Are you the publisher? Claim or contact us about this channel


Embed this content in your HTML

Search

Report adult content:

click to rate:

Account: (login)

More Channels


Channel Catalog


Channel Description:

Le ultime novità da Libertas.sm!

older | 1 | .... | 1285 | 1286 | (Page 1287) | 1288 | 1289 | .... | 1335 | newer

    0 0

    Antonio Fabbri - L'informazione di San Marino: La partita delle alleanze si gioca sulle banche e sui crediti deteriorati

    La partita delle alleanze si gioca sulle banche e su come gestire la crisi del sistema bancario sammarinese. La partita, più nello specifico, si gioca sui crediti non performanti, i non performing loans, quei denari, cioè, che gli istituti di credito hanno prestato e rischiano di non riscuotere. In Consiglio si è parlato di una cifra pari a circa 2 miliardi di euro. (...)

    La prima scelta, dunque, è quella di trasparenza. I dati del sistema, infatti, non tornerebbero a Bcsm. Il Fondo Monetario fornisce dei numeri, le banche ne forniscono altri. Per la prossima settimana è in programma un incontro con tutte le banche sammarinesi. Appare logico ed evidente che prima di procedere i vertici di Bcsm vogliano avere, infatti, il quadro completo e i dati certi per capire quali siano le banche da sostenere, quelle che stanno bene così, quelle, se ci sono, da chiudere o quelle da fondere. Un modo di procedere condiviso dal Psd - o da una parte di esso - ma che ha visto, con reiterate richieste di trasparenza, analoghe posizioni anche da parte di altre forze politiche, da C10 a Upr, da Su a Rete. Diversa sarebbe la posizione democristiana, esternata ormai anche nei tavoli politici di incontri pre-coalizioni e pubblicamente manifestata dal capogruppo Gigi Mazza in conferenza stampa: soprassedere da un lato sull’asset quality review e istituire subito una bad company dove fare confluire indistintamente i crediti deteriorati senza però averli preventivamente adeguatamente valutati (...)


    0 0

    Corriere Romagna: La Grotta Rossa insorge: «Nuovi campi rom nei terreni che erano destinati agli anziani» / Incontro l’altra sera sulle micro aree: raccolte 250 firme per la petizione. Il portavoce: «Il Comune non ha rispettato le promesse»

    RIMINI. «Quei terreni da oltre 3mila metri quadri in cui è previsto il nuovo insediamento rom sono destinati agli orti degli anziani: c’è una deliberà votata in Consiglio comunale». Erano in trecento l’altra sera alla riunione indetta dal neo comitato “Grottarossa che vorrei”, per discutere il progetto dell’amministrazione comunale di chiudere il campo rom e sinti di viaIslanda, per poi dividere le famiglie in tre micro aree: nella stessa via Islanda, ma anche in in via dei Maceri (Gaiofana) e in via della Lontra (Grottarossa). E proprio su quest’ultima porzione di città, numerosi residenti si sono mossi con una petizione che «ha già raccolto 250 firme in una sera e andrà avanti fino a fine agosto, quando la consegneremo direttamente a sindaco e consiglieri comunali». (...)


    0 0

    Antonio Fabbri - L'informazione di San Marino: La storia si ripete... e all’ultimo momento la Dc spacca i riformisti

    La storia si ripete ciclicamente e i socialisti, ammaliati dalle sirene della Dc, all’ultimo momento, abbandonano l’alleanza a sinistra. (...)

