Attn! Always use a VPN when RSSing!
Your IP adress is . Country:
Your ISP blocks content and issues fines based on your location. Hide your IP address with a VPN!
Are you the publisher? Claim or contact us about this channel


Embed this content in your HTML

Search

Report adult content:

click to rate:

Account: (login)

More Channels


Channel Catalog


Channel Description:

Le ultime novità da Libertas.sm!

older | 1 | .... | 1263 | 1264 | (Page 1265) | 1266 | 1267 | .... | 1335 | newer

    0 0

    Sabato 30 luglio, dalle ore 10.30, presso il parco del Marano di Faetano, "banca della vita" festeggerà, insieme a tutti coloro che vorranno partecipare, la trebbiatura del miscuglio di grani promosso dal prof. Salvatore Ceccarelli. Questo momento rappresenta per la fondazione il raggiungimento di un primo importante traguardo. Dopo la prima stagione di semina, infatti, che ha coinvolto due diversi agricoltori e l'UGRAA, sarà ora possibile ottenere un piccolo importante raccolto, frutto dell'impegno di tutti i collaboratori e sostenitori di "banca della vita".

    Progetto miscuglio di grani

    Il progetto miscuglio nasce nel Giugno 2015 con l'intento di ottenere, nel corso di alcuni anni, attraverso la semina di centinaia di varietà di frumento tenero mescolate assieme e la successiva azione di selezione attraverso il miglioramento genetico partecipato, delle colture adatte ad ogni specifica condizione e tecnica di coltivazione. Ciò consentirebbe di utilizzare, quindi, piante più resistenti alle avversità e più autonome, che non necessitano di intensi e frequenti interventi antropici, soprattutto di tipo chimico.

     

    Finalità

    Le finalità ultime sono: ottenere prodotti tipici, più sani e ad alto valore; favorire lo sviluppo di una agricoltura solida e, sostenibile; ridurre su tutto il territorio Sammarinese l'utilizzo di prodotti chimici di sintesi e migliorare, conseguentemente, le condizioni ambientali. Il seme che otterremo quest'anno dalla trebbiatura sarà poi ridistribuito ad altri agricoltori, proprio per far si che il progetto miscuglio possa così espandersi e diffondersi in tutto il paese. [c.s.]


    0 0

    Il 28 luglio del 1943 cadde il governo fascista. Dal 2012, a seguito dell’approvazione da parte del Consiglio Grande e Generale di una specifica Istanza d’Arengo, la data del 28 luglio è stata dichiarata anche 'Festa della Libertà'. Sarà la Piazza di Cailungo il cuore della due giorni dedicati alla Festa della nuova lista Sinistra Socialista Democratica. Una sola Piazza per la nuova formazione; non più quindi piazze diverse.

    Programma festa 27-28 luglio, Cailungo

    Il primo giorno (mercoledì 27) sarà dedicato ai giovani, con le musiche dei Malaurora e dei Rumba de Bodas.  Il 28 luglio sarà allietato dalle note dell’orchestra spettacolo Accademia di Fabrizio Guidi. In entrambe le serate saranno presenti stand gastronomici con i favolosi Volontari 100%, inoltre street food a base di pesce e vegano.

     

    Quest’anno finalmente lo festeggiamo insieme formando squadra, non ancora al completo, ma su cui stanno lavorando i compagni del PSD, di Sinistra Unita, Laboratorio Democratico e il consigliere indipendente Denise Bronzetti. Un’idea nata un anno e mezzo fa e subito formalizzata in un progetto a nostro avviso vitale per san Marino: la riunificazione della sinistra sammarinese. Un progetto che prevede la formazione di una lista unica da presentare alle prossime elezioni politiche. (...)

