Are you the publisher? Claim or contact us about this channel


Embed this content in your HTML

Search

Report adult content:

click to rate:

Account: (login)

More Channels


Channel Catalog


Channel Description:

Le ultime novità da Libertas.sm!

older | 1 | .... | 1270 | 1271 | (Page 1272) | 1273 | 1274 | .... | 1335 | newer

    0 0

    Per Tarcisio Corbelli (Md-Smi) la democrazia aritmetica ha palesato il suo difetto peggiore: 'la vacuità delle alleanze costruite senza un fondamento strutturale, ma assemblate superficialmente attorno ad interessi particolari di natura meramente speculativa'.

    Il nostro paese è arenato sullo scoglio del paradiso fiscale da troppo tempo. I lungimiranti capitani della politica utilitaristica hanno portato la nave paese ad arenarsi su questo sperone di roccia ed aspettano che arrivi l’alta marea degli investimenti esteri. Ogni tanto qualche investitore estero passa, getta un secchio d’acqua, per palesare le sue buone intenzioni e dopo che è passato si scopre che ha depredato la nave dei suoi viveri e noi siamo sempre nella secca del paradiso fiscale, ad aspettare il prossimo investitore estero ed il suo secchio d’acqua, con sempre meno viveri. E la vita sulla nave. Sulla nave sono ancora ebbri di belle speranze, qualcuno coltiva gelosamente i suoi privilegi, senza accorgersi che la nave paese è ferma, come la sua economia. I capitani della politica utilitaristica ogni tanto scendono sullo scoglio e fanno finta di spingere la nave. Ma non assieme. Uno alla volta. Altri capitani della politica utilitaristica sono scappati con le scialuppe, qualcuno e poi tornato dicendo che era andato a cercare dei viveri, ma non ha trovato niente. Meglio quei pochi viveri che sono rimasti sulla nave. Qualche capitano della politica utilitaristica a dire il vero è finito ai ceppi, ma erano riscaldati.

    Leggi l'intero intervento di Tarcisio Corbelli


    0 0

    Domenica 31 luglio è stata una giornata ricca di soddisfazioni per l’Asset Golf Club San Marino. Sui green del Rimini Verucchio Golf Club si è disputata una tappa della Pool Cup 2016, circuito nazionale in cui i vincitori di categoria hanno accesso alla finale nazionale che si disputerà presso il Circolo Golf Torino il 7 ottobre. Al vertice di ognuna delle tre categorie “netto” si è piazzato un golfista sammarinese.

    Dominio sammarinese

    In prima categoria Wilson Guidi si è aggiudicato la testa con 82 colpi che gli sono valsi 41 punti. In seconda categoria Luca Boschi ha vinto con 40 punti (86 colpi), seguito da Tommaso Guerra e Silvia Ercolani Casadei entrambi con 35 punti. La terza categoria è stata ad appannaggio di Claudio Mancini che ha totalizzato 42 punti. Nella classifica lordo (ovvero la classifica “assoluta”, che non tiene cioè conto del vantaggio dato dall’handicap) da segnalare i 32 punti di Christian Forcellini giunto primo pari merito.

    I prossimi appuntamenti

    Si scaldano intanto i motori per un evento clou che si terrà il prossimo weekend al Rimini Verucchio Golf: la Ryder Cup Rimini – San Marino 2016. Si tratta di una competizione a squadre che vede di fronte 12 golfisti per ognuna delle due compagini. Il sabato si disputeranno le sfide di coppia (four ball e foursome), mentre la domenica è riservata ai singolari. Detentrice della coppa è il Rimini, dopo essere stata nel 2014 nelle mani di San Marino. [c.s.]


    0 0

    Dopo l'arresto da parte degli investigatori della Squadra Mobile di un latitante mafioso 63enne, che soggiornava tranquillamente con la famiglia sulla riviera romagnola, questa volta gli uomini della Squadra Mobile e delle Volanti della Questura hanno interrotto la vacanza di un altro latitante, condannato dal Tribunale di Trani. L'uomo doveva ancora espiare la pena di un anno e 2 mesi.


