Are you the publisher? Claim or contact us about this channel


Embed this content in your HTML

Search

Report adult content:

click to rate:

Account: (login)

More Channels


Channel Catalog


Channel Description:

Le ultime novità da Libertas.sm!

older | 1 | .... | 1297 | 1298 | (Page 1299) | 1300 | 1301 | .... | 1335 | newer

    0 0

    Antonio Fabbri - L'informazione di San Marino: All'età di 87 anni e dopo 63 di servizio pastorale si ritirerà a riposo / Don Peppino lascia la parrocchia di Serravalle / Sarà sostituito da don Simone Tintoni parroco di Acquaviva. Nei prossimi giorni il vescovo ufficializzerà il passaggio di consegne 

    SAN MARINO. A 87 anni don Giuseppe Innocentini, conosciuto da tutti semplicemente come don Peppino, lascia la parrocchia di Serravalle dove ha svolto la sua missione pastorale dal 1953, per ben 63 anni. Va in pensione? “No - sorride - i preti non vanno mai in pensione. Finora sono stato bene e in salute, con impegno e con fede, perché è quella che ci regge, sono riuscito a portare avanti la parrocchia. Quella di Serravalle è una parrocchia impegnativa...” (...)

    0 0

    Corriere Romagna Rimini: Tassa sui rifiuti. L’ultimo tesoretto a disposizione era di circa 120mila euro. Controlli incrociati, l’amministrazione: «Continueremo a farli per ogni bando pubblico» / Famiglie sgonfiate per pagare meno Tari / Segnalati alla Finanza undici nuclei che hanno barato sulla loro composizione Il vicesindaco: «Vogliamo individuare gli eventuali “furbetti del fisco”»
    Per avere parte di quel tesoretto da 120mila euro per pagare la tassa sui rifiuti, centinaia di famiglie si sono mosse rivolgendosi al Comune che stanzia i contributi ogni anno. Non tutte però hanno giocato pulito, come emerso dai controlli incrociati effettuati dall’a m m inistrazione. Ecco perché la segnalazione di undici nuclei familiari è finita dritta sul tavolo della Guardia di finanza, che da alcuni anni ha stretto una collaborazione per riuscire a trovare chi tenta di usufruire di agevolazioni senza però averne il diritto. La notizia emerge da una nota inviata da palazzo Garampi: «La verifica della correttezza delle dichiarazioni e delle informazioni fiscali delle domande presentate dai cittadini ai bandi pubblici è una delle iniziative che Comune e Guardia di Finanza stanno portando avanti in sinergia e collaborazione».
    (...)

    0 0

    Corriere Romagna Rimini: Ieri all'ora di pranzo / Edicolante fa arrestare il ladro / Con le sue grida allerta i passanti che in via Garibaldi fermano il giovane fuggitivo Sul bus 11 borseggiatore domenica sfila un portafoglio con mille euro in contanti

    Quando si è accorta che un ladro era entrato nella sua edicola per portarle via il borsello con l’incasso di giornata Roberta Olivieri non si è persa d’animo e lo ha fatto arrestare. «Mi ero spostata per prendere una rivista: al mio rientro l’ho visto mentre mi stava derubando ». Nonostante il malvivente avesse capito di essere stato colto in fallo e di conseguenza avesse gettato immediatamente a terra il borsello per darsela a gambe, la donna gli è corsa dietro gridando a tutti «fermatelo fermatelo ». La titolare dell’edicola di piazza Tre Martiri di fronte alla Mondadori non poteva infatti sapere «se avesse sottratto altro o meno». E così, verso mezzogiorno di ieri, è partito l’inseguimento . Fatti pochi metri, all’imbocco di via Garibaldi, un gruppo di ragazzi lo ha intercettato e bloccato, tenendolo buono fino a quando non è arrivato sul posto il marito di Roberta (...)

    0 0

    L'informazione di San Marino: “Ultimissima chiamata” per Civico10.. ma di fatto la porta è già chiusa 

    SAN MARINO. “Ultimissima chiamata” per Civico 10 all’unione dei movimenti. Dopo la proposta lanciata da Matteo Ciacci e soci della grande coalizione contro la “restaurazione”, Rete e Md-Si convocano la stampa per giocare di contrattacco e mettere così alle strette i “colleghi”. Di fatto, “con l’ultima boutade della grande alleanza anti Dc-Ps-Psd - spiega Matteo Zeppa - C10 non risponde alla proposta avanzata da Rete e Md-Si l’8 agosto scorso, ovvero quella di aprire un fronte comune movimentista sammarinese”, ma vuole solo “alzare il tiro” spostando il discorso su un altro progetto. Insomma Rete prende la proposta di C10 come un “no” e di fatto dice “no” a sua volta. Risultato: fanno melina, ma non giocheranno insieme. Insomma, un’ultima chiamata, ma la porta è già chiusa. (...)

