Are you the publisher? Claim or contact us about this channel


Embed this content in your HTML

Search

Report adult content:

click to rate:

Account: (login)

More Channels


Channel Catalog


Channel Description:

Le ultime novità da Libertas.sm!

older | 1 | .... | 1287 | 1288 | (Page 1289) | 1290 | 1291 | .... | 1335 | newer

    0 0

    Luca Cassiani - Corriere Romagna: Dopo 25 anni addio al Pomod' Oro / Rino Mini sbatte la porta: «Non pensavo finisse così. Dispiace per i 26 dipendenti» / «I progetti del restyling del parco fermi da 13 anni». Intanto compra locali a New York

    Rino Mini, patron Galvanina

    RIMINI. Dopo 25 anni chiude i battenti il ristorante Pomod' Oro sul colle di Covignano, proprietà di Rino Mini patròn della Galvanina. Il locale, fermo dallo scorso settembre, non ha più riaperto, lasciando definitivamente a casa ben 26 dipendenti. Alla base della scelta, un problema di licenze, ma anche un mega progetto di riqualificazione dell' intero parco «fermo da 13 anni». Così, prima di abbassare la "saracinesca", il noto imprenditore ha affisso all' esterno, un maxi cartello di protesta che poi ha deciso di rimuovere: «Ha scatenato troppe tensioni, ho preferito toglierlo». (...)


    0 0

    La Voce di Romagna: Cosa è accaduto a Maria dopo la vita di Gesù? Un film lo racconta. In anteprima / DA VEDERE OGGI Questa sera, alla presenza del produttore, va in onda “Full of Grace”. Girato guardando alle opere di Michelangelo. La Madonna interpretata da Noam Jenkins 

    RIMINI. Alla donna “piena di grazia” non era stato mai dedicato un film che raccontasse cosa è accaduto “dopo” gli eventi evangelici, vale a dire “dopo” la vita di Gesù Cristo. Ci hanno pensato un regista e una casa di produzione americana: ecco allora la nascita di Full of Grace, film che verrà proiettato al Meeting di Rimini in anteprima europea (questa sera, ore 21, Sala Neri, Fiera di Rimini) alla presenza di T.J. Berden, produttore del lungometraggio. La vicenda narrata nel film segue le storie non scritte della prima comunità cristiana, con Pietro e gli altri apostoli indecisi sul da farsi per iniziare a seguire le orme del Messia, e Maria che offre loro consigli umili, ma concreti di fede e di vera umanità, proprio nei suoi ultimi giorni di vita terrena. (...)


    0 0

    San Marino. Il Segretario di Stato alle Finanze, Gian Carlo Capicchioni, leader del Partito dei Socialisti  e dei Democratici,  smentisce il suo collega di Partito e di Governo, il Segretario di Stato all'Istruzione, Giuseppe Maria Morganti, che aveva parlato di situazione catastrofica  dell'erario pubblico.
    Tuttavia diversamente dalla Democrazia Cristiana ritiene che non si possa fare a meno di una grande coalizione, visti i problemi, comunque gravi, che occorre affrontare. 

    Donatella Filippi di Il Resto del Carlino San Marino: "No agli ultimaturm, serve la grande coalizione" / Crisi di governo, il segretario alle Finanze Capicchioni respinge l’ultimatum del Pdcs

    Un sistema  bancario non in perfetta salute e i conti pubblici da stabilizzare. Le chiama urgenze il segretario di Stato alle Finanze Gian Carlo Capicchioni. Chi meglio di lui può scattare una fotografia della reale situazione di San Marino.