    0 0

    Tornano anche quest'anno i 'Concerti all'Alba', evento giunto all'VIII edizione organizzato come sempre dall'Associazione Musicale Camerata del Titano, sotto gli auspici della Segreteria di Stato alla Cultura, con la collaborazione di 'Giochi del Titano' e della Giunta di Castello di Città. Si comincia domenica 7 agosto alle ore 6.00, nella suggestiva cornice del 'Nido del falco', con 'Piazzolla story' un omaggio al grandissimo compositore di tango argentino.  Sul palco, il quartetto Fancelli, con Daniela Rossi al violino, Massimo Santostefano al bandoneon e fisarmonica, Francesco Andreucci al pianoforte e Federico Passaro al contrabbasso. Claudio Massimo Paternò sarà la voce recintante che racconterà alcune delle vicende più significative di Astor Piazzolla, mentre alcuni ballerini si esibiranno in suggestive coreografie di tango e milonga.

    A seguire tradizionale colazione con i bomboloni della Pasticceria Liberty

    Ingresso, 5 euro.

    Leggi il comunicato


    0 0

    Il Fondo Monetario Internazionale nella sua ultima relazione ha fatto emergere in tutta la sua gravità il problema degli NPL (Non Performing Loans): mutui, finanziamenti, prestiti che i debitori non riescono a ripagare in tutto o in parte e che quindi per la banca diventano un credito deteriorato. Alcuni esponenti di maggioranza hanno avanzato come soluzione possibile una bad bank: per  R.E.T.E. e MD-SI questa soluzione 'rischia di essere un escamotage per nascondere tutto senza risolvere alcunché e senza poter accertare alcuna responsabilità'.

    Il problema di fondo secondo noi è la continua volontà di tenere segrete le cose, la mancanza di trasparenza, indicativa del persistere ancora oggi di un intreccio che lega  politica, banche, società immobiliari e gruppi imprenditoriali con grandi esposizioni debitorie.
    Il primo passo per affrontare questa situazione, è portare allo scoperto di chi sono le banche e fare in modo che questi paghino per le loro manchevolezze. Occorre poi un’operazione di trasparenza totale degli NPL, per sapere cosa è accaduto dentro ad ogni banca, ad esempio rispetto all’effettiva recuperabilità di questi crediti, ma anche in merito all’esistenza o meno di garanzie per una loro copertura
    . E’ necessaria quindi una verifica che accerti le vere responsabilità dei vertici delle banche.

    Leggi il comunicato congiunto R.E.T.E. e MD-SI


    0 0

    San Marino, crisi di governo conclamata. Il Congresso di Stato questa mattina ha accettato a maggioranza le dimissioni dell'avv. Antonella Mularoni, rappresentante di Alleanza Popolare (che non ha partecipato).

    Lo si è appreso poco fa nel corso della conferenza stampa tenuta dai Segretari di Stato, Francesco Mussoni (Sanità), Teodoro Lonfernini (Turismo), Iro Belluzzi (Lavoro) e Marco Arzilli (Industria)

    Probabilmente sono stati sei i favorevoli, due gli astenuti. Si sono astenuti probabilmente due Segretari di Stato del  Partito dei Socialisti e dei Democratici: Giancarlo Capicchioni e Giuseppe Maria Morganti.

    Si prevedono elezioni a novembre.

    Prossima riunione del  Congresso di Stato mercoledì 10 agosto. Seguirà un Ufficio di Presidenza per fissare la convocazione di una seduta straordinaria del Consiglio Grande e Generale nella terza decade di Agosto per l'apertura ufficiale della crisi e per le deliberazioni conseguenti.

    Le deleghe dell'ex Segretario di Stato Mularoni saranno ripartite fra  tre Segretari di Stato di tre diversi partiti.  Democrazia Cristiana: Territorio, Ambiente, Azienda Servizi; Psd: Telecomunicazioni; Ns:  Lavori pubblici, Azienda di Produzione.

    Diversamente da quanto annunciato in conferenza stampa, non pare che, nella riunione di ieri pomeriggio della San Marino Bene Comune,   Alleanza Popolare abbia offerto  la disponibilità ad approvare una 'proposta tecnica' della legge finanziaria,  come è stato  fatto in circostanze analoghe nel 2009.