    Leggi il comunicato


    0 0

    Lina Colasanto, Il Resto del Carlino: Il 'Povero diavolo' fa gola agli chef di mezzo mondo / Fausto Fratti: «Arrivano molte richieste, anche da Dubai»

    Telefonate, mail e suggerimenti. Fausto Fratti, al timone dell’Osteria del Povero Diavolo da 26 anni, da quando ha annunciato che a settembre lo chef Pier Giorgio Parini lascerà la brigata sta ricevendo richieste dall’Italia e dall’estero. Il Povero Diavolo potrebbe chiudere? Fratti si limita a dire che non è più giovanissimo, «ho 62 anni, il 1° settembre vado in pensione», c’è da capire se manderà in pensione anche il locale, ma nel frattempo lascia intendere che la partita è ancora tutta aperta, «certo, le condizioni sono diverse, ma speriamo che la nostra avventura continui».

    Fratti racconta di aver ricevuto bellissime mail da parte di eccellenze della cucina interessate a lavorare nel ristorante, «c’è anche una campionessa pasticcera che vorrebbe gestirlo». La panchina di giocatori che aspettano di entrare in campo è lunga. «Tra di loro c’è uno chef di Fossombrone, da due anni a Dubai, che ha lavorato con i più grandi, fra cui Gualtiero Marchesi, e ha scritto di volermi incontrare - afferma Fratti - mi ha detto: ‘Mi stanno luccicando gli occhi come a un bambino che vuole una caramella a tutti i costi’.

    (...)

    Un’iniziativa che il sindaco di Rimini Andrea Gnassi definisce «una festa a chilometro vero», un collante importante fra il mare e la collina (...).


    0 0

    L’Università degli Studi della Repubblica di San Marino ha aperto le selezioni per individuare una figura incaricata di gestire la nascita della radio dell’Ateneo. Il bando, al quale corrisponde una borsa di studio della durata di un anno, è aperto ai cittadini sammarinesi e alle persone residenti sul Titano con età non superiore ai 35 anni. Le domande di ammissione devono pervenire entro le ore 12 del 31 agosto all’Ufficio del Rettorato dell’Università degli Studi della Repubblica di San Marino, in Contrada Omerelli 20 - 47890 San Marino.

    E’ stato pubblicato il bando di concorso attraverso il quale verrà scelto uno station manager al quale verranno affidati la creazione di podcast, la gestione del palinsesto, la realizzazione di montaggi audio e la conduzione dei programmi. “Il candidato ideale - si legge nel documento - è un laureato con ottime competenze nella radiofonia in tutte le sue componenti, nella comunicazione in italiano e inglese, padronanza delle tecniche di comunicazione cross-media, in possesso di strumenti operativi adeguati per gestire quotidianamente la radio dell'Ateneo, marcata propensione a interfacciarsi con il pubblico, buona capacità dialettica e conoscenze informatiche sviluppate”. [c.s.]


    0 0

    Ieri sera si è riunita la direzione del Ps. Al centro del dibattito l'esame dell'attuale situazione politica: il partito ha nuovamente stigmatizzato l'operato di un governo 'sempre più in balia dei venti e di una maggioranza sempre più lacerata e divisa al proprio interno'.

    Il Segretario Politico, Roberto Raschi, ha poi relazionato in merito agli incontri con le forze politiche, avvenuti all'indomani dell'Assemblea Congressuale del 9 giugno scorso. Dopo la relazione si è registrata un’ analisi approfondita ed articolata, dove la direzione ha invitato la dirigenza del partito a continuare il percorso avviato ed indicato dall'Assemblea Congressuale ed a mantenere aperto il dialogo ed il confronto con le forze politiche disponibili a relazionarsi, ribadendo l'intenzione di praticare la politica delle alleanze fondata sul realismo, sul pragmatismo e sulla condivisione di un progetto di riforme, finalizzato alla crescita economica e finanziaria, alla stabilità dei conti pubblici, al consolidamento dello stato sociale ed alla ripresa dell'occupazione.

    Leggi il comunicato


    0 0

    San Marino Rtv dovrà rimanere  ancora per un po' nella sede attuale. Il bando pubblico  per la nuova sede non ha dato l'esito sperato, benché siano state presentate sei offerte. 

    Toccherà al governo reimpostare la ricerca di una sede idonea.

