Are you the publisher? Claim or contact us about this channel


Embed this content in your HTML

Search

Report adult content:

click to rate:

Account: (login)

More Channels


Channel Catalog


Channel Description:

Le ultime novità da Libertas.sm!

older | 1 | .... | 1303 | 1304 | (Page 1305) | 1306 | 1307 | .... | 1335 | newer

    0 0

    RICCIONE (RN). Agenti in campo
     
    Via le divise d’ordinanza e tutti in campo per il 17° ‘Campionato Nazionale di pallavolo mista’ dedicato agli agenti dei Corpi di Polizia Municipale di tutta Italia in programma a Riccione dal 4 all’ 8 settembre. In campo le formazioni di Roma, Venezia, Padova, Milano, Torino, Genova, Firenze, Pesaro, Pogliano-Corbetta e Bassa Romagna.
     
    Ad organizzare il torneo e curare le opportunità di intrattenimento per i 120 atleti che compongono le 10 squadre in lizza al torneo a cui si sommano famigliari e accompagnatori al seguito, sarà il Gruppo Sportivo della Polizia Municipale di Riccione. L’Associazione sportiva della municipale riccionese è considerata una delle realtà più attive e affidabili di tutta Italia e oggi coinvolge agenti-atleti provenienti anche da Misano, Coriano e Cattolica.
     

    Proprio due anni fa il Gruppo sportivo della Polizia Municipale di Riccione organizzò il primo torneo di Beach Volley d’Italia, mentre  quest’anno avrà il compito di gestire il torneo indoor. Domenica alle ore 18.30 è previsto l’aperitivo in spiaggia di benvenuto, mentre lunedì alle 9.00 inizierà ufficialmente il torneo. Si gioca sui campi delle palestre del Liceo  ‘Volta-Fellini’ ed ex scuole Pascoli. La finale in programma l’8 settembre si disputerà all’interno del Palazzetto di via Forlimpopoli. 

    [c. s.]


    0 0

    Arrestato grazie al decisivo aiuto dell’unità cinofila antidroga della Polizia di Stato un marocchino per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

    L'arresto rientra nell'operazione finalizzata alla prevenzione e alla repressione del fenomeno dello spaccio di droga nella zona sud del lungomare di Rimini.  Gli agenti stavano facendo controlli a Rivabella, all'altezza del Bagno 108. L'operazione è stata condotta a termine grazie ad Akhira, giovane pastore tedesco che oltre allo spacciatore ha permesso di individuare nelle vicinanze una donna, risultata consumatrice abituale di sostanze da fumo.

    Dagli accertamenti  è risultato che la donna aveva poco tempo prima dell’arrivo dei poliziotti, acquistato dall’arrestato la sostanza stupefacente al prezzo di 20 euro.

    Al termine degli accertamenti la donna è stata sanzionata amministrativamente e segnalata alla locale Prefettura, l’uomo è stato accompagnato presso gli uffici della questura dove è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, reato per il quale sarà giudicato in mattinata con rito direttissimo.

     


    0 0

    Incidente nel primo pomeriggio sulla superstrada a Borgo Maggiore.

    Nel pomeriggio c'è stato un incidente tra un motorino e una macchina, davanti alla piscina di Borgo. Sono rimaste coinvolte due ragazze sammarinesi, una del 1999 e l'altra del 2000, erano a bordo del motorino, quando la macchina le avrebbe colpite. [da San Marino Rtv]


    0 0

    Conclusa  poco prima delle 20 la tradizionale tombola del 3 settembre.

    Le cartelle vendute sono state circa 7500.

     

    La vincitrice della prima tombola  di 15.000 Euro, è stata la signora Maria Pia Muratori  di San Marino Città che però al momento dell'estrazione aveva dato la cartella alla nipote (e non è stato neppure possibile avvisarla telefonicamente a causa del traffico intenso di telefonia che aveva isolato la piazza dell'estrazione) che con il fidanzato si è precipitata dagli organizzatori.

     

     

    La seconda tombola  di 7500 euro è stata vinta dal Signor Luigi Mancini, sempre di San Marino città, La cinquina di 2500 euro è stata vinta da due signore: Livia Giuliani di Serravalle e Giannina Grassi di Borgo Maggiore.

    [c. s.]


    0 0

    Oggi a San Marino Festa del Santo Patrono.

    Didascalia


    0 0

    La Banca Centrale della Repubblica di San Marino ha varato un regolamento che rende finalmente esecutivo un provvedimento di garanzia per i depositanti del sistema finanziario di grande rilievo in un momento difficile per il settore, bersagliato e dall'interno e dall'esterno.