    0 0

    Mario Gradara di Il Resto del Carlino Rimini: Ladri all’arrembaggio delle barche «Spariti giubbotti e attrezzature»

    Furti  a raffica sulle barche dei diportisti. Nel mirino i piccoli motoscafi ormeggiati tra ponte della Resistenza e ponte dei Mille, nelle acque ‘comunali’ concesse in uso a Lega Navale e associazioni Amici del Mare. «Una decina di natanti depredati negli ultimi giorni – spiega il presidente della Lega, ammiraglio Aleardo Cingolani –. Un fenomeno grave e crescente, che colpisce i proprietari, soprattutto pensionati per i quali l’uscita in barca, per diporto o per pescare, è un momento importante». Lega e Amici del Mare hanno inviato una lettera appello, chiedendo interventi preventivi e maggiore monitoraggio della zona, a questura, comandi di carabinieri, guardia di finanza e polizia municipale, prefetto, procuratore, sindaco e comandante della capitaneria di porto. Nella missiva si parla di «continui furti di attrezzature e dotazioni».

    (...)  Qualche furto anche alle barche a vela ormeggiate a mare del ponte.


    0 0

    Antonio Fabbri - L'informazione di San Marino: Tonnini: la Dc Mai, con Ap neppure con i dissidenti Dem... forse / Nessun accordo segreto con Via delle Scalette. Unione movimenti sarebbe polo di attrazione” 

    SAN MARINO. Elena Tonnini, vorrei fugare con lei alcuni dubbi e alcuni si dice... come quello che abbiate fatto un accordo, più o meno sotterraneo, con la Dc. Lo avete fatto?
    “Mi fa sorridere. Direi che è abbastanza palese di no. Anche in conferenza stampa abbiamo detto che anche noi siamo molto preoccupati per la riedizione dell’alleanza Dc-Ps”. 
     
    (...) Ah. Adesso, quindi, fate l’ultimo appello a Civico10, che ha sempre detto di voler dialogare con le “parti buone” che ci sono in tutti i partiti... 
    “Difficile capire le scelte di C10. Certo, le parti buone. Ecco noi riteniamo che i tre movimenti insieme sarebbero un centro gravitazionale capace di fare da polo di attrazione di queste “parti buone”. Invece ci pare che la linea proposta da Civico10 sia di mettere insieme, certo, ma a partire dal vecchio per combattere il vecchio”. (...)

    0 0

    Corriere Romagna Rimini: Un milione di euro all’anno per mantenere i profughi minori non accompagnati. La Lisi: «Molti non ne hanno bisogno, ma la legge ci impone di farcene carico»  / «Soldi per i siriani, stop ai finti orfani»  / Decine di casi sospetti da Tirana, il vicesindaco. «Ma ora servono risorse per le vere emergenze»

    RIMINI. Lo definisce un «tema delicatissimo, oggi prioritario e non più rimandabile ». Parliamo dei finti orfani accolti a Rimini, quelli che al Comune costano un milione di euro all’anno. Ma adesso «bisogna dire basta, serve liberare risorse per coloro che oggi sono davvero in emergenza, come i profughi dal conflitto in Siria o quelli vittima degli scafisti che dalla Libia traghettano disperati di ogni provenienza ». Il monito- appello è lanciato dall’amministrazione tramite il vicesindaco Gloria Lisi.(...)

    0 0

    SAN MARINO. Sarà il circuito del Mugello ad ospitare il sesto degli otto appuntamenti della Coppa Italia. Dopo una pausa di due mesi, i motori tornano ad accendersi questo weekend sul circuito toscano, che segnerà il via della volata conclusiva di una stagione sempre al top per i colori della Zerocinque Motorsport. La squadra sammarinese, anche in questa occasione sarà presente nel raggruppamento Gran Turismo con l’esperto Stefano Valli, al via con la sua Bmw Z4 GT3. Il pilota del Titano ha fino ad ora messo a segno una vittoria ad Adria ed altri due successi a Misano, mentre nel più recente round di Monza ha raccolto “solamente” un terzo posto per via delle caratteristiche del tracciato poco consone alla vettura bavarese.