    Intanto, a poco più di un mese dall'insediamento ufficiale dei nuovi membri, per il Cda è già tempo di bilanci. Sul tavolo, il consuntivo dei primi sei mesi dell'anno: registrate criticità consistenti nei ricavi e nella raccolta pubblicitaria. Il Direttore Generale, Carlo Romeo si è dichiarato fiducioso che gli obiettivi del 2016 verranno rispettati (San Marino Rtv)


    0 0

    Stiven Ciacci La Serenissima: L’INTERVISTA. Parla di programmi, alleanze e futuro l’esponente del neonato Movimento democratico San Marino insieme / Federico Pedini Amati / “Noi in coalizione con Rete per avere le istituzioni più vicine alle persone . Le porte sono aperte a tutti coloro che non sono legati  al passato sommerso della politica affaristica” / Sinistra Socialista Democratica “Li vedo male. Ci siamo accorti subito che prevalevano comandi dettati dall’esterno invece di ragionare sul futuro del Paese

    Consigliere Federico Pedini Amati circa 15 giorni fa è nato il nuovo Movimento Democratico San Marino Insieme di cui lei fa parte, ci dica qualche cosa in più su questa nuova forza. Il Movimento Democratico - San Marino Insieme è un progetto politico prima ancora di essere un movimento, che ha l’ambizione di parlare alla gente e con la gente, fuori dal politichese. Come Sammarinesi siamo alle prese con una situazione molto, molto difficile. I questi momenti a contare, più che il colore politico, l’esperienza o la non esperienza, è il legame col Paese. La nostra porta è aperta tutti coloro che ci tengono davvero a San Marino.

    Oltre a lei all’interno del movimento ci sono anche Luca Lazzari, Alessandro Rossi, Massimo Valentini, Augusto Gasperoni, Agostino e Tarcisio Corbelli, Emanuele Santi, Alberto Zafferani, Caterina Morganti, Pietro Faetanini, Lazzaro Rossini e tante altre persone. Tante persone provenienti da partiti differenti, come avete fatto a cucire un’alchimia fra di voi? È semplice: 1) non abbiamo dogmi; 2) siamo persone libere. Ragioniamo insieme sulle cose da fare. Le ideologie, i preconcetti, così come i poteri forti, stanno dividendo da troppo tempo il Paese, stanno togliendo forza e credibilità ad una azione comune sulle cose importanti da portare avanti. E poi mi consenta di dire che i partiti cosiddetti “tradizionali” hanno perso la loro scommessa nel momento in cui non hanno voluto accettare e prendere atto di una nuova/buona politica fatta dai movimenti.

    Quali sono le motivazioni che l’hanno e vi hanno spinti verso questo progetto? (...)

     

    Leggi l'intera intervista pubblicata dopo le 23


    0 0

    Seduta pomeridiana della Commissione Interni nel resoconto della San Marino News Agency.

    Non essendoci interventi al Comma 1, i lavori iniziano con l'esame del Comma 2, “Mozione sul tema della formazione degli aspiranti all’ammissione ai futuri concorsi relativi ai Corpi di Polizia e per conoscere le intenzioni del Governo alla luce dell’Ordine del Giorno riguardante il riordino dei Corpi ed approvato il 30 aprile 2015”, e del Comma 3, “Riferimento sui provvedimenti adottati a seguito dell’approvazione dell’istanza d’Arengo presentata da cittadini sammarinesi per l’installazione su tutto il territorio – ed in particolare nelle sedi delle Scuole Secondarie Superiori - di distributori automatici di profilattici”. Viene quindi analizzato il Comma 4, “Riferimento sui provvedimenti adottati a seguito dell’approvazione dell’istanza d’Arengo presentata da cittadini sammarinesi perché sia predisposta la programmazione gestionale del turnover e della qualificazione del personale di Pubblica Amministrazione e Settore Pubblico Allargato”. Seguono quindi l'esame e l'approvazione di due progetti di legge: "Disciplina dei reati informatici", al Comma 5, e “Disciplina dell'attività di mediazione immobiliare”, al Comma 6.

