. (...)

    Le ipotesi circolate sul momento sono tutte rassicuranti: una dimenticanza oppure la possibilità che lo zaino sia caduto (da una bici?) e qualcuno l’abbia raccolto e messo in evidenza. Meno probabile che sia stato rubato. (...)


    0 0

    Domenica 28 agosto alle ore 21.15, nel cortile di Castel Sismondo in centro storico a Rimini,  si esibirà, a conclusione della rassegna Concerti d’estate a CastelSismondo, la 'AB Rimini Big Band' al posto della Banda Giovanile città di Rimini. Il concerto della 'Banda giovanile città di Rimini' è rinviato in quanto la formazione è impegnata nella preparazione della partecipazione alla Notte Bianca della musica in programma a Busseto (PR) il 3 settembre.

    La 'A.B Rimini Big Band', diretta dal m° Renzo Angelini  ed eseguirà musiche di Antonio Bertozzi, Cole Porter, Pat Metheny, Bruno Martino, A.C Jobim, Jo Garland e tanti altri importanti autori jazz.

     
     

    0 0

    Un violino per l’ultimo concerto: Ksenia Milas-Milyavskaya e la magia della sua musica per il concerto all'alba di domenica 28 agosto. Terrazza del Nido del Falco, ore 6.00.

    La giovane, brave e bella violinista sostituisce il Maestro Oleksander Semchuk, infortunatosi pochi giorni fa. Già nota al pubblico sammarinese per le sue grandi doti interpretative, Ksenia eseguirà un programma con musiche di Mozart, Saint Saëns e Brahms.

    A seguire tradizionale colazione con bomboloni e caffè della Pasticceria Liberty.

    Ingresso, 5 euro.


    0 0

    Al via domani la prima edizione del web reality (low cost) 'Emoticando'.  È un progetto multimediale di tipo culturale, turistico e sociale, con l’intento di promuovere e valorizzare il territorio, il turismo consapevole, le strutture ricettive locali e i prodotti tipici attraverso una nuova comunicazione mediatica sul web, ispirata al format del reality. L’evento è Patrocinato dalle Segreterie di Stato per il Territorio e Ambiente, Istruzione e Cultura, Turismo e
    Sport e sostenuto dall’Associazione Track & Field San Marino e dal social www.helpin60.com

    La giornata di sabato inizierà alle ore 11.00 a Montecchio, al Consorzio Cooperativo Agricolo Terra di San Marino, sei partecipanti provenienti dalla Repubblica e dal circondario, si ritroveranno per un aperitivo di benvenuto e per la presentazione della prima prova. Il trekking previsto, partirà alle ore 12.30 dalle gallerie di Montecchio direzione Borgo maggiore e poi verso la salita del sentiero della Rupe, per terminare al punto più alto all’interno della seconda torre. Domenica 28 agosto, tempo permettendo, si salperà nel primo pomeriggio dalla darsena di Riccione per una esperienza in barca a vela.

    Leggi il comunicato


    0 0

    Banca Sammarinese di Investimento  ha attivato un conto corrente a sostegno delle popolazioni terremotate del centro Italia.

    Iban: SM22T0328709801000900306748

    Il ricavato della raccolta fondi sarà donato alla Croce Rossa.


    0 0

    Si è spento oggi all'Ospedale di Stato a seguito di una malattia Enzo Donald Mularoni, imprenditore sammarinese a capo delle Ceramiche del Conca.

    Nato il 9 settembre 1952 a Detroit (USA) dove la famiglia era emigrata,  era rientrato negli anni 60  a San Marino dove aveva proseguito gli studi conseguendo nel 1971 la maturità classica. Iscrittosi alla Facoltà di Ingegneria Civile Edile dell'Università degli Studi di Bologna, si era laureato nel 1977 con il massimo dei voti. Nel 1979 aveva fondato insieme ai familiari la Ceramica del Conca, azienda che si era poi unita alla Ceramica Faetano negli anni 80. All'inizio si era preoccupato prevalentemente dell'attività commerciale del gruppo, alla morte del padre nel 92, ha assunto la carica di Presidente di Ceramica Faetano.

    Ai familiari le condoglianze di libertas


    0 0

    San Marino. Il cordoglio  dell'Anis per la scomparsa di  Enzo Donald Mularoni

    Il Presidente, il Consiglio Direttivo e tutta l’Associazione Nazionale Industria San Marino esprimono il loro profondo cordoglio per la scomparsa del caro amico Enzo Donald Mularoni.

