Are you the publisher? Claim or contact us about this channel


Embed this content in your HTML

Search

Report adult content:

click to rate:

Account: (login)

More Channels


Channel Catalog


Channel Description:

Le ultime novità da Libertas.sm!

older | 1 | .... | 1280 | 1281 | (Page 1282) | 1283 | 1284 | .... | 1335 | newer

    0 0

    Antonio Fabbri L'informazione: Grande coalizione, la proposta verso l’archiviazione

    Gli incontri di ieri hanno fatto capire che se Grande coalizione ci sarà, non potrà comprendere certo tutti e non sarà certo quella pensata in prima battuta dal Psd. Troppi, seppure con diverse sfumature, i distinguo, i “no” e le divergenze di vedute. In certi casi sul progetto politico, in altri sui contenuti, in altri ancora sulla valutazione delle emergenze. Comunque, per chiudere il giro di consultazioni sulla grande coalizione manca solo il partito socialista. Poi Ssd tirerà le fila dei confronti. Ieri la giornata più impegnativa. (...)


    0 0

    Rimini. Andrea Gnassi, uno dei pochi  sindaci eletto al primo turno, riparte.  


    Corriere Romagna Rimini: Il sindaco presenta le linee di mandato in Consiglio comunale. Sul fronte sicurezza si punterà anche alla collaborazione dei Civivo per segnalazioni e presidi / Il Comune ci riprova: start up, nuovi aiuti / Dopo il flop in primavera, «da settembre semplificazione, contributi e detassazione» 

    Monito alla maggioranza: «Non dovete seguire sollecitazioni particolari»

    «Viabilità, protocollo con ministero e Regione da decine di milioni»

    (...) ... da settembre un pacchetto per le aziende con semplificazione, contributi e detassazione. In pratica dopo il flop in primavera di adesioni per il bando legato alle agevolazioni della no tax area per le nuove aziende, il Comune torna alla carica. L’obiettivo è «proporre nei primi sei mesi del mandato un “pacchetto impresa” che comprenda facilitazioni e agevolazioni per le start up da una parte e soluzioni di annose partite legate a programmi di sviluppo d’impresa locale dall’altra». (...)
    Pecci (Lega): «Cittadini strozzati da Tari e Irpef» / La replica al sindaco: «Daremo voce alla città delusa e sofferente». Patto civico: «Recepiti i nostri inviti» 

     La Voce di Romagna Rimini: La sfida prosegue / Gnassi e i prossimi cinque anni / Il Consiglio Comunale ha approvato le linee programmatiche 2016-2021 presentate dal Sindaco con 20 voti favorevoli e 6 contrari. "Ricostruite le fondamenta, parola chiave sicurezza"

    Gli alleati, Patto Civico / "Pieno sostegno alle linee del sindaco"
    Fra l'altro il sindaco  nella relazione ha detto: "La conclusione entro il 2020 delle 11 opere per l’ammodernamento del sistema fognario farà di Rimini una delle poche città europee ad altissima intensità turistica, in grado di presentarsi al mondo e dunque di essere ancora più competitiva e concorrenziale per l’altissima qualità delle sue acque marine e dei suoi sistemi di controllo“ (da Riminitoday)
     

    0 0

    Corriere Romagna Rimini: Il colonnello Catone del reparto Aeronavale: «Abbiamo previsto controlli anche per il resto dell’estate».A settembre incontro a Bologna tra i bagnini e l’Agenzia delle entrate / Imu sulle cabine, blitz al mare delle Fiamme gialle / Verifiche nei bagni in spiaggia per i possibili accatastamenti. Mussoni (Oasi): «Regole uguali per tutti»