    Leggi il report San Marino News Agency

    Interventi

    Comma 1 - Comunicazioni

    Comma 2 - Mozione, conseguente alla trasformazione dell’interpellanza presentata dal Consigliere Elena Tonnini sul tema della formazione degli aspiranti all’ammissione ai futuri concorsi relativi ai Corpi di Polizia e per conoscere le intenzioni del Governo alla luce dell’Ordine del Giorno riguardante il riordino dei Corpi ed approvato il 30 aprile 2015

    Grazia Zafferani, Rete

    Giuseppe Morganti, segretario di Stato all’Istruzione

    Giancarlo Venturini, segretario di Stato agli Affari Interni

    Comma 3 - Riferimento, ai sensi dell’articolo 7, secondo comma della Legge 24 maggio 1995 n.72, sui provvedimenti adottati a seguito dell’approvazione dell’istanza d’Arengo presentata da cittadini sammarinesi per l’installazione su tutto il territorio – ed in particolare nelle sedi delle Scuole Secondarie Superiori - di distributori automatici di profilattici

    Giuseppe Morganti, segretario di Stato all’Istruzione

    Grazia Zafferani, Rete

    Franco Santi, Civico 10

    Giovanna Cecchetti, Ps

    Michele Muratori, Psd

    Francesco Morganti, Psd

    Comma 4 - Riferimento, ai sensi dell’articolo 7, secondo comma della Legge 24 maggio 1995 n.72, sui provvedimenti adottati a seguito dell’approvazione dell’istanza d’Arengo presentata da cittadini sammarinesi perché sia predisposta la programmazione gestionale del turnover e della qualificazione del personale di Pubblica Amministrazione e Settore Pubblico Allargato

    Giancarlo Venturini, segretario di Stato agli Interni

    Dichiarazioni di voto

    Francesco Morganti, Psd

    Lorella Stefanelli, Pdcs

    Comma 6 - Esame in sede referente del Progetto di legge "Disciplina dell'attività di mediazione immobiliare" – approvato con 5 voti favorevoli, 0 contrari, 4 astenuti

    Giancarlo Venturini, segretario di Stato agli Interni

    Franco Santi, Civico 10

    Grazia Zafferani, Rete

    Dichiarazioni di voto

    Anna Maria Muccioli, Pdcs

    Enrico Carattoni sarà relatore di maggioranza.


    0 0

    Andrea Rossini - Corriere Romagna: Orologio da 70mila euro scippato in via Milano a un dentista l’11 giugno scorso. Fermati gli aggressori. Le congratulazioni del sindaco ai carabinieri / In manette la “banda del Rolex”

    RICCIONE. La turista russa, nel riprendere col telefonino i figli che ballavano tra i tavolini del bar, immortalò anche due persone nel gesto di coprirsi il volto. Uno di loro poco dopo, sotto gli occhi della donna, immobilizzò un uomo per rapinarlo del prezioso orologio che indossava al polso: un Rolex da collezione del valore di 70mila euro. A partire da quell’inquadratura “rubata” (la signora che non parlava una parola d’italiano mise subito il video a disposizione degli investigatori) i carabinieri di Riccione sono riusciti, grazie a una minuziosa indagine, a individuare i presunti responsabili dell’aggressione avvenuta la sera dell’11 giugno scorso sul lungomare di via Milano, ai danni di un sessantenne dentista bolognese in vacanza a Riccione. In manette sono finiti quelli che vengono considerati gli autori materiali del “colpo”, Francesco Terrana, 36 anni, e Luigi Sena, 38 anni, entrambi napoletani. (...)


    0 0

    L'informazione di San Marino: Il Pdcs congela il congresso / Le elezioni sono piu’ vicine

    Procedure di assunzione più snelle, crediti deteriorati, economia reale e alleanze politiche per le prossime elezioni. Che, dalla decisione di posticipare il congresso di novembre, sembrano adesso davvero molto ravvicinate. Una full immersion tra criticità attuali e visione futura quella fatta dal Consiglio Centrale del Pdcs, lunedì. Un’analisi a tutto campo al termine della quale, il segretario Marco Gatti ha illustrato la situazione politica - a partire dal rapporto con gli alleati di maggioranza - evidenziando gli elementi di criticità “che stanno indebolendo la coesione della coalizione e rallentando l’operatività del Governo”.