    Stegano Valli in pista. In apertura: Fumagalli padre e figlio

    Stefano Valli: al Mugello in cerca del podio più alto

    Altro discorso potrebbe invece essere al Mugello, caratterizzato da continui saliscendi, dove Valli cercherà di ritornare ovviamente sul gradino più alto del podio e a colmare quel “gap” di soli dieci punti che al momento lo separa dalla leadership della classifica. Ma i riflettori questo fine settimana saranno anche puntati su Alberto e Riccardo Fumagalli, durante tutta la prima parte del campionato sempre nelle posizioni di vertice con la BMW M3 E90 3.2 ancora nei colori della Zerocinque Motorsport. Padre e figlio, che a inizio agosto hanno svolto una giornata di test sulla pista laziale di Vallelunga, sono attualmente quarti nella classifica della Coppa Italia Turismo, a 27 lunghezze dalla vetta e con sei gare in totale ancora da disputare.

    Mugello: sabato le qualifiche, domenica le gare

    In sintesi, i motivi di interesse in questa terzultima tappa del calendario non mancheranno. Sabato la concentrazione sarà dunque massima per le qualifiche della durata di 25’ (quelle delle Turismo prenderanno il via alle ore 10.15 e saranno seguite dalla sessione cronometrata riservata alle GT). Le due gare di 20’ si svolgeranno invece domenica. La Coppa Italia Turismo scenderà in pista alle ore 9.40 e alle 15.35, mentre la Coppa Italia GT alle 10.15 e alle 16.10. Tutte le gare verranno, come sempre, trasmesse in “live streaming” su www.gruppoperoni.it. 

    Comunicato Stampa


    0 0

    La Voce di Romagna: IN VISTA DEL PROCESSO IL CODACONS INCONTRA GLI AZIONISTI A RIMINI E RICCIONE / Ex Carim, sarà battaglia

    RIMINI. Conto alla rovescia per l' inizio del processo a carico degli ex amministratori Carim (udienza preliminare fissata per il 20 settembre). Non a caso il Codacons in questi giorni sta battendo il territorio per incontrare gli azionisti e illustrare loro le possibilità di ottenere il risarcimento/rimborso delle somme perse con la caduta del valore delle azioni. Dopo Santarcangelo, le prossime tappe saranno Rimini (il 31 agosto, dalle 16,30 alle 19,30, al Palazzo del Turismo in piazzale Fellini) e Riccione (l' 1 settembre dalle 16,30 alle 19,30, nella sala del centro di quartiere San Lorenzo, via Bergamo 2). (...)


    0 0

    Il Resto del Carlino: Tribunale, al controllo spunta il vibratore / Un praticante avvocato l' aveva nella valigetta: scoperto dal metal detector

    RIMINI. Dal coltello al ...vibratore. Sono abituati a tutto gli uomini addetti alla sicurezza del tribunale di Rimini, personale che, ogni giorno deve sorvegliare sull' utenza che entra ed esce dal palazzo di giustizia. (...) Ma di veder spuntare un oggetto ad alto tasso erotico come un vibratore, tra le carte ufficiali, molto probabilmente di un praticante avvocato di un altro palazzo di giustizia, a questo proprio non erano ancora arrivati. (...)


    0 0

    SAN MARINO. Si è disputata nel pomeriggio di sabato 27 agosto 2016 l'undicesima edizione del Giro dei Castelli di San Marino e Montefeltro, raduno turistico non competitivo  con prove di abilità per auto storiche a calendario internazionale Fiva. Al via dall'area verde dello stand di murata circa 50 equipaggi provenienti da tutta italia, a bordo di vetture  costruite dagli anni quaranta sino ai primi anni novanta, commentate dallo spiker Francesco Brigante. Presenti auto di importante pregio come le MG, le Triumph, e le Porsche cabrio degli anni cinquanta, ma anche vetture interessanti e particolari degli anni sessanta e settanta, come la Ferrari appartenuta a Enzo Ferrari in persona o l'alfa giulia della polizia - squadra volante; eppoi  porsche 911 e Ferrari 208 per arrivare ad una fiat 127 con annessa una roulotte, o ad una bentley appartenuta a Virna Lisi. 