    Controlli della Guardia di finanza in spiaggia: al setaccio gli stabilimenti balneari della zona nord, dove le Fiamme gialle ieri mattina hanno fatto numerosi accertamenti in vista del possibile pagamento dell’Imu a carico delle cabine dei bagni di tutta la riviera riminese. E il presidente di Oasi Confartigianato, Giorgio Mussoni, annuncia una svolta su questa vicenda che si trascina da anni: «A settembre avremo un incontro decisivo, sapremo se pagare e nel caso quanto dovremo dare: comunque vogliamo che per noi vengano usati gli analoghi criteri dei territori confinanti». Gli uomini della Finanza del reparto Aeronavale si sono quindi presentati in borghese sull’arenile di Viserba e dintorni per una serie di ispezioni all’inter - no degli stabilimenti. Il tenente colonnello Alberto Catone parla di verifiche che «andranno avanti anche nel corso dell’estate» e che «sono state fatte in provincia pure in passato, in particolare nelle zone sud, compresa Rimini, ma anche Riccione e Cattolica ». (...)

    0 0

    Antonio Fabbri L'informazione di San Marino: Tragedia sui colli riminesi, trovato morto a Covignano trentanovenne / Il corpo rinvenuto appeso ad una pianta con una corda al collo

    Tragedia a Rimini, sui colli di Covignano. Alle 10 e 30 di ieri mattina la Polizia e il personale del 118 hanno ritrovato il cadavere di un trentanovenne riminese. Il corpo stato trovato nella zona ex Bandiera Gialla. Si tratta di Filippo Venturini, 39enne riminese molto noto per la sua attività di Pr della movida della riviera. (...)

    L’uomo, secondo le prime ricostruzioni, ha scelto di uccidersi impiccandosi a un albero in un agriturismo. Sono stati proprio i proprietari a scorgere una figura umana, appesa ad ulivo e a chiedere l’intervento del personale medico e della polizia. (...)


    0 0

    Enrico Chiavegatti Corriere Romagna Rimini: Klodjan Muca, 37 anni, era in sella ad uno scooterone X Max 250 entrato in collisione in via Ravenna con un’auto che stava salendo sull’Adriatica / Padre di famiglia perde la vita mentre va al lavoro sulla moto / Con il verniciatore albanese salgono a sei le vittime sulla strada in dodici giorni

     
    BELLARIA IGEA M. Continua l’estate maledetta dei motociclisti sulle strade riminesi, vittime di incidenti mortali mentre cavalcano potenti moto o a scooter di ogni cilindrata. Questa volta a macchiarsi di sangue è stata la via Ravenna dove venti minuti dopo le 8 di ieri il medico di Romagna soccorso ha constatato il decesso di Klodjan Muca, verniciatore specializzato albanese, da anni trapiantato a Bellaria dove viveva con moglie, madre e due figlie. Il 37enne era in sella a uno scooterone Yamaha X Max 250 che per cause ancora in corso d’accertamento da parte dell’Infortunistica della polizia municipale è entrato in collisione con una Volkwagen Passat famigliare condotta da un 49enne bellariese rimasto illeso. (...)

    0 0

    Prendevano letteralmente d'assalto i treni in arrivo e tutto nel giro di pochi secondi: salivano sul treno e ne ridiscendevano con grande rapidità dopo aver agganciato potenziali clienti per le discoteche della collina. Una ventina di giovani, provenienti da varie parti d'Italia sono stati identificati e sanzionati, nonchè diffidati dall'operare all'interno della stazione ferroviaria. per non essere in possesso di un regolare titolo di viaggio e per l’irregolare attività di promozione. Per alcuni, già gravati da precedenti è stata adottata una misura di prevenzion.

    0 0

    Corriere Romagna Rimini: Il colonnello Catone del reparto Aeronavale: «Abbiamo previsto controlli anche per il resto dell’estate».A settembre incontro a Bologna tra i bagnini e l’Agenzia delle entrate / Imu sulle cabine, blitz al mare delle Fiamme gialle / Verifiche nei bagni in spiaggia per i possibili accatastamenti. Mussoni (Oasi): «Regole uguali per tutti»