     

    Leggi il comunicato Congresso di stato


    0 0

    San Marino. La crisi di governo ed in particolare il ritiro della delegazione di Alleanza Popolare, dalla coalizione San Marino Bene Comune, non interromperà l'iter delle leggi post referendum già presentate in Consiglio.

    Questo è un punto fermo ribadito esplicitamente,  a  nome del Congresso di Stato (assente  Antonella Mularoni, rappresentante di Alleanza Popolare), dai  quattro segretari di Stato presenti oggi alla conferenza stampa: Francesco Mussoni (Sanità), Teodoro Lonfernini (Turismo), Iro Belluzzi (Lavoro) e Marco Arzilli (Industria).

    Leggi anche il comunicato del Congresso di Stato


    0 0

    Prossime elezioni a novembre con preferenza unica, confermano i partiti della coalizione San Marino Bene Comune, senza Alleanza Popolare.

    Il Congresso di Stato accetta le dimissioni di Antonella Mularoni. Si apre ufficialmente la crisi di Governo. Previste le elezioni per Novembre prossimo
    Il Congresso di Stato ha accettato le dimissioni dell’ex Segretario di Stato Antonella Mularoni. La decisione è stata assunta questa mattina per votazione, al termine di un animato dibattito circa il ritiro da parte di AP della propria rappresentanza dal Governo, accelerando la fine della legislatura. La crisi è quindi ufficializzata. Il Governo, insieme alla Reggenza, ha definito quindi i passi che seguono a tale decisione:dalla prossima seduta congressuale, fissata per il 10 agosto, alla convocazione per l’11 agosto dell’Ufficio di Presidenza che convocherà il Consiglio Grande e Generale per la settimana dopo il 21 agosto. Una sessione che verterà sulla presa d’atto della crisi di governo e sulla uscita di AP dalla maggioranza.
    Le deleghe della Mularoni saranno ripartite tra le altre tre forze politiche della coalizione: al PDCS  andrà la delega al Territorio e Ambiente, al PSD le telecomunicazioni, a NS i Rapporti con l'AASLP.

    (...)

    Le elezioni dunque si terranno a novembre con la preferenza unica. “Lo consideriamo – hanno detto i Segretari di Stato - un atto dovuto nei confronti della cittadinanza".

    Leggi il comunicato del Congresso di Stato


    0 0

    Nessuna profilassi raccomandata per il gruppo di giovani provenienti dalla Romagna in quanto dalla ricostruzione degli spostamenti 'risulta altamente improbabile che possano esserci state occasioni  di contatto con i gruppi di giovani provenienti da Roma'.

    A seguito del recente decesso per meningite meningococcica di una ragazza romana che aveva partecipato alla Giornata Mondiale della Gioventù di Cracovia, si è diffusa la notizia che tutti coloro che hanno visitato in quei giorni Casa Italia – punto di coordinamento organizzativo e logistico per chi proveniva dal nostro Paese – dovrebbero sottoporsi a profilassi farmacologica.