    Adesso, fuori da una prospettiva di grande coalizione per l’emergenza, appare difficile che Sinistra Unita possa aderire ad una alleanza con la Democrazia cristiana che, in vista della propria festa dove c’è anche da rinvigorire la dose di consenso soprattutto nell’annata delle elezioni, si prende il centro della scena politica lanciando l’ultimatum per accogliere tutta Ssd, Su compresa, purché restino da parte Ap e Upr, Repubblica futura, insomma. All’appello hanno risposto subito i socialisti rimasti, Celli e Bronzetti, dicendo che senza Dc non si può fare. Gli altri di area socialista, alcuni di quelli che sono nel Psd, al momento non pare abbiano via d’uscita. Iro Belluzzi da un po’ appare deciso a rompere e andare in Via delle Scalette. Poi pare che qualcuno gli abbia suggerito che a rompere si fa sempre in tempo. Di certo la Direzione del Psd qualcosa dovrà pur decidere martedì. (...)


    0 0

    L'informazione di San Marino: Ultimatum del Pdcs per una coalizione a tre insieme al Ps / Ma in ballo c’è il rischio spaccatura del Psd e le posizioni di Su e Civico 10 / Futuro incerto per la neo “ssd” tra riformismo e alleanze dc

    La neolista Ssd supererà lo scoglio delle nuove “geometrie politiche” e delle alleanze? Mai come ora il futuro di Sinistra socialista democratica appare in forse, a poche ore dal “quasi” ultimatum lanciato nell’incontro di ieri dal Pdcs per un’intesa tripartitica. Del resto, il segretario Marco Gatti era stato chiaro nelle sue recenti dichiarazioni, mettendo il veto ad una grande coalizione e aprendo a Ps e Ssd, senza voler aggiungere ulteriori ingredienti al “filetto proteico” necessario ai sammarinesi.

    Eppure l’aver sposato la proposta, poi naufragata, di grande coalizione di Repubblica futura, nonché l’alleanza di lungo corso Su-C10, la dicono lunga su dove batte per lo più il cuore della neolista che raggruppa l’area riformista, ovvero verso un’alternativa alla Dc. Il tutto malgrado gli ultimi appelli all’unità e gli scongiuri per non abbandonare l’asse con Via delle Scalette fatti dai consiglieri indipendenti Denise Bronzetti e Simone Celli (Laboratorio Democratico). (...)


    0 0

    Corriere Romagna: Riccione. I carabinieri avevano appena sgominato la banda che a giugno derubò nella stessa zona un dentista di un orologio da 70mila euro / Aggredito e rapinato in strada del Rolex / Lo “strappo” ai danni di un turista da parte di due giovani con il casco, poi fuggiti in moto

    RICCIONE. Ma la banda del Rolex non era finita in manette? Sì, ma evidentemente ce n’è già un’altra pronta a entrare in azione per ripetere la scena già vista più volte in riviera: due giovani in moto affiancano l’ignaro villeggiante e, dopo avergli immobilizzato il braccio, lo derubano del prezioso orologio che indossa al polso. E’ accaduto ancora, mercoledì sera attorno alle 23.15, in via Milano, sul lungomare di Riccione. Le uniche varianti rispetto alla ricca casistica degli ultimi anni è che – come era già accaduto nel colpo ai danni di un dentista nel giugno scorso - i banditi non hanno estratto la pistola per vincere le eventuali resistenze della loro “vittima”. Il risultato è stato però sempre quello: i rapinatori se ne sono andati con un preziosissimo Rolex, facendo perdere le loro tracce. Al turista, un uomo di 45 anni, colto di sorpresa, non è rimasto altro che rivolgersi ai carabinieri. (...)


    0 0

    L'informazione di San Marino: Tra le istanze in discussione della prossima sessione consiliare, cinque riguardano la depenalizzazione dell’aborto

    Nella sessione consiliare che si aprirà lunedì è prevista anche la discussione delle Istanze d’Arengo. (...) 