    Controlli della Guardia di finanza in spiaggia: al setaccio gli stabilimenti balneari della zona nord, dove le Fiamme gialle ieri mattina hanno fatto numerosi accertamenti in vista del possibile pagamento dell’Imu a carico delle cabine dei bagni di tutta la riviera riminese. E il presidente di Oasi Confartigianato, Giorgio Mussoni, annuncia una svolta su questa vicenda che si trascina da anni: «A settembre avremo un incontro decisivo, sapremo se pagare e nel caso quanto dovremo dare: comunque vogliamo che per noi vengano usati gli analoghi criteri dei territori confinanti». Gli uomini della Finanza del reparto Aeronavale si sono quindi presentati in borghese sull’arenile di Viserba e dintorni per una serie di ispezioni all’inter - no degli stabilimenti. Il tenente colonnello Alberto Catone parla di verifiche che «andranno avanti anche nel corso dell’estate» e che «sono state fatte in provincia pure in passato, in particolare nelle zone sud, compresa Rimini, ma anche Riccione e Cattolica ». (...)

    0 0

    Stefano Elli di Il Sole 24 Ore: La passata gestione. L'inchiesta sull’ex capo della finanza Baldassarri e sui presunti soci / Mps, chiusura indagini per la «banda del 5%» / La gestione infedele. Ecco le presunte retrocessioni di provvigioni pattuite segretamente con i broker controparte della banca

    La Procura della Repubblica di Siena ha chiuso l’inchiesta sulla cosiddetta «banda del 5%»: la squadra mista di manager di Mps e di broker esterni alla banca che - per i pm Giuseppe Grosso, Antonino Nastasi e Aldo Natalini e il procuratore Salvatore Vitello - avrebbe per anni progettato e portato a conclusione operazioni finanziarie mirate a truffare la banca senese onde ottenere un lucro personale.(...)

    Alle vere destinazioni di una parte del denaro i finanziari al comando del generale Giuseppe Bottillo ci sono arrivati per un’altra strada e percorrendo accertamenti su un vicenda parallela che con il Monte dei Paschi non aveva nulla a che fare. Si tratta di un’altra inchiesta condotta dalla procura di Roma sulla sammarinese Smi, una delle prime fiduciarie del Monte Titano, e della sua consociata romana la Amphora fiduciaria. Il dominus di queste due società, al tempo dei fatti, era Enrico Maria Pasquini, sino a non molto tempo orsono anche a capo delle Ferrotramviaria Spa, la società cui appartenevano i treni entrati in collisione il 12 luglio scorso a Corato provocando 27 morti. Romano di origini ma sammarinese d’adozione, Pasquini aveva montato un sofisticatissimo “sistema” di raccolta e mimetizzazione di capitali che dall’Italia, finivano prima a San Marino e in seguito alle isole del Pacifico Vanuatu dove Pasquini poteva contare su uno sportello bancario piccolo ma molto attivo, il cui direttore era suo cognato, Andrea Pavoncelli: la United international bank. Ed è proprio qui che le fiamme gialle hanno rintracciato parte del grisbee della «banda del 5 per cento».

    (Stefano Elli, già il primo marzo 2014)


    0 0

    Tiberio Timperi a San Marino Rtv. Ha condotto il telegiornale di ieri sera.

    Un 'gesto di affetto e amicizia nei nostri confronti' lo ha definito il Dg Carlo Romeo nella sua dichiarazione di ringraziamento al noto conduttore per la 'disponibilità a darci una mano, totalmente in e per amicizia, in questi tre giorni che precedono il Ferragosto'.

    Grazie da parte di tutti noi e del nostro pubblico dunque a questo gesto di affetto e amicizia nei nostri confronti. Tiberio, come annunciato in conferenza stampa a Roma il mese scorso, collaborerà poi con noi regolarmente dal prossimo autunno, compatibilmente con gli altri impegni della consociata Rai.
    Per ora ancora grazie per questo regalo ferragostano che ha voluto farci"
    [da San Marino Rtv]


    0 0

    David Oddone di La Tribuna Sammarinese: Prende forma la "Lista delle persone libere". "Hanno già aderito 50 persone e 12 liste di destra, centrodestra, ma anche sinistra" / Gnassi entra prepotentemente nelle elezioni sammarinesi / La lista di Augusto Casali ha deciso: correrà con la nuova federazione di Marco Severini