    XI Giro dei Castelli: un percorso mozzafiato

    Gli equipaggi hanno effettuato un percorso interessante dai paesaggi mozzafiato, contraddistinto dal Castello di Torriana e dalla Rocca di Verucchio sino a circumnavigare i 750mt del Monte Titano, il monte sul quale giace la Città di San Marino. Nel corso del pomeriggio gli equipaggi hanno visitato al Museo Olimpico di San Marino grazie al Comitato Olimpico Sammarinese che ha aperto le porte del museo in esclusiva per il nostro gruppo. Nel pomeriggio ci ha fatto visita Genunzio Silvagni, forlivese, campione italiano di motociclismo negli anni cinquanta  poi rallista e infine ancora oggi campione di regolarità. Ad aggiudicarsi la manifestazione è stato il campione Matteo Iotti navigato, come lo scorso anno dal giovanissimo nipotino Francesco Gabbianelli a bordo di una A112 abarth; i due parmensi hanno preceduto di un solo centesimo il settempedano Gian Paolo Paciaroni, già campione Asi, anch’egli su A112 abarth ; sul terzo gradino del podio i forti modenesi Marcello Gibertini e Lisa Sighinolfi su lancia fulvia della scuderia Clemente Biondetti.

     

    XI Giro dei Castelli: vittoria non facile per Iotti e Gabbianelli

    Una vittoria non facile per Iotti e Gabbianelli considerati i gravi problemi meccanici di cui è stata vittima la loro vettura sin dall'arrivo a San Marino in mattinata, ma che si sono risolti grazie alla grande sportività e all'aiuto meccanico del forlivese Marco Bentivogli e di Gian Paolo Paciaroni; segni inconfondibili di un'ambiente sano in cui l'amicizia viene prima del risultato. Per Matteo Iotti è la terza vittoria in questa manifestazione su quattro disputate. Iotti, Paciaroni e Gibertino sono risultati anche i primi tre del loro raggruppamento denominatp P2 (auto anni 70 e 80 con ausilio di crono professionali), nel quale sono giunti quarti Marco e Giacomo Bentivogli che hanno preceduto nell'ordine Gomiero, Zonzini, Galassi, Marzi e Minguzzi.

    XI Giro dei Castelli: le classifiche

    Nel raggruppamento P1 vittoria dei toscani Andrea Forzi e Roberto Farsetti su Alfa gt junior 1300 del 1967 (quarti nell'assoluta) ; secondo posto per i ravennati Paolo Bedeschi e Manuela Gori su Mga del 1958; terzo gradino per i fiorentini Alberighi e  Lo Presti su Mg A del 1958; dietro a loro i romagnoli Marcello Buzzone e Andrea Avesani su MG A del 1959, poi Oscar Ligabue e Linda Ruozi su triumph tr4, Ivo Cantarelli e Roberta Fiaccadori su Triump tr3 e Cristiano Speroni con Valeria Cantarelli su Porsche 356 cabrio del 1958; questi ultimi tre equipaggi  appartenenti alla Scuderia e museo San Martino in Rio, hanno combattuto una lotta in "famiglia" nella quale l'ha spuntata Ligabue.

    Nella categoria A1 (auto dalle origini sino agli anni settanta con crono amatoriale)  vittoria annunciata per i campioni Asi in carica, i pesaresi Ermes Paparoni e Anisoara Kovacs su Lancia Fulvia;  ottimo  secondo posto per i bolognesi Gian Luca Maselli e Vanessa Lollini su fiat 124 spider del 1973 alla loro prima partecipazione a San Marino; terzo gradino del podio per i toscani Tiziano Casimirri e Nicoletta Vaselli su fiat x1/9 del 1974; a seguire nell'ordine Reggianini, Lenzi Calisti, Gobbi, Persegani, Alteri, Cicutto, Gaetta, Onofrio, Missiroli, Maiola, Picariello, Villa, Piacenti e Toccaceli.