    Le Istanze sono: - perché la pratica dell’aborto sia depenalizzata e resa legale con riferimento ai casi di gravidanza in cui sussistano gravi rischi di salute per la donna (istanza n.7); perché la pratica dell’aborto sia depenalizzata e resa legale con riferimento ai casi di gravidanza riguardanti donne vittime di violenza sessuale (istanza n.8); perché la pratica dell’aborto sia depenalizzata e resa legale con riferimento ai casi di gravidanze riguardanti donne minorenni (istanza n.9); perché la pratica dell’aborto sia depenalizzata e resa legale con riferimento ai casi di gravidanze in cui sussistano rischi di patologie gravi o malformazioni per il feto (istanza n.10); perché la pratica dell’aborto sia depenalizzata e resa legale con riferimento ai casi di gravidanze riguardanti donne che versano in condizioni di emarginazione o disagio sociale (istanza n.11). Altra Istanza riguarda i consiglieri e chiede di codificare una regola che dovrebbe essere eticametne rispettata. L’istanza chiede che “sia interdetta ai membri eletti del Consiglio Grande e Generale la possibilità di cambiare schieramento politico di appartenenza nel corso della legislatura (istanza n.25)”. Chissà


    0 0

    Corso in Produzione Audiovisiva e Cinematografica dell'Ateneo, sono aperte le iscrizioni, 35 i posti  disponibili

    C'è tempo fino al 30 agosto per iscriversi alla prima edizione del Corso di Alta Formazione in Produzione Audiovisiva e Cinematografica dell’Università degli Studi della Repubblica di San Marino, che offre un programma elaborato per preparare all’utilizzo professionale di strumenti, linguaggi e tecniche indispensabili per la realizzazione di un’opera audiovisiva, coinvolgendo regia, sceneggiatura, riprese ed effetti speciali.

     

     

    Attivo da ottobre a febbraio, e concentrato nei fine settimana con una sessione al mese focalizzata su una determinata tematica, il corso punta a formare personale qualificato per operare nella produzione audiovisiva e cinematografica, nonché a perfezionare le tecniche di chi già lavora nel settore.

    Fra i docenti companiono Oscar Chiconi, in passato collaboratore di Francis Ford Coppola e Michael Hoffman, Emilien Lazaron, supervisor agli effetti speciali in pellicole come “La bella e la bestia” di Christophe Gans e “Ghost write“ di Roman Polanski, Paolo Muti, 30 anni di carriera fra programmi televisivi e dirette sportive, Juan Solanas, con il suo “Nordeste” al Festival di Cannes 2005, e Gino Sgreva, direttore della fotografia in videoclip di artisti come Zucchero, Gianna Nannini, Vasco Rossi e Sting.

     

    Leggi il comunicato Università


    0 0

    Lucia Paci - Corriere Romagna: Mattarella è a Rimini e oggi parla al Meeting / Il presidente della Repubblica è arrivato ieri in città per partecipare alla manifestazione di Cl / Nei prossimi giorni attesi ben 5 ministri: Boschi, Lorenzin, Alfano, Gentiloni e Martina 

    RIMINI. Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è atterrato ieri sera all' aeroporto Fellini di Rimini. Sarà lui, questa mattina, a inaugurare l' edizione 2016 del Meeting per l' amicizia tra i popoli, la kermesse di Cl che si svolge nei padiglioni di Rimini Fiera sino a giovedì prossimo.

    Introdotto da Emilia Guarnieri, presidente della Fondazione Meeting, e da Giorgio Vittadini, presidente della Fondazione per la Sussidiarietà, Mattarella terrà un intervento sui 70 anni della Repubblica italiana. Appuntamento alle 11.45 nell' auditorium Intesa Sanpaolo. (...)

     


    0 0

    La Voce di Romagna: "Devo la vita a quei due angeli in divisa" / LA STORIA. Un 57enne è colto da infarto ma due carabinieri gli praticano il massaggio cardiaco e lo salvano

     

    RIMINI. Deve la vita a due carabinieri della Stazione di Miramare che, non appena l' hanno visto accasciarsi sul volante del suo carro attrezzi, sono intervenuti senza perdere nemmeno un secondo, praticandogli il massaggio cardiaco fino all' arrivo dei soccorsi.