    Colpo di scena ieri alla conferenza stampa della “Nuova San Marino” di Augusto Casali che alla prossime elezioni correrà con la federazione di movimenti indipendenti dal nome “Lista delle persone libere” nata da una idea del Direttore di Giornale.sm, Marco Severini.
    “San Marino è tecnicamente fallito” spiega Casali, e lo stato di emergenza richiede estrema concretezza. Bene dunque la caduta del governo giudicato dalla Nuova San Marino come “uno dei peggiori degli ultimi 30 anni”.
    Piena apertura dunque e adesione alla “lista federativa con persone libere, non comprabili e non ricattabili”.
    (...)  “Sono molto contento – commenta Severini a Tribuna – la ‘lista delle persone libere’ è una federazione di movimenti indipendenti uniti da 10-15 punti per mettere a posto il Paese(...)

    A proposito dell'articolo di David Oddone (per altro non presente alla conferenza stampa), da parte di Nuova San Marino (rappresentata al tavolo da Epifanio Troina, Alberto Amati, Augusto Casali ed Erik Casali) si è ricevuto la  seguente  precisazione: "A richiesta  confermo quanto espresso nella Conferenza Stampa svolta venerdì 12 agosto: Nuova San Marino agisce autonomamente ed ha formulato una serie di proposte pensando di poter anche scendere in campo con una lista federativa sulla quale sta lavorando, che possa coagulare storie, esperienze  e percorsi politici anche diversi ma che siano cementati dalla volontà di aiutare il Paese ad uscire dalla pesante situazione in cui attualmente si trova.  Il nostro impegno è subordinato alla condivisione delle cose da fare nell’interesse di San Marino e dei sammarinesi. Non interessano Nuova San Marino operazioni di puro potere, come sommatorie di sigle o aggregazioni  ideologiche  poiché il nostro Paese non può permettersi altri giri a vuoto. Solo se si verificheranno le condizioni sopra esposte Nuova San Marino  garantirà il proprio impegno nella prossima campagna elettorale.
    Augusto Casali – Nuova San Marino
    "

     

     


    0 0

    Un Rose & Bowl interlocutorio per l’ERMS Rally Cup.

    [Le foto allegate sono di Alessandro Zini – Agenzia PhotoZini ]

    La gara organizzata dalla Scuderia San Marino non scuote le classifiche della serie interregionale Open riservata a rally e Ronde in calendario in Emilia Romagna, Marche e San Marino: il bolognese Simone Brusori resta solido leader tra i piloti sul parmense Milko Pini e sul modenese Paolo Gualandi, mentre il parmense Daniele Pellegrini mantiene a distanza di sicurezza il sammarinese Livio Ceci e la reggiana Monica Debbi nella classifica dei navigatori.

    Bugli Selva

    Ad est (quasi) niente di nuovo. Il 16° Rose & Bowl, come al solito organizzato con passione dalla Scuderia San Marino sulle strade della Repubblica del Titano, va in archivio senza generare grandi cambiamenti nelle classifiche dell’ERMS Rally Cup.

     

    Stefano Pellegrini

    Andrea Succi

    CLASSIFICHE ASSOLUTE. Resta pressoché immutata la fisionomia delle graduatorie di riferimento della serie interregionale. Tra i piloti, il modenese Paolo Gualandi (Mitsubishi Evo IX), secondo in classe N4, raggranella solo cinque punti (oltre a quelli della partecipazione) e sale sul podio virtuale a quota 52, senza tuttavia fare quel balzo in avanti che gli avrebbe permesso di non permettere al felsineo Simone Brusori – leader con 75 punti ed assente a San Marino – di sentirne il fiato sul collo durante la pausa estiva. Il parmense Milko Pini, a sua volta non in gara qui, resta buon secondo con 55 punti.

    Gualandi Ceci

     

    Leggi il comunicato


    0 0

    Il benvenuto del Vescovo a tutti coloro che in questi giorni di Ferragosto sostano o fanno visita a San Marino e al Montefeltro.
     