    Un Paese al collasso?«Non siamo a questi livelli. Non godiamo di ottima salute, ma non siamo così moribondi. San Marino ce la farà, ne sono convinto».
    Un malato, quindi, che ha bisogno di cure. «Prima occorre fare una diagnosi precisa e poi dare la cura. Questo lo sanno anche i bambini. Penso a un sistema bancario che stenta. Penso ai crediti deteriorati che le banche hanno concesso a famiglie e imprese e che non sono rientrati. Questo è un problema non solo sammarinese, ma internazionale dovuto alla crisi. Dovremo saper trovare delle soluzioni, dopo aver fatto le analisi più appropriate in un momento nel quale tutti pensano di avere la ricetta giusta in tasca».
    (...)
    Pensate ancora, nonostante alcune porte chiuse in faccia, a una grande coalizione? «Ci sono riforme importanti da fare e dobbiamo pensare a una coalizione ampia, la più ampia possibile. Penso si possa trovare un equilibrio perché al primo posto ci deve stare il Paese. Poi sia chiaro che le prove di forza non ci fanno piacere».
    Si riferisce alla Democrazia cristiana? «A me gli ultimatum non piacciono tanto, anzi per niente. Invito tutti a riflettere e mettere da parte quelli che possono essere i litigi e gli screzi personali. Serve responsabilità».

    0 0

    San Marino. Sinistra Unita, in vista delle prossime elezioni,   esclude la partecipazione a qualsiasi coalizione in cui sia presente la Democrazia Cristiana.

    Sinistra Unita ribadisce la propria ferma contrarietà all’ipotesi avanzata dal PDCS di una coalizione tra PDCS-PS-SSD, perché non intendiamo partecipare a un progetto politico contraddistinto dall'intenso retrogusto di un ritorno al passato, dal tentativo di dare vita a una pericolosissima restaurazione e dal non troppo velato desiderio di promuovere una fase di generalizzati colpi di spugna, mettendo in seria discussione il percorso orientato alla trasparenza e alla legalità intrapreso da San Marino negli ultimi anni.
    L'architettura politica della coalizione proposta dal PDCS è del tutto incompatibile con il percorso di chiarezza e responsabilità che come Sinistra Unita e come SSD vogliamo portare avanti
    .

    Leggi la nota stampa Su


    0 0

    È convocata una sessione del Consiglio Grande e Generale che si terrà nei giorni di lunedì 22 agosto alle ore 15.00 ed alle ore 21.00, martedì 23 agosto dalle ore 9.00 alle ore 16.00, mercoledì 24 agosto alle ore 9.00, alle ore 15.00 ed alle ore 21.00, lunedì 29 agosto alle ore 15.00 ed alle ore 21.00, martedì 30 agosto alle ore 09.00 ed alle ore 15.00 e mercoledì 31 agosto 2016 alle ore 9.00, alle ore 15.00 ed alle ore 21.00. Seduta Pubblica.

    Al centro del dibattito le dimissioni dal Congresso del membro di Ap, Antonella Mularoni,  e l’approvazione delle leggi per il recepimento dei quesiti referendari.

    Leggi l'ordine del giorno

     


    0 0

    Aggiornamento meteo per il Titano di Nicola Montebelli dal centro previsionale Meteoclimatico della Repubblica di San Marino: ancora nuvole temporalesche ma dalla prossima settimana torna l'estate dell'anticiclone subtropicale, che si traduce in caldo e sole.

    Residue turbolenze nuvolose e locali rovesci temporaleschi nelle prossime ore  nell'entroterra appenninico settentrionale, San Marino e costa adriatica a causa del transito di correnti instabili nordatlantici che mantengono inoltre i valori termici leggermente al di sotto della media con la massima sui 27/28°C. Si assisterà ad una svolta a partire dalla prossima settimana quando l'Anticiclone subtropicale prenderà nuova forza vitale e regalerà un fine agosto all'insegna del sole e del caldo. L'estate dunque non ha intenzione di lasciare San Marino precocemente, anzi tira fuori gli artigli e si libera delle nuvole e dei temporali, imponendo nuovamente la sua supremazia.

    Oggi domenica 21 agosto: soleggiato con qualche nuvola cumuliforme e rischio di temporali  nell'entroterra in movimento verso la costa, temperatura in calo. Massima sui 27°C.

    Domani lunedì 22 agosto: soleggiato con qualche nuvola, temperatura in calo, massima sui 27°.