    Nella categoria A2 (auto anni ottanta e novanta con crono amatoriale) vittoria dei toscani Stefano Ducci e Pier Giorgio Donati su porsche 911 turbo; secondo posto per Paolo Guitti e Antonella Artioli su alfa duetto spider, terzo posto per Alessandro Guitti e Gian Marco Falchieri su Porsche 944;  seguono nell'ordine Roberto e Mattia Pazzaglia su Ferrari 208 per i colori dell'Acs, Fabrizio Selva e Giuseppe Maccina su golf gti; Massimo e alessandro Cenci su Alfa duetto  dell'acs; Carlo Pertile e Chiara Righetto su porsche 911 sc targa; Ivan ed Elia Albani su Bmw m3 dell'Acs; Silvia Marocchi e Valeriano Vagnini su mercedes 190 2.5 dell'acs; Marco e Nadia Stefanini, rispettivamente vice Presidente e Presidente del O.M.C. di Bergamo, oggi su Ferrari 456; Mirco Patrignani e Massimo Cancellieri su alfa spider; Piero Pitirra e Nicoletta Becciolotti   su Bentley. Roberto e Mattia Pazzaglia sono stati i migliori dell'Acs e hanno preceduto in questa speciale classifica Massimo e Alessandro Cenci, Max Persegani e Claudia Toni, Ivan ed Elia Albani, Silvia Marocchi e Valeriano Vagnini.

     

    XI Giro dei Castelli: la premiazione al Palace Hotel

    La serata è terminata con l'arrivo al Palace Hotel dove si è cenato nell'elegante area all'aperto del ristorante Vivo;  durante la cena i componenti dello staff rigorosamente in tenuta anni settanta, hanno effettuato la premiazione di tutti gli equipaggi. Appuntamento al 2 settembre 2017 per la XII edizione. 

    Comunicato Stampa


    0 0

    RIMINI. Si approssimano le scadenze dei bandi anche per i Corsi di Laurea in Educatore sociale e culturale e del Corso di laurea magistrale in Progettazione e Gestione dell’Intervento educativo nel disagio sociale afferenti al Campus di Rimini dell'Università di Bologna.  

    In particolare: 

    - il bando di accesso al Corso di Laurea in Educatore Sociale e Culturale è in scadenza in data 31/08/2016 e la prova di ammissione si svolgerà giovedì 8 settembre 2016.

    - il bando di accesso al Corso di Laurea Magistrale in Progettazione e Gestione dell’Intervento educativo nel disagio sociale è in scadenza in data 07/09/2016 e la prova di ammissione si svolgerà in data 14/09/2016. 

    Per ogni ulteriore informazione e per l’scrizione ai test gli studenti possono rivolgersi all’ Ufficio Relazioni con il Pubblico  0541.434234 – urp.rimini@unibo.it e bandi sono reperibili ai seguenti link:

    http://corsi.unibo.it/Laurea/EducatoreSocialeCulturaleRimini/Pagine/iscriversi-corso.aspx

    http://corsi.unibo.it/Magistrale/InterventoEducativoDisagioSocialeRimini/Pagine/iscriversi-corso.aspx 

    Comunicato Stampa


    0 0

    RIMINI. Il CONI Point di Rimini,propone per il mese di Settembre  una serie di Corsi CONI. 

    CONI Rimini. Corso per Istruttore Settore Giovanile (base)

    Per l'Area Tecnica il Corso per Istruttore Settore Giovanile (base), con l'obiettivo di contribuire alla formazione delle competenze essenziali relative alla figura dell'Istruttore giovanile, che comprende: conoscere le caratteristiche generali della crescita e apprendere i principi ed i metodi fondamentali per l'avviamento allo sport in età 6-11 anni.Il Corso si svolge in due appuntamenti di teoria e quattro di pratica nei giorni 11/12/14/20/22/28 Settembre per un totale di 22 ore. 

    CONI Rimini. Il riscaldamento pre-allenamento e pre-gara

    Sempre per l'Area Tecnica, Venerdì 23 Settembre dalle 19.00 alle 23.00 spazio al corso: Il riscaldamento pre-allenamento e pre-gara. L'obiettivo di questo corso sarà quello di rivedere alla luce delle recenti pubblicazioni scientifiche i metodi e gli strumenti piu' utilizzati per la fase di riscaldamento nello sport, sia dal punto di vista condizionale che coordiantivo e in età giovanile. La sede di tutti i corsi sarà quella del CONI Point di Rimini in via Covignano 201. 

    Ufficio Stampa CONI Point  Rimini


    0 0

    SAN MARINO. La regata che era anche valida per il Finale Ranking List 2016 si è svolta in 4 giornate su 12 prove con ottime condizioni meteo marine, vento leggero i primi due giorni e vento più sostenuto negli ultimi due e ha visto la partecipazione di 65 timonieri provenienti da tutta Italia. L’associazione O’pen Bic Class SMR era presente con tre timonieri, tutti nella categoria under 13: Pietro Cardelli, Rosa Giulianelli, Lucrezia Luna Ricci, che hanno regatato nella squadra del Club Nautico Rimini guidata dal coach Laura Pennati.