    Leggi il comunicato


    0 0

    Corriere Romagna: Rimini Summer Pride: «L’orgoglio di tutti in una festa plurale e ricca di emozioni»

    Una festa di compleanno gioiosa, colorata e aperta a tutti che celebri non solo quanto è stato fatto fino ad ora, dai moti di Stonewall del 1969 alle leggi che permettono l’ufficialità delle unioni civili, ma che ricordi quanta strada ancora c’è da fare in tema di diritti per la comunità gay. E’ questa l’idea degli organizzatori del “Rimini summer pride”, pride generalista unico nel panorama europeo che alla sua edizione zero di sabato guarda da subito al futuro. «A ogni compleanno si cresce - ha dichiarato infatti Marco Tonti, presidente Arcigay “Alan Turing” Rimini e del comitato Rimini Summer Pride – e la direzione verso una società più aperta, giusta e libera è ormai segnata ma è solo con l’i mpegno di tutti che si possono cambiare le cose». (...) «La normalità del diritto ad avere diritti - ha esordito infatti il sindaco Andrea Gnassi - come dovrebbe essere in una normale società civile: è questo il pride, l’orgoglio di tutti in una festa plurale e ricca di emozioni, in una città dove già da tempo ci si è mossi in favore di queste unioni».


    0 0

    Corriere Romagna: Il dramma lunedì pomeriggio in un garage di un’abitazione di via delle Carrare. Con il flessibile doveva modellare il manico di una scopa / Si recide l’arteria, muore dissanguato

    Saranno celebrati oggi alle 10 nella chiesa dei santi Pietro, Marino e Leone a Murata, i funerali di Valerio Veronesi, il pensionato di 66 anni, morto dissanguato lunedì pomeriggio nella casa di via delle Carrare, dopo essersi gravemente ferito ad una gamba con un flessibile. A lanciare inutilmente l’allarme la mamma di 94 anni con cui viveva che, preoccupata nel non vederlo risalire dal garage dove era andato dopo pranzo per modellare il manico di una scopa, è scesa trovandolo in un lago di sangue. I soccorritori hanno inutilmente tentato di rianimarlo per lunghi minuti. Sul posto è intervenuta anche la Gendarmeria competente perché infortunio domestico. Agenti che non hanno impiegato molto per ricostruire la probabile drammatica dinamica dell’incidente. A Veronesi quasi certamente è sfuggito il flessibile dalla mano e la lama si è piantata nell’arteria femorale, recidendola, tra ginocchio ed inguine.


    0 0

    Corriere Romagna: Ps, sei nuovi gruppi di lavoro

    Nicoletta Canini (Formazione), Mirco Mancini (Territorio), Luca Chezzi (Economia e Finanze), Jerry Fabbri (Rapporti giunte di castello), Rossano Toccaceli (Comunicazione), Fabio Canini (sanità). Sono i responsabili dei nuovi gruppi di lavoro istituiti dalla direzione dei socialisti sammarinesi al termine della riunione di lunedì scorso. Incontro dove il Ps ha ribadito il proprio giudizio negativo sull'operato di un governo sempre più in balia dei venti e di una maggioranza sempre più lacerata e divisa al proprio interno. (...)


    0 0

    Invio della candidatura via email all’indirizzo dipartimentoaffariesteri@pa.sm entro il 12 agosto 2016.

    La Segreteria di Stato agli Affari Esteri informa che nel periodo settembre/dicembre 2016 verranno attivati stage non retribuiti rivolti a giovani sammarinesi presso alcune Missioni Permanenti di San Marino all’estero. I tirocini hanno l’obiettivo di offrire una conoscenza diretta delle attività svolte dalle Missioni sammarinesi nelle sedi internazionali e delle attività delle Organizzazioni Internazionali stesse.