    Guarda:

    il meteo

    San Marino webcam, veduta di San Marino, capitale della Repubblica di San Marino

    Webcam Nido del Falco


    0 0

    L’Università degli Studi della Repubblica di San Marino ha aperto le selezioni per individuare una figura incaricata di gestire la nascita della radio dell’Ateneo. Il bando, al quale corrisponde una borsa di studio della durata di un anno, è aperto ai cittadini sammarinesi e alle persone residenti sul Titano con età non superiore ai 35 anni. Le domande di ammissione devono pervenire entro le ore 12 del 31 agosto all’Ufficio del Rettorato dell’Università degli Studi della Repubblica di San Marino, in Contrada Omerelli 20 - 47890 San Marino.

    E’ stato pubblicato il bando di concorso attraverso il quale verrà scelto uno station manager al quale verranno affidati la creazione di podcast, la gestione del palinsesto, la realizzazione di montaggi audio e la conduzione dei programmi. “Il candidato ideale - si legge nel documento - è un laureato con ottime competenze nella radiofonia in tutte le sue componenti, nella comunicazione in italiano e inglese, padronanza delle tecniche di comunicazione cross-media, in possesso di strumenti operativi adeguati per gestire quotidianamente la radio dell'Ateneo, marcata propensione a interfacciarsi con il pubblico, buona capacità dialettica e conoscenze informatiche sviluppate”. [c.s.]


    0 0

    Paolo Forcellini - Lo Stradone: 'RETE' muove la politica del paese

    RETE è composta da liberi cittadini che, in passato, non hanno ricoperto ruoli istituzionali e annovera tra i suoi fondatori diversi rappresentanti di associazioni e movimenti sammarinesi che si sono contraddistinti per la tutela del bene comune. Nato in seguito ad una forte richiesta e voglia di cambiamento, il movimento vuole dare voce al paese a partire dalle forze autonome che subiscono gli errori di trent’anni di politica miope e collusa, e cercare di rispondere in tempi brevi ai problemi irrisolti e irrisolvibili da coloro che li hanno causati. È aperta alle proposte provenienti dalla cittadinanza, perché vuole essere un raccoglitore della cittadinanza stessa che ha in più occasioni manifestato sensibilità verso tematiche che per i politici attuali sono tabù; questa distanza tra popolazione e dirigenti del paese, manifesta una crisi di rappresentanza, ovvero di democrazia. RETE propone un percorso costituito di piccoli passi immediatamente realizzabili, che elenca i problemi urgenti avvertiti dalla gente comune e ne indica possibili soluzioni, ma che disegna anche l’idea a lungo termine di una San Marino alternativa a quella “torbida” degli ultimi trent’anni.


    0 0

    Il terzo concerto all’alba ha incantato le quasi 150 persone che hanno avuto il piacere di assistere a questo appuntamento mattutino del mese d’agosto. In scena la musica sefardita del gruppo: “Aman Sepharad – Sensus Ensemble”.  Bravissimi gi artisti: Arianna Lanci, canto; Sara Mancuso, arpa, claviciterio, organo portativo; Marco Muzzati, salterio e percussioni, che il pubblico ha gratificato con applausi a scena aperta. Altrettanto graditissimi i bomboloni della pasticceria Liberty al termine dello spettacolo.

    Una musica femminile, fatta cioè dei canti delle donne nella vita domestica, ninne nanne, canti per matrimoni o funerali, canti d’amore, trasmessa nei secoli solo per via orale. Musica popolare quotidiana, ben diversa dalla musica religiosa, con sonorità originali e parole scaturite dal catalano antico, mescolate a termini africani e, ovviamente, ebraici. Era la lingua dei cosiddetti ebrei spagnoli, risalente al tardo Medioevo e che oggi ci giunge praticamente intatta, insieme alla profondità di sentimenti che sono eterni. [c.s.]


    0 0

    Alessandra Nanni di Il Resto del Carlino: Rimini, una madre: "Un cellulare per attirarlo" / «Con l’istinto ho salvato mio figlio dal pedofilo»

    Rimini. Dal giorno in cui suo figlio 16enne è tornato a casa con un costoso cellullare nuovo di zecca, ha capito che c’era qualcosa che non andava. E che un adulto, anche se si trattava di un noto animatore, non avrebbe mai fatto a un ragazzino un regalo tanto costoso.