    Le notizie hanno determinato comprensibili preoccupazioni per le possibili conseguenze sulla salute dei ragazzi che si sono recati a Cracovia in quel periodo.
    Nei casi di meningite meningococcica, come quella che ha colpito la ragazza deceduta, la chemioprofilassi è raccomandata soltanto per chi nei 10 giorni precedenti la comparsa dei sintomi abbia  avuto contatti stretti, ravvicinati e non momentanei, con la persona ammalata, soprattutto in ambienti chiusi (ad es. chi ha viaggiato sullo stesso pullman, dormito negli stessi locali, ecc.), in quanto la trasmissione dell’infezione avviene attraverso le goccioline di saliva. La profilassi non risulta invece utile per chi ha avuto solamente contatti occasionali di breve durata con il caso di malattia, tanto più se gli eventuali contatti sono avvenuti in spazi aperti.
    In base alla ricostruzione degli spostamenti che il gruppo dei ragazzi provenienti dalla Romagna ha effettuato durante il soggiorno in Polonia, risulta altamente improbabile che possano esserci state occasioni  di contatto con i gruppi di giovani provenienti da Roma e di conseguenza non si ritiene raccomandata alcuna profilassi.
    In particolare, dalle informazioni assunte, la ragazza deceduta risulta avere visitato Casa Italia nella mattinata di mercoledì 27 luglio, mentre i ragazzi romagnoli erano impegnati in attività di catechesi in altra località. Chi si è recato a Casa Italia, lo ha fatto nel pomeriggio di mercoledì 27 o di giovedì 28.
    Il Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Azienda USL ha provveduto a diramare un’informativa alle famiglie tramite il referente che ha coordinato il viaggio dei partecipanti della Romagna e ha informato della situazione tutti i Medici di Medicina Generale e i Pediatri di libera scelta.
    Chiunque abbia effettuato percorsi diversi da quello seguito dal gruppo romagnolo o voglia comunque rappresentare una situazione particolare, può rivolgersi al Servizio Igiene Pubblica competente per territorio di residenza ai seguenti numeri telefonici:
    Cesena  0547 352090
    Forlì      0543 733540
    Ravenna 0544 286671
    Rimini   0541 707290
    Ufficio Stampa Ausl Romagna
    Manuela Dradi

     

    [c. s.]

     


    0 0

    Otto giorni di successo a Piazzale San Marito, una delle piazze più grandi e frequentate di Riccione.

    Il villaggio di montagna con tanto di pista da sci dotata di camp per l’avviamento allo sci dedicato ai più piccoli è rimasto aperto tutti i giorni dalle 17.00 alle 24.00. Al suo interno un maxi gonfiabile a forma delle inconfondibili ovovie della Val di Sole, baite in legno con punti informazione e degustazione di prodotti tipici, e poi ancora una pista da ballo e tantissime iniziative dedicate a famiglie e ragazzi. Le tante attività hanno animato la piazza attraendo tantissimi turisti e cittadini.

     
    L’operazione di comarketing è stata avviata lo scorso anno in concerto con l’Assessorato al Turismo di Riccione e ha consentito ad entrambe le realtà turistiche di promuoversi con ottimi risultati nei segmenti stagionali di maggior afflusso di persone.

     

    A conclusione di questa esperienza, sono a ringraziare il Sindaco Renata Tosi e l’Assessore al Turismo, Claudio Montanari che ci hanno ospitato per consentire lo svolgimento delle attività tipiche del Villaggio invernale del Trentino – ha dichiarato l’Amministratore delegato di Funivie Folgarida Marilleva, Cristian Gasperi -  nel quale abbiamo potuto emulare l’emozione di una tipica vacanza sulle nevi. Ci riteniamo soddisfatti dell’ottimo riscontro da parte dei numerosi ospiti che sono venuti a trovarci nel villaggio, che ha offerto la possibilità di provare scarponi e sci nella pista attrezzata e di poter vivere l’emozione dell’intrattenimento con la musica tipica dell’Apreski. Le strutture ricettive della Val di Sole sono pronte ad accogliere i clienti per la prossima vacanza invernale e noi di Funivie Folgarida Marilleva siamo pronti ad ospitare Riccione sulle nostre piste innevate!”.

     
    “Siamo felici di raccogliere ancora una volta un positivo responso da parte degli amici della Val di Sole – ha affermato l’Assessore al Turismo, Claudio Montanari – che ringrazio per l’eccellente attività di intrattenimento svolta per oltre una settimana con grande professionalità e competenza. Siamo molto soddisfatti dello sviluppo del progetto di cooperazione sulla promozione turistica avviata dall’Assessorato al Turismo con Funivie Folgarida Marilleva, che è stato riconosciuto e apprezzato anche dai nostri operatori. Il prossimo inverno spetterà a Riccione raccontarsi e farsi conoscere sulle bellissime piste del grande comprensorio sciistico trentino!”.  [c. s.]
     

    0 0

    Tre uomini di origine albanese, senza fissa dimora, di età compresa tra i 20 e i 29 anni, non in regola per la permanenza sul territorio nazionale, sono stati fermati e associati alla casa circondariale con l'accusa di ricettazione.