    Brillano i timonieri sammarinesi: Ricci e Giulianelli prima e seconda

    I timonieri sammarinesi hanno ottenuti brillanti risultati. Lucrezia Luna Ricci e Rosa Giulianelli prima e seconda nella classifica finale categoria under 13, con un acuto di Ricci seconda assoluta nella 4° prova. Pietro Cardelli si è classificato quinto nella classifica finale, partito molto bene con un terzo posto assoluto la 1° giornata, migliorato con una seconda posizione assoluta la 2° giornata, in crisi nella 3° e 4° giornata per il vento è riuscito comunque classificarsi 1° nella undicesima prova l’ultimo giorno. 

     

    Timonieri sammarinesi: una stagione con ottimi risultati

    Ottimi risultati per gli altri componenti della squadra del Club Nautico Rimini anche nella categoria under 16 Olga Fregni seconda assoluta e prima femminile, Greta Montevecchi quinta assoluta e seconda femminile a cui si aggiungono anche i risultati positivi degli altri componenti del team. La prima stagione nella classe O’pen Bic dei velisti sammarinesi sta procedendo molto bene con ottimi risultati nella categoria under 13 e la conclusione del campionato italiano 2016 ha mostrato ottime potenzialità alla prima stagione con questo tipo di imbarcazione.

     

    Prossimo appuntamento: Lago di Garda dal 29 ottobre all'1 novembre

    Nelle prossime settimane continueranno gli allenamenti degli atleti sammarinesi anche in vista dell’appuntamento autunnale dell’Open bic Euro Challenge che dal 29 ottobre al 1 novembre 2016 vedrà sfidarsi i migliori timonieri di classe per la conquista del trofeo continentale sulle acque del lago di Garda. Soddisfazione per l’associazione O’pen Bic Class SMR per i risultati ottenuti dagli atleti anche in vista di obiettivi a lungo termine per i velisti sammarinesi che l’associazione vorrebbe iniziare a costruire, magari con il sogno di riportare un velista sammarinese alle olimpiadi nel 2024 soprattutto se si terranno in Europa e magari a Roma. Il percorso è lungo ma c’è impegno e determinazione negli atleti e nelle famiglie che sostengono l’attività agonistica per sfruttare appieno le potenzialità propedeutiche della classe O’pen Bic

     

    Uno sguardo sul futuro: nel 2017 al via progetto organizzato dalla classe Italiana O’pen Bic e la Italiana Classe Italiana 29er&49er

    Nel 2017 partirà un progetto organizzato dalla classe Italiana O’pen Bic e la Italiana Classe Italiana 29er&49er per avvicinare i ragazzi che saranno in procinto di cambiare classe velica e orientarli, presentato lo scorso mese di giugno a Rimini al Vice Presidente dell’associazione O’pen Bic Class Leonardo Ricci e al Vice Presidente della Federazione Sammarinese Vela Francesco Maria Cardelli. O'pen Bic è uno scafo moderno, skiff singolo, molto veloce, simile al 29er, sempre uno skiff doppio di moderna concezione che si sta diffondendo in modo importante a livello nazionale italiano e internazionale. Il 29er è la barca di preparazione per il 49er, una delle classi olimpiche più recenti.

    Comunicato Stampa


    0 0

    SAN MARINO. Agosto va in archivio ed è già tempo di bilanci per Eugenio Rossi. Il saltatore sammarinese quest’anno ha conquistato una brillante medaglia d’argento ai Campionati Italiani Assoluti, ha sfiorato la finale agli Europei mentre si è espresso al di sotto delle aspettative alle Olimpiadi di Rio de Janeiro. Rientrato a San Marino, è già al lavoro assieme al mental coach Max Vandi ed al tecnico federale Giulio Ciotti.    