    L’istinto di una madre vale oro, perchè due mesi e mezzo dopo il regista-educatore Guido Milani, 31 anni, presidente della ‘Cooperativa ragazzi e cinema’ con sede a Bellaria-Igea Marina, è stato arrestato dalla Procura di Milano, con l’accusa di avere abusato di un ragazzino. Era già stato condannato a quattro anni e mezzo per avere avuto rapporti con un minorenne in cambio di denaro e cocaina, ma ora c’è un altro ragazzino che l’accusa. Nel comune romagnolo il centro attira decine di giovani, sia d’inverno che d’estate. Al centro di tutto c’era lui, una persona, dicono, dal notevole carisma.  (...)


    0 0

    Prosegue la Festa dell'Amicizia promossa dal Pdcs.'Tutto esaurito' per la terza serata con un crescendo di presenze stimate attorno alle 5000 persone. La terrazza dell’Ex-Ritrovo ha ospitato il dibattito sul tema 'Ideare e fare: concretezza e coesione per rispondere alle urgenze del Paese'. Un momento pubblico che ha visto la partecipazione come relatori di Luca Beccari, Alessandro Mancini, Marco Arzilli, Denise Bronzetti e Gerardo Giovagnoli.

    Questa sera, alle ore 21.00, in piazza Bertoldi, il Segretario Politico del PDCS Marco Gatti, interverrà con il proprio discorso, per concludere la proposta politica della festa e dare linee e spunti per il futuro cammino del partito.

    Leggi il comunicato terza serata


    0 0

    Incendio nel garage della Cab24 a Domagnano.

    In base alle prime informazioni, sono coinvolti dai 4 ai 6 automezzi, in fiamme. Sul posto gli uomini della Sezione Anticendio della Polizia Civile. La circolazione in superstrada, che in un primo momento era stata bloccata, ora è tornata alla normalità. L'incendio sarebbe ora circoscritto.

    [fonte: San Marino Rtv]


    0 0

    (Photo credit: San Marino Rtv)

    Antonio Fabbri - L'informazione di San MarinoPauroso incendio. Vanno a fuoco due auto e una casetta in legno

    Pericoloso incendio sviluppatosi attorno alle 15 e 30 di ieri in un garage della Cab24, a Domagnano. Sono andate a fuoco, completamente distrutte, due auto Range Rover e una casetta in legno nella quale si trovavano degli strumenti musicali.

    L’allarme è scattato attorno alle 16. Immediatamente intervenuti sul posto, gli agenti della squadra antincendio della Polizia civile hanno subito proceduto a mettere in sicurezza l’area, facendo evacuare anche le abitazioni limitrofe e allontanando i curiosi che si erano portati sul posto. Chiusa anche la superstrada per circa un’ora nella carreggiata discendente in quel tratto. Subito con le lance gli agenti hanno iniziato a spegnere le fiamme che si sono levate alte e rischiavano di minacciare anche le abitazioni vicine, così come il fumo nero e denso sprigionato dall’incendio. Di seguito sul posto, dove è intervenuto anche il comandante della Polizia Civile Albina Vicini, sono arrivati anche i vigili del fuoco di Rimini con una autopompa ed hanno affiancato i colleghi sammarinesi nelle operazioni di spegnimento. Si sono udite distintamente diverse esplosioni dovute allo scoppio delle gomme delle auto andate in fiamme. Il fuoco è stato completamente domato attorno alle 17 e 30. (...)


    0 0

    Corriere Romagna: Gli stacca l’orecchio con un morso: arrestato / Il ferito, un riminese, di 39 anni, sotto choc: sottoposto a un intervento “ricostruttivo"

    RICCIONE. Stacca a morsi l’orecchio di un animatore del camping di Riccione “colpevole” di aver rimproverato suo figlio di dieci anni. Il raptus è costato l’arresto all’uomo, Giancarlo Grossini, autista 46enne di Verbania in vacanza in roulotte con la famiglia.