    Eppure sta passando pressoché ignorato sui media, come se nel momento che un governo va in crisi, anche tutto l'apparato ordinario della amministrazione, compreso quello delle comunicazioni,  diventi inoperativo.

    Si è avuto già modo di sottolineare che il provvedimento  in altri  Paesi  da molto tempo  in vigore, qui ha tardato quasi tre lustri ad arrivare.

    I nuovi vertici di Banca Centrale hanno  previsto  l'apertura del settore al mercato internazionale. Dove sono  precisati  i contorni del provvedimento, si legge: "Il FONDO garantisce, nei limiti previsti dal presente Regolamento, i DEPOSITANTI delle BANCHE SAMMARINESI, i DEPOSITANTI delle loro SUCCURSALI negli STATI COMUNITARI, nonché i DEPOSITANTI delle SUCCURSALI autorizzate a San Marino delle BANCHE COMUNITARIE, se aderenti in via integrativa, ed EXTRACOMUNITARIE".


    0 0

    Corriere Romagna Rimini Riccione: L'aggressione avvolta nel misteroIl gioielliere: minacciato e pedinato da giorni / Ieri è stata posta sotto sequestro la gioielleria. L’uomo aveva chiesto l’intervento dei carabinieri. «Non ho capito nulla. Non so chi mi abbia picchiato ma credo fosse una persona sola» 


    «In quel momento non ho capito nulla. Non ho visto chi mi ha picchiato, ma penso si trattasse di una persona sola». Per ora, è tutto ciò che è riuscito a spiegare il gioielliere iraniano aggredito fuori dalla sua abitazione in via Cevedale nella serata di venerdì. Sconosciuti lo hanno afferrato dalle spalle e gli hanno stretto una fune al collo per poi sferrargli dei colpi. Ma il responsabile non ha proferito parola e, forse impaurito dall’arrivo di qualcuno, a un certo punto ha lasciato la presa scappando e facendo perdere le sue tracce. Particolari che sembrano escludere l’ipotesi di rapina e pongono tanti interrogativi sulla brutta vicenda. Il negoziante è uscito ieri mattina dall’ospedale Ceccarini di Riccione, dove era stato accompagnato per accertamenti in quanto aveva riportato alcune contusioni. È ancora sconvolto per l’accaduto anche perché l’episodio di venerdì sera non sarebbe un caso isolato. Il gioielliere, assistito dall’avvocato Massimiliano Orrù, ha dichiarato di essere bersaglio di una serie di angherie ormai da diversi giorni. Minacciato e pedinato, aveva già chiesto in più di una occasione l’intervento dei carabinieri.(...)

    0 0

    L'informazione di San Marino: Borgo, auto contro scooter. Due sedicenni finiscono in ospedale

    Nel pomeriggio di ieri, incidente tra un motorino e un’auto famigliare, al bivio per Cailungo. Due sedicenni sammarinesi erano a bordo del motorino, quando la macchina le ha colpite.

    (...)

    Le ragazze sono state trasportate in Ospedale dove i sanitari hanno potuto prestare loro le necessarie cure. Venti i giorni di prognosi sia per le due ragazze che per l’uomo, un italiano di 69 anni, al volante dell’auto.


    0 0

    Corriere Romagna Rimini Santarcangelo: Una donna di trentaquattro anni e due figlie è deceduta venerdì a quattro anni dall’intervento. Ha preferito rimedi alternativi ed è morta / Rifiuta la chemioterapia, ieri l’addioL’oncologo Ravaioli: «Le cure ci sono e funzionano. Sul cancro le ho sentite tutte... » 


    Dopo l’intervento al seno ha rifiutato la chemioterapia preferendo seguire le teorie del dottor Hamer, il pericoloso guru dell’anti-medicina. E così è morta, venerdì mattina, nonostante il direttore della Chirurgia del seno dell’ospedale Franchini di Santarcangelo, Domenico Samorani, le avesse assicurato una possibilità di guarigione superiore al novanta per cento se si fosse sottoposta alla chemio. 

    Si sono svolti ieri pomeriggio nella chiesa di Sant’Ermete i funerali della giovane mamma di due bambini di otto e dieci anni. Il parroco, durante l’omelia, ha preferito evitare di entrare nelle questioni «penultime », così le ha definite, intendendo per «ultime» quelle relative all’estremo saluto. «Non sta a me parlare delle cure -ha riferito il sacerdote-. Io tratto l’addio alla vita terrena».