    Giravano con un borsone  pieno di telefonini, occhiali da sole, portafogli da uomo e da donna, accendini, un orologio e sostanza stupefacente in viale Regina  Margherita  all'altezza del civico 147. Vano il tentativo di sottrarsi al controllo dei poliziotti, affermando che il borsone sospetto apparteneva ad un connazionale, allontanatosi poco prima e  di cui ignoravano l'identità.

    Sono stati già riconosciuti e riconsegnati ai legittimi proprietari cinque telefoni cellulari rubati a turisti sardi, campani ed emiliani su l’autobus di linea o presso le abitazioni affittate per le vacanze. Inoltre viene fatto presente che sono disponibili sul sito internet della Questura di Rimini le immagini della merce sequestrata per consentire riconoscimenti.

     

     

     


    0 0

    Sergio Lazzari - Corriere Romagna: Per ben due volte ha imboccato l’autostrada erroneamente scatenando il panico. Nonostante sirene lampeggianti non si fermava / Contromano in A14 per 10 chilometri / Allarme di decine di automobilisti. Da Cattolica entra in senso opposto: inseguito e bloccato

    RIMINI. Tragedia scampata sull’A14. Lunedì sera alle 22 un settantaseienne ha percorso dieci chilometri tra Cattolica e Pesaro in contromano. L’uomo, che avrebbe riferito di non essersi reso conto di andare nel senso di marcia sbagliato, si è immesso in autostrada a bordo di una Fiat Punto, dal casello di Pesaro verso Bologna. Invece di incanalarsi verso Nord, si è diretto verso Sud, percorrendo in senso opposto un lungo tratto di strada fino all’Autogrill Foglia Est dove ha fatto benzina e finalmente ha ripreso la marcia nella direzione giusta. Ma la tranquillità di quel tratto di A14 è durata poco, infatti l’anziano, dopo aver raggiunto regolarmente Cattolica, è uscito al casello per poi rientrare subito dopo in direzione Nord, ma, ancora una volta, ha imboccato la corsia in senso sbagliato. Decine sono state le chiamate ricevute dalla Polizia Autostradale da parte di automobilisti terrorizzati dalla Punto in contromano. Quindi la Polizia si è attivata e ha raggiunto l’uomo che però, malgrado le sirene e i lampeggianti delle volanti, non si è fermato. Così è partito l’inseguimento nella corsia d’emergenza fino a quando, all’altezza di Gradara, sono riusciti a bloccarlo. Per puro miracolo non ci sono stati incidenti. L’uomo, che non appariva né ubriaco né in stato alterato, ha dichiarato di aver solamente sbagliato strada. (...)


    0 0

    L'informazione di San Marino: La scelta di Ap messa ai voti dal Congresso di Stato: “Alle urne si andrà con la preferenza unica” / Accolte le dimissioni della Mularoni / Crisi di Governo aperta / Elezioni politiche previste per novembre

    La crisi adesso è ufficiale. Il Congresso di Stato, ieri mattina, ha accettato le dimissioni del segretario di Stato Antonella Mularoni. Ed ha anche fissato la data delle prossime elezioni: novembre. “La decisione - si legge in una nota del Congresso di Stato - è stata presa per votazione, al termine di un animato dibattito circa il ritiro da parte di Alleanza Popolare della propria rappresentanza dal Governo, accelerando, così, la fine della legislatura. La crisi è quindi ufficializzata”. Il Governo, insieme alla Reggenza, ha definito quindi i passi che seguono a tale decisione: dalla prossima seduta congressuale, fissata per il 10 agosto, alla convocazione per l’11 agosto dell’Ufficio di Presidenza che convocherà il Consiglio per la settimana dopo il 21 agosto. “Una sessione - spiega la nota - che verterà sulla presa d’atto della crisi di governo e sulla uscita di Ap dalla maggioranza. Le deleghe della Mularoni saranno ripartite tra le altre tre forze politiche della coalizione: al Pdcs andrà la delega al Territorio e Ambiente, al Psd le Telecomunicazioni, a Noi Sammarinesi i Rapporti con l’Aaslp.” (...)