    Un bel salto di Eugenio Rossi

    Giulio Ciotti: 'Stagione in chiaro scuro'

    Giulio Ciotti: “La stagione, è appena passata l'Olimpiade, non si può dire conclusa. Eugenio ancora dovrà gareggiare ai Campionati di Società - Finali Nazionali. E’ stata una stagione in chiaro scuro: non è sempre riuscito ad emergere. Se agli Europei di Amsterdam, secondo me, ha fatto una buona gara, alle Olimpiadi sicuramente no! Questa è la base sulla quale lavorare nel prossimo futuro. Abbiamo da poco iniziato un percorso con il mental coach Max Vandi che ci auguriamo lo possa portare a fare quel salto di qualità per far sì che lui possa esprimere le sue capacità. Ma ci vorrà del tempo. A livello tecnico abbiamo raggiunto dei livelli accettabili molto a ridosso delle Olimpiadi e questo ha fatto sì che Eugenio fosse instabile, però era necessario che cambiasse perché era a rischio seriamente la sua salute, in particolare il suo ginocchio”.

     

    Eugenio Rossi impegnato in outdoor

    Eugenio Rossi: 'Una stagione strana. Rio una delusione'

    Eugenio Rossi: “È stata una stagione strana, con una buona media prestazionale: ho saltato tre volte vicino al mio record e anche altri salti a misure più basse erano comunque intorno ai 2.25 e più. Purtroppo non sono riuscito a raggiungere il picco prestativo che pensavo di avere. Sicuramente è mancato qualcosa oppure ho sbagliato qualcosa. Rimane l’amaro in bocca perché non ho raggiunto gli obbiettivi che mi ero prefissato ad inizio stagione. Ora devo cercare di capire alcune cose per il futuro, assieme al coach Giulio Ciotti e il mental coach Vandi. Per quanto riguarda le Olimpiadi c’è poco da dire: è stata una delusione”.

     

    Eugenio rossi alle olimpiadi di rio: superata solo l'asticella a 2.17 mt. poi tre nulli a 2.22 mt

    Il salto di Rio a 2.17 mt

    Ufficio Stampa FSAL


    0 0

    Aggiornamento meteo per il Titano di Nicola Montebelli dal centro previsionale Meteoclimatico della Repubblica di San Marino: settimana di sole e sporadiche nuvole a San Marino, temporali al nord e temperatura il leggero calo ma ancora sui valori estivi.

    L'Anticiclone tropicale durante la settimana mostrerà qualche cedimento nella sua propaggine piu' settentrionale lasciando così campo libero alle perturbazioni temporalesche che interesseranno le Alpi, Prealpi e Pianura Padana nelle prossime ore. A San Marino non sono previsti grandi cambiamenti se non qualche addensamento nuvoloso piu' consistente e un leggero calo dei valori termici.

    Domani mercoledì 31 agosto: poco nuvoloso, temperatura in leggero calo, massima sui 27°C.

    Giovedì 1 settembre: poco nuvoloso, temperatura massima sui 29°C.

    Venerdì 2 settembre: soleggiato, temperatura massima sui 30°C.

    Sabato 3 settembre: soleggiato, temperatura massima sui 30°C.

    Domenica 4 settembre: soleggiato, temperatura massima sui 30°C.

    Guarda:

    il meteo

    San Marino webcam, veduta di San Marino, capitale della Repubblica di San Marino

    Webcam Nido del Falco


    0 0

    Alex Fabbri parteciperà al Gran Premio TIM di San Marino e della Riviera di Rimini classe Moto3, in scena la prossima settimana al 'Misano World Circuit Marco Simoncelli'. Il pilota sammarinese ha ricevuto una wild card e gareggerà in sella alla Mahindra del Team Minimoto Porto Maggiore. Alex ha 18 anni ed è il quarto pilota nella storia della F.S.M. che ha l’onore di rappresentare San Marino nel motomondiale dopo Manuel Poggiali ed i fratelli De Angelis.

    “La Federazione Sammarinese Motociclistica è felice di offrire questa opportunità ad un giovane pilota sammarinese. La gara di Misano è sempre ricca di fascino e di emozioni. Ci auguriamo che Alex Fabbri possa farsi onore e che riesca a rinverdire in futuro i fasti avuti con Manuel Poggiali, Alex De Angelis e suo fratello William”.


    0 0

    Domani alle ore 19, nella palestra di Serravalle, riprende la preparazione in vista della stagione 2016/2017 per la Beach & Park San Marino anche quest’anno sponsorizzata 'Titan Services'. Alla guida dello staff tecnico confermato come primo allenatore Stefano Mascetti, attualmente commissario tecnico della nazionale maschile.