    Nato a Detroit, era rientrato con la famiglia a San Marino, dove aveva poi completato gli studi, culminati con la laurea in Ingegneria Civile a Bologna, per poi entrare nell’azienda di famiglia, la Ceramica di Faetano. Nel 1979 ha poi fondato, insieme ai familiari, la Ceramica del Conca, che grazie alla sua lungimiranza e determinazione è diventata l’importante gruppo internazionale che oggi tutti conoscono.
    Ha sempre partecipato attivamente alla vita associativa di ANIS, ricoprendo la carica di Presidente nel triennio 1997-2000 e di Consigliere per più mandati, compreso quello in corso, a cui si aggiungono gli anni di presidenza di Assoservizi. E' stato tra i promotori e primo Presidente di APSE, l’attuale Camera di Commercio.
    A riprova delle sue riconosciute capacità manageriali, ha ricoperto ruoli di primo piano anche in Confindustria.
    In tutti noi rimarrà sempre vivo il ricordo di un imprenditore serio, capace e determinato, ma soprattutto di un uomo cordiale, affabile e sempre disponibile.
    Prezioso e determinante è stato il suo contributo alla crescita della nostra Associazione, credendo sempre nei valori dell’impresa e nella solidarietà tra imprenditori, per favorire lo sviluppo della Repubblica.  
    In questo momento siamo vicini alla famiglia, in particolare alla moglie e ai figli.
    ASSOCIAZIONE INDUSTRIA SAN MARINO

    0 0

    Antonio Fabbri - L'informazione di San Marino: Paese in lutto, è morto Enzo Donald Mularoni / Dopo una malattia che ha voluto tenere riservata fino all’ultimo, se n’è andato uno dei più grandi imprenditori di san Marino. Oggi il funerale

    SAN MARINO. Se n’è andato così, con discrezione. Come discreto ed elegante è stato il suo modo di fare impresa e di essere imprenditore. Qualità difficili da mantenere quando si è al vertice di un gruppo imprenditoriale che estende il suo fatturato su tutto il globo ed ha uffici e produzione a cavallo tra due continenti. Si è spento ieri all’ospedale di Stato di San Marino, dove era ricoverato da diversi giorni, Enzo Donald Mularoni. Avrebbe compiuto 64 anni il prossimo 9 settembre. Se lo è portato via una malattia che ha voluto tenere riservata fino all’ultimo. Neanche gli amici a lui più vicini erano al corrente del male contro il quale stava combattendo da tempo. Così, la notizia della sua morte, è arrivata ieri improvvisa per tutti. Lascia la moglie e tre figli, che con il padre condividevano il lavoro della azienda leader nel settore delle ceramiche (...).


    0 0

    Dieci sacchi di merce per un valore di oltre 10.000 euro: questo il risultato dell’operazione portata a termine in questi giorni dalla Polizia Municipale di Bellaria Igea Marina, con un blitz condotto su un tratto di litorale compreso tra i bagni 15 e 24. 

    L’operazione di questa settimana, che rientra nell’ampio quadro di attività definite dal Comando di Polizia Municipale a contrasto del commercio abusivo, si è svolta al di fuori dei canonici orari di controllo, cogliendo di sorpresa i venditori abusivi. Questi ultimi si sono dati alla fuga, abbandonando alle loro spalle una grande quantità di merce, tutta non contraffatta e di natura estremamente varia: dalle borse al materiale elettronico, dai cappellini ad alcuni oggetti di bigiotteria. 

    La costante attenzione sul fronte dell’abusivismo commerciale rientra tra le attività condotte dal Corpo di Polizia Municipale durante la stagione estiva. Un servizio che viene svolto principalmente sulla spiaggia di Bellaria Igea Marina, ma anche in altre zone della città: le unità impegnate allo scopo vanno da dieci a quindici a seconda delle esigenze, alternando giorni e orari – come avvenuto nell’ultimo caso – per una maggiore imprevedibilità della propria azione. 

    Comando di Polizia Municipale di Bellaria Igea Marina


older | 1 | .... | 1293 | 1294 | (Page 1295) | 1296 | 1297 | .... | 1335 | newer