    Primo Casadei, 57 anni, è un dipendente della 'Carrozzeria Clipper', situata sulla Consolare, da un paio di settimane. (...)


    0 0

    Il Presidente di Banca Centrale della Repubblica di San Marino, Wafik Grais, fa il punto circa la missione del Fondo Monetario Internazionale (FMI) del marzo scorso e mette in evidenza in tutta chiarezza  alcune prese di posizione  che si riferiscono al dibattito attualmente in corso a livello politico sul sistema bancario.
    Siamo davanti ad una  ferma e lucida presa di distanza dalla vecchia gestione della Banca Centrale, accusata dai giudici di aver fornito collaterale assistenza al gruppo criminale che ha ferito mortalmente il Paese. 

    Il rapporto del FMI  ci ricorda che il primo pilastro della strategia che deve affrontare e risolvere questo problema cruciale si basa sulla raccolta di informazioni, in vista della determinazione di un livello adeguato di riserve, e se necessaria, di una ricapitalizzazione. Il primo passo è quindi ciò che il FMI chiama nel proprio rapporto “valutazioni prospettiche e lungimiranti (AQR o asset quality review) degli attivi per tutte le banche, che dovrebbero ridurre l’incertezza sulla qualità di tali attivi”. Senza una profonda, dettagliata conoscenza della qualità degli attivi non può essere messa in atto alcuna strategia sana che risolva i problemi. La Banca Centrale di San Marino ha pertanto sottoscritto pienamente questa raccomandazione. La BCSM è pronta a lanciare una piena rassegna della qualità degli attivi nel 2016, da effettuare secondo i migliori standard internazionali, in cooperazione con le banche. La BCSM vuole ridare vitalità al sistema finanziario del paese e creare le condizioni che permettano una crescita futura sana e sostenibile.

    Leggi l'intero comunicato pubblicato sul sito di Banca Centrale

    Chi non ricorda, su Banca Centrale, l'uso del sito che ne hanno fatto Papi e Bossone? O alcuni  loro successori?

     


    0 0

    Il Resto del Carlino: Spunta una bomba sotto i banchi della scuola XX Settembre / Ritrovata nel deposito interrato durante i lavori di riqualificazione

     

    la scuola xx settembre di rimini

    La scuola XX Settembre di Rimini

    RIMINI. Spunta un ordigno bellico nel deposito interrato della scuola elementare XX Settembre. Il ritrovamento è avvenuto mercoledì pomeriggio [17 agosto, ndr.] durante i lavori di riqualificazione per la realizzazione dei nuovi uffici della direzione didattica. Durante l' installazione di una griglia sul terrazzo esterno che si affaccia su via Flaminia, gli operai hanno rinvenuto il residuato bellico.  (...)


    0 0

    San Marino. Allarmante conferenza stampa questa mattina tenuta congiuntamente da Rete e Movimento Democratico Smi: la gestione del fondo pensioni 'Primo pilastro' è un disastro. Dieci milioni investiti a dicembre a fine giugno avevano subito  una perdita di 800 mila euro. Lo si è   appreso da una interpellanza.

    Si è certi che l'andamento negativo è proseguito.
    Dal  governo non arrivano informazioni e nemmeno dagli uffici amministrativi. Omertà totale.

    Si chiede di smobilitare l'investimento e di impedire che altri 40 milioni seguano lo stesso percorso di investimenti all'esterno di San Marino, con tappa a Lussemburgo. In sostanza: i fondi pensione non possono essere adoperati come se si giocasse d'azzardo cioè in settori ad alto rischio e pochissima trasparenza. La salvaguardia del capitale deve essere il primo parametro di valutazione quando si investono fondi pensione.