    Il ferito, un riminese di 39 anni dipendente di una cooperativa per l’animazione turistica, trasportato d’urgenza in ospedale è stato sottoposto a un primo intervento ricostruttivo del padiglione auricolare: oggi un nuovo controllo servirà ad accertare se l’operazione può considerarsi riuscita. L’episodio, che ha rotto la tranquillità del camping “Fontanelle”di Riccione, è accaduto sabato sera attorno alle 23. Poco prima il figlio del turista si era azzuffato con un coetaneo sul campo da beach soccer: una discussione nata per una banale diversità di vedute sul punteggio. L’animatore, che tra l’altro ha esperienza e ricopre il ruolo di coordinatore, è intervenuto per riportare la calma. L’uomo ha rimproverato i ragazzi che si erano lasciati andare a un comportamento scorretto. Quando però il ragazzino ha fatto ritorno alla sua piazzola in lacrime, il genitore non l’ha presa bene ed è andato a cercare l’animatore per chiedergli spiegazioni. (...)


    0 0

    L'informazione di San Marino: Il segretario Dc: ormai scartati dall’alleanza Movimenti, Repubblica Futura e Sinistra Unita

    (...) Il Segretario Gatti mette in conto anche la possibilità di fare opposizione. “La DC - afferma - non deve governare ad ogni costo. La DC si pone di fronte al Paese per chiedere il consenso per realizzare le riforme e le iniziative che spesse volte il confronto all’infinito, la mediazione al ribasso, il veto per fatti personali non ha consentito in passato. Correre con una coalizione
    coesa ma non di sicura vittoria può lasciare ad altri il Governo, … certo questo è possibile. Se così sarà, ma non credo, la DC dall’opposizione porterà avanti le sue idee e le sue proposte. Di una cosa siamo certi - non saranno in grado di risolvere i problemi del Paese senza la Dc”.

    Quindi Marco Gatti si pone due domande su Ssd. “È nata SSD. È nata per affrontare con la DC le priorità del Paese e le riforme avviate nel 2011-2012? Oppure è nata per creare le condizioni per mandare la DC all’opposizione come hanno sempre affermato alcuni dei democratici del Psd e Sinistra Unita? Oggi Sinistra Unita ha risposto”. Nel discorso di chiusura della festa entra anche l’ultimatum della Dc della scorsa settimana: “Giovedì scorso la DC ha chiesto a SSD di porre fine al valzer del confronto e di decidere. Decidere di mettersi al tavolo con la Democrazia Cristiana e con i Socialisti per concordare soluzioni condivise oppure vada pure a fare l’alleanza con Civico 10, con AP e con la sua #Repubblicafutura. Come ho anticipato Sinistra Unita ha deciso anche per il resto dei componenti di SSD: alleanze alternative alla DC”. (...)


    0 0

    Corriere Romagna: Minorenne rapinato in strada col coltello / «Ora dacci tutti i soldi o ti sbudelliamo»

    RIMINI. Si ferma a fare pipì sul ciglio della strada e viene rapinato da due sconosciuti armati di coltello. E’ accaduto l’altra notte, all’uscita dalla discoteca Altromondo , a uno studente di diciassette anni in vacanza in riviera. Il giovane, che vive in provincia di Brescia, era uscito dal locale e, attorno alle tre di notte, si stava avviando da solo verso la fermata del bus-navetta. A un certo punto, si è allontanato dalla strada statale di qualche metro, in direzione di un piccolo piazzale dove c’erano dei furgoni in sosta. In quell’angolo in ombra sperava di poter espletare l’impellente bisogno fisiologico e riprendere poi il proprio cammino. Mentre era ancora di spalle, invece, ha sentito la brusca frenata di una macchina e, subito, dopo, si è visto spuntare dal nulla due uomini di 30-35 anni dalle intenzioni tutt’altro che amichevoli. Uno ha estratto un coltello serramanico e gli ha puntato la lama sulla pancia: «Dammi tutti i soldi che hai, sennò ti sbudello» gli ha intimato lo sconosciuto, alto un metro e novanta, palestrato e dal chiaro accento sudamericano. «Mi servono per tutta la vacanza, non ho altro», ha provato a ribattere lo studente. Anche l’altro rapinatore si è fatto minaccioso e a quel punto il giovane non ha potuto fare altro che consegnare la carta d’identità, con dentro il gruzzoletto: circa trecento euro (non si era fidato di lasciare i soldi in albergo). (...)