    Nello specifico si tratta di due tirocini presso la sede di Vienna (Ambasciata e Missione Permanente presso l’ONU, l’OSCE, il CTBTO e l’AIEA), uno presso la sede di New York (Missione Permanente presso l’ONU) e uno presso la sede di Roma (Ambasciata e Missione Permanente presso la FAO).
    I requisiti richiesti sono i seguenti:
    - cittadinanza sammarinese;
    - ottima conoscenza della lingua inglese;
    - laurea o iscrizione a un corso universitario (a partire dal III anno), preferibilmente in giurisprudenza, economia, scienze politiche o scienze diplomatiche;
    - conoscenza delle Organizzazioni Internazionali;
    - conoscenza dei principali strumenti informatici.
    Gli interessati potranno inviare la propria candidatura via email all’indirizzo dipartimentoaffariesteri@pa.sm entro il 12 agosto 2016. Alla domanda dovranno essere allegati il curriculum vitae et studiorum, eventuali certificazioni linguistiche, una lettera motivazionale e l’indicazione della sede o delle sedi per le quali si presenta la candidatura.
    La valutazione delle candidature avverrà tramite l’esame delle domande e, se necessario, di un colloquio, che potrà avvenire anche a distanza.
    Per ulteriori informazioni rivolgersi al Dipartimento Affari Esteri (tel. 0549 88 21 56).

    San Marino, 15 luglio 2016/1715 d.f.R.

    [c. s.]


    0 0

    Marino Cecchetti su L'Informazione di San Marino: Solo ristorante per i carcerati

    Il Consiglio  ha deciso: per i carcerati solo cibarie da  ristorante di alta fascia.

    No a   pasti confezionati dalla mensa  frequentata dai  comuni cittadini.

    Il Consiglio ha deciso alla «unanimità», questa volta.  Come  quando all’ordine del giorno c’è  una materia di così  alto impegno politico, che  tutte le parti  vi si riconoscono.  Il che è molto raro.

    Mensa o ristorante  per i detenuti dei Cappuccini  evidentemente è stata ritenuta una scelta di eccezionale valenza politica per il Paese. 

    Con  Istanza d’Arengo    i sammarinesi  hanno chiesto   che “i pasti destinati ai detenuti nel carcere dei Cappuccini siano forniti tramite il servizio mensa (...)


    0 0

    Aggiornamento dello ore 13,15: comunicato di Alleanza Popolare, che spiega.

    Da San Marino: "Alleanza Popolare ha deciso di ritirare la propria delegazione dal governo. La scelta ieri sera al termine di un'assemblea. In mattinata è atteso un comunicato stampa".

    A mezzogiorno una delegazione Ap comunicherà la decisione agli Ecc. Capitani Reggenti.

    Ap dopo aver incassato il Polo del Lusso, continuerà a governare come negli ultimi dieci anni?

    La Dc pare assumere una posizione defilata.  Il tavolo riformista rimane incerto sul numero della gambe, anche nella nuova versione Sinistra Socialista Democratica (SSD). Sicuri dei fatti loro RETE e MDSMI.

    Economicamente saremmo avviati alla catastrofe.  Però, al contempo,  i politici hanno deliberato   che ai Cappuccini i pasti continuino ad  arrivare  da un noto buon ristorante anziché dalla 'volgare' mensa (di fatto  una mensa di lusso, a bassissimo costo).

    Prima reazione da Il Baracucco: Proporremo un PSN ovvero un Polo del Noce, outlet del mobile massello, e ancora un PSN ossia Parco Scientifico Nociologico, dove già le start up stanno sviluppando un motore a scoppio ibrido che va a nocino.
     Area politica di riferimento di Noci Sammarinesi sarà più o meno quella delle noci più grandi e dure della politica sammarinese, Di Cocco, quindi sarà presentata una lista unica NS-DC


    0 0

    Appuntamento per domani sera (alle ore 20) su San Marino Rtv con la nuova puntata di 'InBici Passione sui Pedali'. Ospiti in studio il dottor Roberto Sgalla Direttore Centrale delle Specialità della Polizia di Stato e il dottor Carlo Romeo Direttore Generale di RTV San Marino; nel dibattito saranno affrontati temi sulla mobilità sostenibile, sulle politiche urbanistiche, sulle emissioni zero e soprattutto, sul tema della sicurezza.

    La puntata, condotta dal giornalista Gianluca Giardini, sarà visibile sul canale SKY 520 e sulle frequenze ch73 ch93 del digitale terrestre.