     

     

     


    0 0

    SAN MARINO. Si chiama 'Il vento del Giappone' il concerto con canti giapponesi nel tradizionale kimono estivo (Yukata) che si terrà mercoledì 24 agosto 2016 alle ore 21.00 presso la Galleria della Cassa di Risparmio (Piazza Titano, San Marino). Il programma presenta una scelta dalle poesie Haiku, che i migliori compositori giapponesi del primo Novecento hanno messo in musica ispirandosi sia alla tradizione musicale giapponese che alle influenze delle avanguardie europee di quel periodo.

    L'Associazione san marino giappone promuove il concerto 'il vento del giappone' di mercoledì 24 agosto 2016.

    Il programma del concerto 

    SOPRANI Ayaka Katagi, Noriko Morimoto, Yoko Kusunaga, Hikaru Tanaka, Ryoko Takei MEZZOSOPRANI Yui Shimokura, Eri Tanaka •TENORE Etsuo Doi 

    PIANISTI Miki Goto, Tomoki Jiromaru, Fumiyasu Kawase •

    DOCENTI Ubaldo Fabbri, Mika Shigematsu, Ilaria Ciccioni •

    DIRETTORI ARTISTCI Ubaldo Fabbri e Mika Shigematsu •

    DIRETTORE ORGANIZZATIVO Aldona Grzesiukiewicz

     


    0 0

    SAN MARINO. La Mostra itinerante  “Una fede viva di un popolo genera cultura, carità e missione”, dedicata alla visita di Benedetto XVI alla Diocesi di San Marino-Montefeltro e alla Repubblica di San Marino con immagini e brani tratti di tre discorsi fatti durante la visita, fa tappa la Meeting di Rimini dal 19 al 25 agosto 2016. Presso lo stand ella Repubblica di San Marino nel padiglione A1 con  orari apertura: dalle 10.30 alle 24.00. L’ingresso alla fiera è libero ed i parcheggi gratuiti.

    La mostra è realizzata dalla Diocesi di San Marino-Montefeltro con il Patrocinio e contributo del Congresso di Stato della Repubblica di San Marino, il contributo dell’Ente Cassa di Faetano, la collaborazione di Fondazione Internazionale Giovanni Paolo II, iStoria Tour Operator, Montefeltro Periodico diocesano, Centro Sociale S. Andrea, Fondazione Paneuropea Sammarinese, Centro di Solidarietà San Marino. La mostra è realizzata con il Patrocinio e contributo del Congresso di Stato della Repubblica di San Marino, il contributo dell’Ente Cassa di Faetano, la collaborazione di Fondazione Internazionale Giovanni Paolo II, iStoria Tour Operator, Montefeltro Periodico diocesano, Centro Sociale S. Andrea, Fondazione Paneuropea Sammarinese, Centro di Solidarietà San Marino.


    0 0

    SAN MARINO. Sulla terrazza del 'Nido del falco', domenica 21 agosto 2016 alle ore 6.00, 'Aman Sepharad - Sensus Ensemble' si esibirà in un concerto di musiche delle comunità ebraiche del Mediterraneo: dalla Spagna alla Turchia, Marocco, Grecia, Bulgaria, Bosnia.

    Sempre domenica 21 agosto presso Palazzo Graziani alle 21.00 il concerto degli Allievi dei corsi internazionali di perfezionamento.

    Didascalia


    0 0

    RIMINI. “Impegno preso”. E’ stata questa la risposta, consolidata da una stretta di mano, del presidente della Repubblica Sergio Mattarella all’invito rivoltogli dal sindaco di Rimini Andrea Gnassi a partecipare all’inaugurazione del Teatro Galli 

    Teatro galli: il presidente della repubblica sergio mattarella ha promesso di partecipare all'inaugurazione.

    I lavori di ricostruzione del Galli

    Nel corso del colloquio privato avuto a margine dell’apertura del Meeting per l’Amicizia dei popoli, il sindaco ha raccontato al Capo dello Stato il cambiamento avviato in città: “Quello del Galli è il più grande cantiere di un teatro in Italia. Incrociando le dita contiamo di poterlo inaugurare tra la fine del 2017 e l’inizio del 2018. Sarebbe un grande onore – ha proseguito il sindaco rivolgendosi al Presidente – che lei fosse con noi per un momento storico che la città attende da decenni”. “Impegno preso” ha risposto il Presidente Mattarella.