    Il decesso della riminese, al contrario, ieri ha fatto molto scalpore a livello nazionale, anche perché segue di poco la scomparsa di una diciottenne di Padova, uccisa dalla leucemia dopo avere rifiutato la chemioterapia proposta dai medici. 
    L’intervento per asportare il tumore al seno era avvenuto quattro anni fa. La giovane mamma riminese tre mesi fa era tornata nel reparto del Franchini dove però, nonostante fosse peggiorata e avesse metastasi diffuse, aveva continuato a rifiutare la chemioterapia, che ovviamente a quel punto avrebbe potuto rappresentare l’ultima ma più flebile speranza, potenzialmente molto meno efficace rispetto al periodo post operatorio.(...)

    0 0

    [Foto MW]

    L'informazione di San Marino: Balestre, Giorgio De Angelis vince il palio del tre settembre

    (...) A piazzare il suo dardo nel centro del corniolo è stato Messer Giorgio De Angelis, che ha quindi conquistato l’ambito collare che gli è stato messo, appunto, dai Reggenti Massimo Andrea Ugolini e Gian Nicola Berti.

    Secondo miglior tiro quello di Enrico Ceccoli e terzo quello di Claudio Rossi.

    A creare suggestione e simpatia anche la gara dei piccoli balestrieri, che per la prima volta si sono misurati nella cornice della cava. (...)

     


    0 0

    Simone Massaccesi di Corriere Romagna Rimini: Sono arrivati da tutta Italia per la seconda e ultima tappa delle selezioni del programma che andrà in onda su Tv8  / Quelli che... noi abbiamo talento / A migliaia al palacongressi per le selezioni. Oggi attesi i giudici del programma

    Oltre duemila persone per provare a realizzare il sogno di salire sul palcoscenico di Italia’s got talent. Sono arrivati da tutta Italia per la seconda e ultima tappa delle selezioni del programma tivù che ieri e oggi occupa con il suo staff il palazzo dei congressi di Rimini. Colpo d’occhio incredibile quello messo in scena dai concorrenti, i quali hanno sfidato il sole bollente d’inizio settembre e hanno aspettato ore e ore il proprio turno. Per la giornata di oggi le aspettative non variano. Sono previste altrettante persone, ma soprattutto alle 18.30, i quattro giudici del programma. A sfilare sul red carpet, infatti, saranno proprio Claudio Bisio, Frank Matano, Luciana Littizzetto e Nina Zilli che si intratterranno qualche minuto con i fan e faranno il proprio in bocca al lupo ai concorrenti. I partecipanti, comunque, non si esibiranno davanti alla giuria, bensì dinnanzi alla produzione. Una volta superata questa fase, si accederà alle audizioni, che cominceranno il 3 ottobre ad Udine e solo allora sarà possibile mostrare le proprie qualità ai giudici. Come l’anno scorso, il programma tivù andrà in onda su TV8 a partire dalla primavera 2017. (...)

    0 0

    Manuel Spadazzi di Il Resto del Carlino Rimini: I profughi trovano asilo nelle parrocchie. "Ne ospitiamo già 18 ed è solo l'inizio" / Dopo i primi accolti a Rimini ora tocca a Morciano

    Bergoglio ha deciso di impegnarsi personalmente per i profughi. Il Papa dirigerà personalmente la sezione che si occupa di migranti per il nuovo «dicastero per il servizio dello sviluppo umano integrale». Francesco scende così in prima linea, rilanciando l’invito alle parrocchie a fare altrettanto. E a Rimini sono già una ventina i migranti accolti dalle parrocchie. «E altri saranno accolti molto presto, perché il numero di profughi sta costantemente aumentando», annuncia la Caritas diocesana, che ospita da sola 112 migranti.  (...) 

    La Caritas  diocesana è impegnata direttamente, ospitando un quarto dei rifugiati presenti oggi a Rimini. Attualmente ne accoglie 112, «e i numeri continuano a crescere». Solo nel comune di Rimini i profughi ospitati sono 418: praticamente i due terzi di quelli accolti nella nostra provincia, che a oggi risultano 657. Tra Riccione e Bellaria invece ce sono una ventina in totale. Nel Riminese sono meno di dieci i comuni dove sono ospitati i profughi. Proprio per questo motivo il prefetto Peg Strano Materia ha indetto una riunione con tutti sindaci (si terrà a giorni), per arrivare a una distribuzione più equa dei migranti sul territorio riminese.  (...)