    La nostra terra e i nostri borghi vi accolgono non solo con un’ospitalità ben attrezzata, ma con la più grande cordialità.
    In una natura esuberante e verdissima e sui monti dell’entroterra sarà possibile fermarsi in luoghi di intensa spiritualità: pievi e chiostri che profumano ancora di Cielo.
    La visita, ci auguriamo, può trasformarsi in preghiera. Siamo tutti assetati di interiorità.
    Il 15 agosto, nel cuore dell’estate, brilla la festa di Maria Assunta in Cielo che, per i credenti, è corale manifestazione di affetto filiale alla Madonna, la madre di Gesù. Ma in lei, assunta in Cielo in anima e corpo, viene esaltata la nostra corporeità. Non siamo angeli, siamo esseri umani, unità di corpo e anima. Il corpo che siamo è anche una responsabilità. Il corpo, preparato da una lunga gestazione, continua ad aver bisogno di protezione e vigilanza. È fragile ed esposto a tanti condizionamenti. Va curato nella bellezza, custodito nella salute, valorizzato in tutte le sue espressioni perché il suo linguaggio sia puro, mai ambiguo e sempre nuovo. Bello nella giovinezza, nell’età matura e ancora nella vecchiaia, perché la bellezza viene da dentro.
    Per questo il nostro pensiero va a chi si prende cura della nostra salute, a chi in questi giorni resta al suo posto di lavoro per l’utilità comune. Soprattutto il nostro ricordo è per chi non può andare in vacanza e per chi percepisce la parola stessa come una importuna ironia perché disoccupato e senza lavoro.
    A tutti auguriamo serenità e la proposta di scambiarci gesti di pace e di amicizia.
                                                                               + Andrea Turazzi
    Vescovo di San Marino-Montefeltro

    0 0

    La postazione mobile della Polizia di Stato con a bordo personale specializzato è stata presente dalle 09.00 alle ore 13.30 presso il Piazzale Fellini, insieme a personale del locale centro antiviolenza “Rompi il Silenzio”.

     

    Numerose sono state le persone che si sono avvicinate alla postazione rivolgendo numerose domande al personale di polizia, che ha spiegato nel dettaglio l’argomento e la finalità della campagna preventiva. Si sono avuti contatti prevalentemente con persone di sesso femminile di età compresa tra i 18 e i 60 anni, di nazionalità italiana, ma anche turiste in vacanza nella nostra riviera, di nazionalità francese, svizzera, inglese e marocchina.

    E’stata ricevuta una segnalazione per molestie  e l’interessato è stato invitato presso gli Uffici per dar corso alle attività di approfondimento.

     

    I numerosi residenti ed i turisti si sono dichiarati favorevoli all’iniziativa, mostrando notevole apprezzamento ed interesse. [c. s.]

     


    0 0

    Furto di una borsa in una renault a Dogana oggi tra le 12 e le 12.30 in via Castellano della Rocca, zona  adiacente al Parco Ausa.

    La proprietaria dell'auto aveva parcheggiato, lasciando la borsa in macchina. Questo è bastato per mettere in azione il ladro, che non ha esitato a frantumare il finestrino per impossessarsi della borsa incustodita, nella quale non c'erano oggetti di valore e  neppure denaro. Resta il danno all'autovettura

     

     


    0 0

    Corriere Romagna Rimini: La ragazza dice di essere stata costretta ad avere un rapporto in spiaggia, lui nega tutto / Stupra l’amica conosciuta in hotel / Violenza sessuale su una 17enne: arrestato turista 19enne

     

    Violenza sessuale aggravata dalla minore età della vittima. Questa l’accusa che inchioda in una cella del carcere di Rimini, un turista 19enne (origini albanesi ma residente in un cantone della Svizzera francese) per lo stupro di una ragazza inglese di 17 anni in villeggiatura con la famiglia nello stesso albergo. Come spesso accade diametralmente opposte le ricostruzioni di ciò che sarebbe avvenuto sulla spiaggia di San Giuliano la notte di San Lorenzo. Il ragazzo, appena diplomato, a Rimini da una settimana con sorella e cugino, giura che la ragazza era consenziente al rapporto consumato usando un profilattico. Lei, invece, dice di essere stata costretta ad averlo anche se ha ammesso di non aver urlato per chiedere aiuto. Gli esami a cui è stata sottoposta in ospedale non hanno evidenziato, secondo l’avvocato Piergiorgio Tiraferri che assiste il giovane, le tipiche lesioni di cui sono soggette le vittime di stupro, se si fa eccezione per due lividi sui seni. (...)