    0 0

    SAN MARINO. Il prologo estivo della “Rassegna musicale d'autunno” prosegue con un secondo appuntamento di grande musica. Dopo “El Cimarron” che ha visto in scena alcuni musicisti di fama mondiale, del calibro di Isherwood, Astaud, Andersson e Rodolfo Rossi, dopo la chitarra di Piero Bonaguri, è in cartellone uno dei più importanti interpreti di Bach: il pianista Andrea Padova. 

     

    Teatro titano di san marino

    L'esterno del Teatro Titano

    Andrea Padova in concerto interpreta Bach

    Martedì 23 agosto, alle 21,15, al teatro Turismo, è infatti in programma il concerto “J. S. Bach per 2 pianoforti e orchestra” con brani di facile ascolto, pur nella loro elevatezza compositiva. 

    Si comincia infatti con il famoso “Concerto in la minore” per violino e archi, solista Angelo Cicillini. A seguire, “Concerto in do minore per due pianoforti e archi” e infine il “Concerto in Do maggiore per due pianoforti e archi”, poco noto, ma bellissimo e oltre tutto originale, in quanto non fa parte delle tantissime trascrizioni di Bach. 

    Andrea padova in concerto per j. s. bach

    Andrea Padova 

    Con Andrea Padova, alcuni giovani virtuosi internazionali

    Accanto al grande Andrea Padova, considerato tra i “virtuosi” a livello internazionale per il suo prestigioso curriculum, si alterneranno alcuni giovani musicisti già conosciuti nei più grandi teatri del mondo. In particolare: Liu Sz Tsit Selena, Yue Yao, Chun Ho Yan Yuki, tutti e tre pianisti di eccellenza, presenti a San Marino grazie alla collaborazione con la “Golden Bauhinia Music Foundation” di Hong Kong. Ed è in questa formula, dove i giovani si affiancano in successione all’esperienza della “star”, che trova la sua ragione il titolo della serata: “J. S. Bach per 2 pianoforti e orchestra”.

    Accompagna il Maestro Padova la Camerata del Titano

    L’orchestra è naturalmente quella della Camerata del Titano, diretta dal maestro Augusto Ciavatta, che comincia la sua preziosa attività musicale all’interno della Rassegna con questa sorta di viaggio fra i segreti della musica immortale di Bach per proiettare la sua immagine sulle nuove generazioni di musicisti. Un evento degno delle capitali europee della musica, che gode del patrocinio delle Segreterie di Stato al Turismo e alla Cultura, nonché della Fondazione San Marino Cassa di Risparmio SUMS, e della collaborazione di Baldacci Pianoforti.

    Comunicato Stampa


    0 0

    SAN MARINO-RIMINI. In questo tempo e in questo spazio “Open Migration. The journey to humanity – unlocked”, mostra multimediale che associa un percorso fotografico di grande impatto a una appassionante indagine infografica di data journalism, ci spiega chi sono i migranti, perché si spostano, su quali rotte, con quali pericoli, in quale numero, spiegando con dati e immagini che quello che vogliono farci pensare si discosta dalla realtà.

    In un mondo di informazione continua ma spesso sensazionalista e superficiale, le immagini di diversi fotografi indipendenti si intersecano e interagiscono con suggestive infografiche. Perché se raccontare ha come obiettivo quello di far comprendere la portata profonda delle migrazioni attuali, a cui far seguire risposte civiche e politiche adeguate, tale racconto deve necessariamente unire i fatti ai sentimenti, i numeri ai volti, le emozioni ai ragionamenti, la visione globale a quella particolare. 