    0 0

    Filippo Graziosi di Il Resto del Carlino Rimini:  Il seguace pentito di Hamer: "Vi racconto il gruppo riminese" / Parla un medico che per due anni ha partecipato agli incontri

    «È impossibile che i tumori oltre un certo stadio guariscano da soli». Giorgio (il nome è di fantasia, ndr) è un medico riminese dell’Ausl. E di fronte alla morte della giovane mamma che ha rifiutato la chemioterapia, non ha dubbi. Ma fino a pochi anni fa era un seguace delle teorie di Ryke Hamer.

     

    Come si è avvicinato a questo mondo?
    «Avevo letto qualche articolo e mi ero incuriosito. Così sono entrato a fare parte del gruppo di studio riminese».
    (...) Cosa invece non condivide più?
    «L’estremizzazione della teoria. Certe cose Hamer le ha dette 30 anni fa: oggi sono superate, molte addirittura sbagliate».
    (...) Negli ultimi giorni sono morte due ragazze: una 18enne padovana e una mamma riminese di 34 anni. Tutte e due convinte della bontà della teoria di Hamer. Cosa ne pensa?
    «Mi colpisce l’applicazione categorica di una visione superata. Una visione che non tiene conto del reale stato della persone. E’ vero che la chemioterapia può avere ripercussioni sul fisico, ma in questi casi parliamo di ragazze giovani sulle quali si sarebbe riuscito ad avere risultati».
    (...)

    0 0

    Gara 2 , ore 14.15. i piloti cercheranno di migliorarsi ulteriormente.

    La giornata di sabato si è aperta subito con un miglioramento di tutti e tre i titani. Nella seconda qualifica, chi ha sorpreso di più è stato Luca Bernardi, che finalmente ha trovato un buon assetto che gli ha trasmesso fiducia, migliorando di un secondo dalla giornata di venerdì. Purtroppo in gara è scivolato al quarto giro quando era a ridosso della zona punti, compromettendo la gara e il lavoro fatto fino ad ora.

    Alex Fabbri ha migliorato anche lui, ma non abbastanza per potersi giocare le posizioni che contano. La gara l’ha conclusa in decima posizione. In gara 2 un ulteriore miglioramento potrebbe portarlo a giocarsi la quinta posizione.
    Andrea Zanotti è soddisfatto della gara nonostante qualche piccolo problema. Il numero 54 sammarinese è contento di aver amministrato come voleva, visto anche i tempi e il passo nelle prove. Sicuramente la vittoria davanti ai due contendenti del campionato ha solidificato la classifica in campionato, portandolo a 16 punti di vantaggio sul secondo.

    Gara 2 ore 14.15 dove sicuramente i nostri piloti.

    [c. s.]


    0 0

    SAN MARINO. Due maestri di pittura in mostra a Borgo Maggiore. 

    San Marino International Summer Courses presenta due maestri pittori che espongono nella Casa del Castello di Borgo da domenica 4 settembre. Alle ore 18 vernissage e poi concerto presso la sede di Voice Academy.


    La cultura è davvero senza confini e così la musica, per qualche giorno, andrà a braccetto con la pittura. Lei si chiama Ortynska Lesya, è ucraina, esponente dell’arte figurativa; lui si chiama Mauro Scanferla, affermato pittore da circa 40 anni, passato recentemente alla tecnica del pastello.
    Per iniziativa di San Marino International Summer Courses una loro rassegna verrà ospitata nella Casa del Castello di Borgo dal 4 al 14 settembre.
    L’inaugurazione, domenica 4 settembre alle ore 18. Di seguito un concerto presso la sede di Voice Academy.

    San Marino 2 settembre 2016

    [c. s.]


    0 0

    Antonio Fabbri (da L'informazione di sabato 3 settembre) si sofferma sulla Direzione di giovedì sera del Psd e sul rientro in politica attiva di Andrej Ceccoli, già militante in Sinistra Unita

    Comunque, la Direzione di giovedì sera del Psd era addirittura “sotto scorta”. Cinque gendarmi, infatti, hanno stazionato all’esterno. Il che la dice lunga sul clima, anche se è apparsa una misura eccessiva. Nessuno ha tirato pomodori, comunque. Vero è che la mattina l’eventualità di lanciarli era stata ventilata da una telefonata di una aderente. Un modo di dire, probabilmente, ma il fatto che sia stata presa sul serio denota una consapevolezza che la linea intrapresa, con l’egemonia dei nuovi-vecchi capi che hanno sconfessato in una notte il lavoro di 2 anni e il dettato del Congresso del partito, non è proprio condivisa da tutti nella base. Intanto, per molti che sono pronti ad abbandonarlo, il partito in mano a Iro Belluzzi è soddisfatto per l’ingaggio di un nuovo aderente. A prendere la tessera del Psd è, infatti, il già socio di Claudio Podeschi e del commercialista Franco Botteghi nella montenegrina Edera Finansial Investimenti. Si tratta di Andrej Ceccoli e il rapporto societario emerge dalle carte dell’indagine sulla Tangentopoli sammarinese-Conto Mazzini.