    0 0

    Domani sera (ore 21,30) al Castel Sismondo nuovo appuntamento con la rassegna teatrale per tutta la famiglia 'Oh che bel castello!'. In scena “I tre porcellini” nella versione della compagnia umbra Fontemaggiore Teatro.  Sul palco Lorenzo Frondini, Fausto Marchini e Claudio Massimo Paternò diretti da Maurizio Bercini su drammaturgia di Marina Allegri.

    Ingresso: ragazzi (fino a 14 anni) 5 euro, adulti 7 euro-

    Tre fratelli dal destino scritto nel nome, la costruzione della casa, i piaceri e i doveri della vita, i consigli della mamma, la paura di andare per il mondo da soli, l’esistenza vera o presunta del Lupo... In un susseguirsi di situazioni comiche e intense si arriva al finale con il Lupo in pentola. Perché nel dubbio tra la scelta di una vita breve ma giocosa e di una lunga e laboriosa, la Natura fa spesso l’ultima mossa.

    Questo spettacolo rimane fedele alla versione del racconto più simile all’originale: i primi due Porcellini muoiono, il Lupo viene mangiato dal terzo, simbolo della sopravvivenza e della capacità di prevedere le cose. Qui ogni Porcellino porta già nel nome la storia di un destino: Pigro, Medio e Saggio. La scelta del materiale per costruirsi la casa diventa il pretesto per ragionare sui piaceri e sui doveri della vita, sui consigli di una mamma molto presente, sulla paura di andare per il mondo da soli, sull’esistenza vera o presunta del Lupo. Il quale, dal canto suo, gioca tra la necessità animale di seguire il proprio istinto e la voglia di fare paura (nella consapevolezza che ai bambini un po’ piace avere paura…).


    0 0

    Lina Colasanto di Il Resto del Carlino Rimini: Guerra sui farmaci: parlano i pazienti / «Facciamo la fila all’ospedale ma così non paghiamo il ticket» / Tempi di attesa. Si aspetta circa venti minuti ma in alcuni giorni si può arrivare anche a un'ora

    E’ una mattina tranquilla, quella di ieri, lo confermano i riminesi in fila alla farmacia dell’ospedale Infermi, muniti di biglietto per ritirare i medicinali. Il tempo di attesa è di circa venti minuti, ma qualcuno sostiene che nelle giornate di ressa si può aspettare più di un’ora. «La fila arriva anche fuori dalla porta, ma il servizio è ottimo», racconta Mario, 79 anni, che ogni due mesi viene a ritirare gli antitumorali per la moglie.

    La guerra delle medicine denunciata da Federfarma, rispetto alla distribuzione diretta in ospedale, sembra non danneggiare i cittadini, nonostante tutti sostengono che sarebbe meglio poterle ritirare nelle farmacie vicine a casa. «In ospedale però non si paga il ticket e di fronte a un risparmio la coda non diventa un problema», afferma Rossella. I numeri scorrono sul tabellone, la distribuzione inizia alle 8.30, alle 9.15 viene chiamato il numero 24 e alle 10.30 il 36. Questa è l’ora di punta, nella sala ci sono 15 persone, gli utenti sono tutti anziani e spesso le dottoresse accorrono per accertarsi che le persone abbiano sentito. Alle 11 la sala è deserta, ma il servizio è attivo fino alle 17. (...)

    0 0

    Il prossimo 29 ottobre, presso l'Ospedale di San Marino, si terrà un nuovo Corso di Primo Soccorso Pediatrico organizzato dal Cemec (Centro Europeo Medicina delle catastrofi, Council of Europe). È rivolto in particolare a tutti i genitori e al personale non sanitario che si occupa di bambini e mira a fornire le conoscenze sulla rianimazione cardiopolmonare pediatrica di base e sulle manovre di disostruzione delle vie aeree da corpo estraneo con prove pratiche su manichino.

    Per ulteriori informazioni o iscrizioni, è possibile contattare la segreteria Cemec al numero telefonico 0549-994535/994600 o collegarsi al sito internet www.cemec-sanmarino.eu


older | 1 | .... | 1263 | 1264 | (Page 1265) | 1266 | 1267 | .... | 1335 | newer