    Leggi il comunicato Congresso di Stato


    0 0

    Corriere Romagna: Il Rimini riparte con Grassi dall’Eccellenza / Ma una parte della tifoseria contesta la decisione del sindaco Gnassi e di Brasini

    RIMINI. La scelta dell’amministrazione comunale cade sulla proposta di Giorgio Grassi ed il Rimini ripartirà dall’Eccellenza con questo nome: Società Rimini Football Club. E’ questo l’esito di una lunghissima giornata terminata con l’imprimatur ufficiale del sindaco Andrea Gnassi che ha indicato alla Figc questa nuova società come la destinataria del “Neri”e della rinascita del calcio cittadino in una lettera inviata al presidente Carlo Tavecchio ed al presidente della Lega nazionale Dilettanti, Antonio Cosentino: «Questa Amministrazione comunale ritiene doveroso rivolgere il suo impegno affinché il calcio riminese possa anche in futuro portare sul petto il nome di questa Città con dignità e orgoglio, così come ha fatto, pur avendo attraversato fasi alterne e periodi di difficoltà, dall’anno della fondazione (1912) ad oggi. Sono valori che non possiamo e non dobbiamo disperdere, ma al contrario da rifondare rapidamente». (...)


    0 0

    L'informazione di San Marino: Niente Rio per Gharbi positivo al doping

    Karim Gharbi, atleta della Federazione Sammarinese Lotta, Pesi, Judo, a seguito di un controllo antidoping “fuori competizione” disposto ed eseguito dal Nado San Marino il 5 luglio 2016, e alle successive controanalisi effettuate ieri, è risultato positivo alle sostanze “Dehydrochlormethyltestosterone”. Il C.E. del Cons, visto l'esito del referto, ha provveduto alla sospensione dell'atleta, che pertanto non prenderà parte ai Giochi Olimpici di Rio 2016.

    L'atleta, che ha indetto una conferenza stampa per oggi, non rilascerà fino allora dichiarazioni ma in un comunicato si dice profondamente colpito dall'accaduto ma di essere sereno.


    0 0

    Massimo Pandolfi di Il Resto del Carlino: I dubbi. Don Gabriele Mangiarotti, di San Marino, responsabile di un sito di cultura cattolica / Il dissidente: no agli islamici a messa. "Così consegniamo le nostre chiese" / Don Mangiarotti: Bagnasco ci striglia? La Chiesa è libertà di pensiero

    I musulmani e la loro presenza (residua) domenica scorsa a messa, come segnale contro il terrorismo: solo un po’ di teatro, come hanno detto in molti?
    «L’intenzione di partenza è positiva, per carità. Ma il resto...»
    Il cardinale Bagnasco ha strigliato i cattolici ‘dissidenti’. Lui, don Gabriele Mangiarotti, sacerdote milanese trapiantato a San Marino e responsabile del sito culturacattolica.it, è uno di questi dissidenti.
    Perché?
    «Perché per i cattolici la messa ha un significato preciso: non è solo un incontro fra persone, ma il mistero del sacrificio di Dio»
    (...)

    +++++++

    Flavia Amabile di La Stampa: Il malumore della base: “Sbagliato dare la parola a chiunque”. La lettura teologica: “Così il luogo sacro è diventato la loro terra" / Tra i sacerdoti che alzano gli steccati. “Fuori posto i musulmani a messa”

     
    Non c’è solo il disagio dei musulmani in questi giorni per la presenza dei loro imam durante la celebrazione della Messa di domenica scorsa. Anche una larga parte del mondo cattolico non ha mostrato di apprezzare l’idea che il Corano venga cantato sull’altare della basilica di Santa Maria in Trastevere o che ci sia stata un’offerta simbolica di pezzi di pane ai musulmani come è avvenuto a Ventimiglia.
    Don Gabriele Mangiarotti, responsabile dell’Ufficio di Pastorale scolastica e della Cultura nella Diocesi di San Marino-Montefeltro,  la giudica un’iniziativa realizzata con «ingenuità e sprovvedutezza». Non nega la necessità che ci sia un dialogo ma chiede «chiarezza sulla propria identità e consapevolezza di che cosa siano i cristiani e i musulmani». Per don Gabriele si è trascurato il fatto che la Messa è «il luogo dove si forma e si proclama la parola di Dio, non la parola di qualsiasi persona che passi di lì». Ed è «grave» anche «la distribuzione di pane non consacrato come se si trattasse di ostie. Si generano forti equivoci».
    (...)