    “Il roster è quello dell’anno scorso fatta eccezione per Nicolas Farinelli che giocherà a Conselice, in serie B, con l’altro sammarinese Lorenzo Benvenuti. – Spiega lo stesso Mascetti. - I due avranno modo di testarsi a livelli più competitivi e di fare esperienza. Questo tornerà molto utile alla nazionale. Nella TITAN SERVICES potrebbe tornare a giocare anche Valerio Guagnelli. Ne stiamo parlando con lui giusto in questi giorni. Sarebbe un ritorno importante, anche questo in chiave nazionale, in vista dei Giochi dei Piccoli Stati. Non puntiamo assolutamente a imporci nella regular-season, come ci successe l’anno scorso. L’idea è, invece, far crescere i giovani e amalgamare la squadra per l’obiettivo più importante della stagione che sono, appunto, i Giochi dei Piccoli Stati”.

    La squadra

    Dovrebbero dunque aumentare il loro minutaggio in campo Matteo Bernardi (centrale), Yan Budzko (opposto/schiacciatore), Federico Tentoni (schiacciatore) che sono del ’99 e Lorenzo Togni (schiacciatore nato nel 2000). Sulle bande agiranno anche gli esperti Francesco Tabarini, Andrea Lazzarini e Ivan Stefanelli. Al centro i confermatissimi Alessandro Peroni e Matteo e David Zonzini. In regia, come l’anno scorso, si alterneranno Marco Rondelli e Giovanni Gamboni. Da libero giostrerà ancora l’“Highlander” classe ’75, Emanuele Cervellini.


    0 0

    Da lunedì 5 settembre sono aperte le iscrizioni al dodicesimo  'Corso  di qualifica per operatore addetto all'assistenza sanitaria e socio-sanitaria'. I posti a disposizione sono 30; le domande posso essere presentate fino al 26 settembre, tuttavia la Direzione del Corso suggerisce di affrettarsi nei primi giorni, in quanto, qualora le domande siano superiori ai posti disponibili, le iscrizioni dei sammarinesi o residenti verranno accolte in via preferenziale. I rimanenti posti saranno assegnati progressivamente in rapporto alla data e ora di registrazione. Le domande di iscrizione dovranno essere compilate su apposito modulo fornito dal Direzione del Servizio per la Formazione (c/o Ospedale di Stato), insieme a tutta la documentazione richiesta riportata sul Bando.

    Il corso

    Il percorso formativo dura da ottobre 2016 a giugno 2017; le lezioni si svolgeranno dal lunedì al venerdì e la frequenza è obbligatoria. Al termine del corso agli studenti, che supereranno gli esami finali con esito positivo, verrà rilasciato l'Attestato di qualifica, titolo di studio che abilita all’esercizio professionale nella qualifica di OSS.  Il titolo rilasciato è equipollente a quello di Operatore Socio Sanitario valido sul territorio italiano. Per i requisiti d’ammissione si invitano gli interessati a prendere visione del bando sul sito web www.iss.sm.

    Leggi il comunicato


    0 0

    Anche il Consiglio Grande e Generale della crisi di governo si è accorto che la spending review è rimasta nel cassetto delle buone intenzioni. In questo momento, difficile sicuramente, ma in qualche maniera privilegiato perché le forze politiche devono tracciare i programmi per la prossima legislatura, sarebbe bene riportare la barra del timone sulla voce risparmi. Non è tollerabile- scrive Osla-  'né politicamente, né eticamente, che si continui a dire che i soldi non ci sono, ma che si continui a spenderli senza un progetto preciso'. Per avere un Paese più moderno, economicamente sostenibile ed eticamente condiviso per Osla si devono attuare 'tagli non lineari, ma funzionali e un progressivo allineamento tra settore pubblico e settore privato'.

    Sembrava cosa fatta il 31 maggio 2013 dopo che la commissione tecnica appositamente costituita aveva depositato una relazione di ben 278 pagine, con indicazioni molto circostanziate sui centri di costo del personale PA, dai livelli dirigenziali, che sono ben 71, a quelli più bassi, senza dimenticare le indennità di funzione e ben 109 raccomandazioni su come procedere per risparmiare. Come le tesi di Lutero, da appendere alle porte di Palazzo, vista la situazione disastrata e la spada di Damocle del Fmi.  E invece se ne dimenticano la finanziaria del 2013 e tutte quelle successive. “Faremo” è sicuramente la parola più usata nel gergo politico. 

    Leggi il comunicato


older | 1 | .... | 1297 | 1298 | (Page 1299) | 1300 | 1301 | .... | 1335 | newer