    Leggi l'articolo di L'informazione di Antonio Fabbri


    0 0

    SAN MARINO. Gpa San Marino i giovani atleti hanno  festeggiato nel miglior modo  la Festa della Repubblica, salendo sei volte sul podio e realizzando cinque miglior prestazioni personali.

    Inizia la cadetta ( 14-15 anni) Giorgia Cesarini, la quale si mette in gioco nel getto del peso da 3 kg. Lancia l’attrezzo a  6.84m e viene premiata con la medaglia d’argento. Seguono, nella stessa disciplina, i ragazzi (12 - 13 anni) con un peso da 2 kg. Nicola Angelini ottiene la misura di 7,50m, mentre la sfida per il colore della medaglia è tra Matteo Gasperoni e Lorenzo Michelotti. Lancio dopo lancio, i compagni di squadra si migliorano fino ad ottenere 11.24m per Matteo Gasperoni, 2° classificato e 10.78m per  Lorenzo Michelotti, 3° classificato. Quest’ultimo si migliora anche sui 60m con il tempo di 8’’3, 3° classificato.

    Nel salto in lungo, Giorgia Cesarini balza a 4.28m, nuovo record personale e si aggiudica la medaglia di bronzo. Stesso colore di medaglia e stessa disciplina per Matteo Gasperoni che salta 4,02m. Soddisfatta la Coach, Paola Carinato: “Sono contenta di questo debutto agonistico dopo la preparazione svolta durante l’estate con alcuni ragazzi della Scuola di Atletica Leggera del Gpa. Essi si sono dedicati con costanza ed impegno all’allenamento. Inoltre, ci siamo dovuti adattare all’indisponibilità della pista di Atletica leggera per due lunghi mesi. La preparazione proseguirà con primario obiettivo i Campionati Regionali di categoria di fine mese.”

     

    Comunicato Stampa

     


    0 0

    SAN MARINO. Sabato 3 settembre attorno alle 13.30 un uomo italiano di 69 anni alla guida di una Passat, giunto all'altezza dell'incrocio con via Ca' dei Lunghi, per cause in corso di accertamento, ha urtato il ciclomotore di una ragazza di 17 anni di San Marino che stava procedendo nella stessa direzione di marcia e aveva una passeggera di 16 anni a bordo. Subito sono arrivati i soccorsi del 118. La conducente ha riportato lesioni guaribili in 14 giorni, mentre la passeggera è stata ricoverata in ospedale con prognosi di 20 giorni.

    0 0

    ROMA. E' in corso di svolgimento la canonizzazione di Madre Teresa di Calcutta. A Roma alla cerimonia anche i Capitani Reggenti di San Marino. La cerimonia è officiata da Papa Francesco. Nel 2010 Romeo Morri, allora Segretario di Stato per l'Istruzione e la Cultura, l'Università e le Politiche Giovanili, aveva ricordato i 100 anni dalla nascita della Santa degli ultimi.

     


    0 0

    Corriere Romagna: Un albergo di Rimini aveva negato la prenotazione a una donna accompagnata dal suo cane guida / Cieca rifiutata, il caso al ministero / Arlotti (Pd) interroga il titolare del dicastero al Turismo Franceschini 

    RIMINI. «Sono ancora troppe le strutture alberghiere che dichiarano esplicitamente di rifiutare cani con la precisazione "anche cani guida"», denuncia il deputato riminese del Partito democratico Tiziano Arlotti. Ultimo caso, quello dell' hotel di Rimini, il St Gregory park di San Giuliano, che non ha accettato la prenotazione di una turista pugliese ipovedente. Per questo il deputato Pd ha presentato un' interrogazione al ministro del Turismo, Dario Franceschini, chiedendo che ai non vedenti venga riconosciuto pienamente il diritto di accedere agli esercizi aperti al pubblico con il proprio cane guida, intervenendo anche con un' azione di informazione e sensibilizzazione attraverso le associazioni di categoria di alberghi e pubblici esercizi ed eventualmente inasprendo le sanzioni previste attualmente. (...)

     


older | 1 | .... | 1303 | 1304 | (Page 1305) | 1306 | 1307 | .... | 1335 | newer