    0 0

    L'informazione di San Marino: Parte il Consiglio della crisi / Al via oggi la sessione

    Si apre oggi alle 15 la sessione consiliare di agosto che, di fatto, sancirà la conclusione della legislatura con lo sciogliemento del Consiglio salvo, poi, una ulteriore riunione “tecnica” a settembre per la nomina dei capitani Reggenti del prossimo semestre . Se ci si aspetta che già il comma comunicazioni possa essere caldo, i punti roventi sono attesi dalle leggi di recepimento dei referendum: azzeramento del quorum, preferenza unica e tetto degli stipendi (sarà chiesta procedura d’urgenza).


    0 0

    L'informazione di San Marino: Reggenti, già circolano i nomi dei papabili per il prossimo semestre

    Saranno nominati dal consiglio ormai sciolto a settembre, ma già circolano i nomi dei papabili. Spetterebbero, per il prossimo semestre, uno alla Dc e uno al Psd. Per il gruppo democristiano il nome del papabile circolato in questi giorni di Festa dell’Amicizia era quello di Fabio Berardi. Per il Psd viene fatto il nome di Vladimiro Selva, ma circola anche quello di Marino Riccardi. Per l’ufficialità occorrerà tuttavia attendere naturalmente settembre.


    0 0

    Corriere Romagna: “Giù le mani dal dottor Romeo”

    “Giù le mani dal dottor Romeo» è il nome della pagina Facebook nata per iniziativa di alcune mamme che stanno predisponendo una raccolta firme in favore del direttore di Pediatria dell’ospedale di Stato. Iniziativa appoggiata dall’associazione Pro Bimbi che esprime «forti perplessità in riferimento alla recente delibera del comitato esecutivo dell’Iss, con la quale si autorizza l’avvio delle procedure di selezione con bandi pubblici per la copertura di diversi incarichi di direttore di Unità operativa, in particolare alla Pediatria».

    «Negli ultimi anni - sottolinea l’associazione - infatti il reparto ha vissuto notevoli difficoltà gestionali e organizzative dovute alla carenza di pediatri con un continuo alternarsi che ha destabilizzato non poco le famiglie tanto da non sapere più quale fosse il proprio medico. Anche alcune prestazioni sono state sospese per diverso tempo e in tutto questo turbinio l’unico punto di riferimento certo e costante è sempre stato per le famiglie il direttore dottor Nicola Romeo che si è speso e adoperato ben oltre le sue funzioni per garantire la funzionalità del servizio». Gli obiettivi raggiunti negli anni del suo mandato sono tanti ed importanti; ha indubbiamente ed oggettivamente migliorato il reparto ed ottimizzato le risorse senza tagliare i servizi erogati. (...)


    0 0

    L’Università  prosegue nella sua attività indirizzata alla pubblicazione, in volumi cartacei e in rete telematica, delle sentenze in materia civile e penale del Titano, selezionate e organizzate in maniera sistematica. Per supportare l’iniziativa, curata dall'Istituto Giuridico Sammarinese dell’Ateneo, sono stati pubblicati i bandi di concorso per l’assegnazione di due borse di studio ad altrettanti laureati in Giurisprudenza, cittadini sammarinesi o residenti in repubblica, di età non superiore ai 32 anni. Le domande di ammissione dovranno pervenire entro le ore 12 del 9 settembre negli uffici del Dipartimento di Scienze Umane dell’Ateneo, in via Napoleone Bonaparte 3, San Marino.

    L’attività di raccolta e pubblicazione verrà divisa fra i vincitori selezionati attraverso il bando, che si occuperanno separatamente della giurisprudenza penale e di quella civile. La prima inizierà nell’ottobre prossimo, l’altra verrà avviata nel gennaio del 2017. Ogni borsa di studio, della durata di un anno, ammonta a 15mila euro lordi I candidati che vorranno consegnare la documentazione di persona potranno farlo a partire dal 29 agosto. [c.s.]

    Leggi il testo integrale del bando


older | 1 | .... | 1287 | 1288 | (Page 1289) | 1290 | 1291 | .... | 1335 | newer