    0 0

    L'Informazione di San Marino: Beatrice Banot e Luca Zavoli in Asia a completamento del Corso di Alta Formazione in Processi di Internazionalizzazione / In Vietnam per formarsi direttamente sul campo

    Tre mesi ad Hanoi, Vietnam, per vivere in prima persona la cultura asiatica e arricchire il proprio bagaglio formativo e lavorativo. (...)

    Quindi consigliereste a chi fosse interessato di iscriversi al Corso di Alta Formazione in Processi di Internazionalizzazione? “Certamente! Oltre all’assoluta validità dei docenti e degli insegnamenti che abbiamo ricevuto in aula, il fatto di completare il percorso formativo con un tirocinio di questo genere è un valore aggiunto che poche altre iniziative possono garantire, soprattutto a San Marino. Vivere di persona come sta evolvendo il Mondo al di fuori dei confini del nostro piccolo Paese, è un’esperienza di cui far tesoro, qualunque sia la scelta di vita o lavorativa che poi si deciderà di intraprendere”. La prossima edizione del corso partirà l’11 novembre 2016 e le preiscrizioni si apriranno a settembre. Al termine del ciclo di lezioni, il 18 marzo 2017, è previsto un test finale attraverso il quale verranno selezionati gli studenti che avranno accesso ai tirocini all’estero. I due posti disponibili per lo stage lavorativo in Vietnam sono già stati confermati, le altre destinazioni saranno rese note nei primi mesi del 2017.

    Leggi l'intera intervista pubblicata dopo le 23


    0 0

    L'informazione di San Marino: Upr: “Tradurre in legge i tre quesiti referendari”

    “I percorsi politici e Istituzionali - scrive l’Upr - sono semplici e le norme sia elettorali che sul Congresso di Stato lasciano pochi spazi interpretativi. Se le forze che componevano la maggioranza non hanno più visioni univoche sulla continuazione della legislatura le norme ed il buon senso, impongono di imboccare la via delle elezioni politiche anticipate, rendendo impraticabili soluzioni dettate dallo stato di grave emergenza del Paese. Prima però di questo passaggio è fondamentale tradurre in legge i tre quesiti referendari: tetto per gli stipendi, preferenza unica, quorum per il referendum. Altro punto rilevante la stabilità del bilancio dello Stato e le condizioni del settore finanziario. Non occorre essere dei maghi della finanza per capire come lo status del bilancio pubblico sia in forte sofferenza: incertezze nelle scelte, recessione economica, revisione della spesa gestita all’acqua di rose, situazione finanziaria Iss e aumento del debito pubblico, stanno provocando notevoli criticità nel bilancio dello Stato. (...)

     

    Leggi il comunicato Upr


    0 0

    SAN MARINO. San Marino si prepara a festeggiare l'evento più frizzante dell'estate. Questa sera a partire dalle ore 20.00 presso la Nuova Cantina del Consorzio Vini Tipici di San Marino si terrà infatti il Summer Night Party "Briza & Sushi", l'attesissimo evento che celebra la nuova produzione di Briza, lo spumante brut rosé del Consorzio, uno dei simboli della produzione vitivinicola del Titano. L'evento è promosso in collaborazione con il Rainbow Sushi & Fusion Bar, una realtà affermata sul Titano che rinnova anche in questo 2016 la partnership con il Consorzio Vini, proponendo degustazioni di sushi, il tipico piatto della cucina giapponese. Una serata speciale che si arricchisce anche delle performance dal vivo di Chicco Giuliani al dj set, sax live & Max THE Voice.

    Briza & Sushi: la serata più frizzante dell'anno!