    La Repubblica di San Marino con il dialogo e l’approfondimento entra nel merito del tema più attuale per l’umanità: un’occasione da non lasciarsi sfuggire per visitare Open Migration nelle antiche cisterne di Palazzo Pubblico.

    Ultimi giorni di apertura al pubblico:

    venerdì 19 e 26 agosto dalle 18.00 alle 23.00

    sabato 20 e 27, domenica 21 e 28 agosto dalle 10.00 alle 23.00

    Ingresso € 5,00.

    Per prenotazioni: centomilafratelli@gov.sm 

    San Marino, 19 agosto 2016

     


    0 0

    SAN MARINO. Due anni fa erano più di mille persone. L’anno scorso altrettante, nonostante la pioggia. Quest’anno, domenica 21 agosto 2016, a quanto è dato sapere, i pellegrini saranno molti di più. 

    Si tratta di un’antica tradizione che da vari anni è stata ripresa e rilanciata. Si chiama “Camminata del risveglio”: la domenica dopo la festa dell’Assunta, dai borghi del Montefeltro, dalla Repubblica di San Marino, ma ultimamente anche da Rimini, da Pesaro e da altrove, salgono numerosi pellegrini al celebre Santuario della Madonna del Faggio (comune di Montecopiolo - PU). La maggior parte sale a piedi dal proprio paese percorrendo ore e ore di strada. C’è chi parte già dalla sera precedente e chi alle prime luci del mattino. Arrivano poi, nella mattinata, centinaia di persone in auto, perché impossibilitate ad unirsi dall’inizio a chi è in marcia dall’alba. 

     

    La camminata del Risveglio

    È suggestivo assistere agli incontri tra i gruppi che man mano salgono e vedere il corteo ingrossarsi come un fiume. Anche quest’anno l’appuntamento è per tutti alle ore 9 presso la “Grande Croce” nel prato della sciovia. Non è folklore! La gente viene quassù per un omaggio alla Madonna e per consegnarle una preghiera. Ogni anno, poi, viene suggerita un’intenzione comune: la pace, il ricordo dei fratelli perseguitati, la famiglia, etc. Quest’anno il vescovo di San Marino-Montefeltro, Mons. Andrea Turazzi, di ritorno dalla Giornata Mondiale della Gioventù a Cracovia a cui ha partecipato insieme a 75 giovani della diocesi, propone una grande preghiera per l’educazione alle scelte vocazionali dei giovani. Aderiscono all’iniziativa anche molti sindaci dell’entroterra della Val Marecchia, della Val Conca e della Val Foglia. Dopo un momento di festosa presentazione dei gruppi verranno proposte alcune testimonianze di vita: persone che, dopo l’incontro con Gesù Cristo, hanno visto trasformata la propria di vita. Alle 10.30 verrà celebrata la Santa Messa nel piazzale antistante il Santuario (la chiesa non riesce a contenere tutti i partecipanti), a cui farà seguito la processione che si snoderà nei prati attorno, tra i canti e le preghiere, quasi una rappresentazione del mistero mariano della “visitazione”. La festa poi ha la sua conclusione sui prati con l’allegria dello stare insieme.  

    Comunicato Stampa


    0 0

    RIMINI. Venerdì 26 agosto dalle ore 22.00 all’interno dello spettacolo Psychiatric Circus che si svolgerà presso il 105 Stadium di Rimini, il regista Joseph Nenci e la sua troupe presenteranno ufficialmente in anteprima italiana il Teaser-Trailer del Film Horror/Thriller psicologico scritto e diretto dallo stesso Nenci, dal titolo She, D.I.D., girato tra Rimini e la Repubblica di San Marino. 

    Durante la presentazione, saranno svelati alcuni retroscena del backstage di produzione del lungometraggio cinematografico, in uscita nelle sale cinematografiche entro il 2017.


older | 1 | .... | 1285 | 1286 | (Page 1287) | 1288 | 1289 | .... | 1335 | newer