    Nato nel 2014, in questo 2016 Briza si conferma con un blending dove accanto al pinot nero spicca lo chardonnay: un vino davvero tutto da gustare e riscoprire, all'interno di un momento di respiro internazionale che accosta, al cibo tipico della cultura giapponese, il sushi, un trascinante dj set griffato Chicco Giuliani.

    Paul Andolina: sinergia per promuovere San Marino

    "Questa serata, che ha ormai assunto i contorni di una vera festa – racconta Paul Andolina, direttore del Consorzio Vini tipici di San Marino – nasce dal desiderio di promuovere la cultura enologica del nostro territorio e quindi la Repubblica di San Marino, sempre più apprezzata anche all'estero per la produzione di vini in grande qualità. L'abbinamento con il sushi e con la musica di Chicco Giuliani è per noi un modo di lanciare una proposta che assuma anche contorni più ampi. La volontà del Consorzio, infatti, è anche quella di sfruttare queste occasioni per promuovere le attività della Repubblica come, in questa occasione, il Rainbow Sushi & Fusion Bar, per creare sinergie positive, in un contesto bello ed internazionale”.

    Dj set di chicco giuliani al wine shop del consorzio vini tipici san marino

    Dj set di Chicco Giuliani

    Molto atteso anche il dj set di Chicco Giuliani: una carriera che ha preso il via dal Kinki di Bologna, per arrivare a suonare nei migliori club della Romagna e del Nord Italia, grazie al suo personalissimo “touch”, che negli ultimi 10 anni lo ha portato a frequentare le più importanti consolle della Riviera Adriatica a livello nazionale (Pascià, Hakuna Matata, Coconuts, Villa delle Rose e Peter Pan tanto per fare qualche nome), e quelle di Formentera, dove è di casa da molte estati. L'ultimo singolo “Disco” è stato da pochissimi giorni pubblicato su “Hed Kandi Ibiza 2016”, il capitolo estivo della famosissima collana di compilation internazionali dedicato ai successi dell'isola Balearica, a marchio Hed Kandi, di proprietà del Ministry Of Sound di Londra.

     

    Comunicato Stampa


    0 0

    Invio della candidatura via email all’indirizzo dipartimentoaffariesteri@pa.sm entro il 12 agosto 2016.

    La Segreteria di Stato agli Affari Esteri informa che nel periodo settembre/dicembre 2016 verranno attivati stage non retribuiti rivolti a giovani sammarinesi presso alcune Missioni Permanenti di San Marino all’estero. I tirocini hanno l’obiettivo di offrire una conoscenza diretta delle attività svolte dalle Missioni sammarinesi nelle sedi internazionali e delle attività delle Organizzazioni Internazionali stesse.

    Nello specifico si tratta di due tirocini presso la sede di Vienna (Ambasciata e Missione Permanente presso l’ONU, l’OSCE, il CTBTO e l’AIEA), uno presso la sede di New York (Missione Permanente presso l’ONU) e uno presso la sede di Roma (Ambasciata e Missione Permanente presso la FAO).
    I requisiti richiesti sono i seguenti:
    - cittadinanza sammarinese;
    - ottima conoscenza della lingua inglese;
    - laurea o iscrizione a un corso universitario (a partire dal III anno), preferibilmente in giurisprudenza, economia, scienze politiche o scienze diplomatiche;
    - conoscenza delle Organizzazioni Internazionali;
    - conoscenza dei principali strumenti informatici.
    Gli interessati potranno inviare la propria candidatura via email all’indirizzo dipartimentoaffariesteri@pa.sm entro il 12 agosto 2016. Alla domanda dovranno essere allegati il curriculum vitae et studiorum, eventuali certificazioni linguistiche, una lettera motivazionale e l’indicazione della sede o delle sedi per le quali si presenta la candidatura.
    La valutazione delle candidature avverrà tramite l’esame delle domande e, se necessario, di un colloquio, che potrà avvenire anche a distanza.
    Per ulteriori informazioni rivolgersi al Dipartimento Affari Esteri (tel. 0549 88 21 56).

    San Marino, 15 luglio 2016/1715 d.f.R.

    [c. s.]


older | 1 | .... | 1270 | 1271 | (Page 1272) | 1273 | 1274 | .... | 1335 | newer