    0 0

    L'informazione di San Marino: Ciotti: “E’ giovanissimo, è alla prima Olimpiade e salterà fianco a fianco ai suoi idoli” / Rio 2016, E’ il momento del salto in alto. Tutti a tifare Eugenio Rossi

    Al decimo giorno di Giochi Olimpici è arrivato anche il momento di Eugenio Rossi. Oggi alle 20 e 30 (ora brasiliana) scenderà sulla pista dello Stadio Olimpico di Rio de Janeiro per giocarsi l’accesso alla finale di salto in alto. Due i gruppi in cui verranno divisi gli atleti per altrettante pedane. Il primo salto alle 20 e 30 (start list non ancora comunicata). (...)

    A salutare il saltatore a due giorni dalla gara, sono giunti al Villaggio Olimpico il Presidente del CONS, Gian Primo Giardi, e il Segretario Generale, Eros Bologna, che hanno cenato alla mensa olimpica con la squadra e si sono intrattenuti con i ragazzi.


    0 0

    Corriere Romagna Rimini: Dallo scorso primo luglio sono stati eseguiti dal comando provinciale della guardia di finanza controlli su sette money transfert / Terrorismo, “trovati” 13 sospetti / Affitti in nero. La lotta ai furbetti del Fisco ha permesso di denunciare 9 persone

     

    Non c’è solo la lotta all’evasione fiscale, o a chi si arricchisce con il commercio irregolare che tanti danni arreca alle imprese oneste, nell’attività che sta impegnando tutti i reparti della guardia di finanza del comando provinciale di Rimini. L’a llerta terrorismo, infatti, che ha portato il comando generale delle fiamme gialle a predisporre un nuovo articolato piano di controlli mirati sui servizi di rimessa di denaro, per prevenire condotte finalizzate all’utilizzo dei circuiti di pagamento alternativi ai canali bancari per finalità di riciclaggio di soldi sporchi frutto di attività illecite.
    Dal 1 luglio sono stati così eseguiti 7 accertamenti su altrettanti sportelli di money transfer, che hanno permesso di porre sotto controllo operazioni di trasferimento di denaro eseguite da 13 persone i cui nominativi ora sono al vaglio delle autorità competenti
    . (...)

    0 0

    Marina Lazzarini su L'informazione di San Marino: Pezzi di ricambio

    E’ stato pubblicato un rapporto del Ministero delle Politiche sociali italiano in cui rileva come dalle sue strutture di accoglienza siano scomparsi, a fine dicembre scorso, ben 5.902 minori stranieri non accompagnati. Ad oggi si ipotizza che gli ‘scomparsi’ siano ben oltre i 6 mila. All’eventuale accoglienza di un piccolo gruppo di questi minori si interessò anche la nostra Caritas diocesana. Oltre seimila, quindi, i minori scomparsi che nessuno purtroppo cerca di rintracciare; svaniti nel nulla; non hanno varcato nuovamente la frontiera; non risultano nel frattempo esserci stati ricongiungimenti familiari. In sostanza c’è l’atroce pensiero che tanti siano stati considerati pezzi di ricambio, componenti la catena di smontaggio (prima) e montaggio (poi) di organi per un mercato che, secondo il monitoraggio del Consiglio d’Europa, è florido. (...)

     


    0 0

    Corriere Romagna Rimini: Accordo fra Regione e Protezione civile / Danni del maltempo, arrivano i soldi Ben 323 segnalazioni: 225 relative a beni di privati (5,8 milioni) e 98 alle imprese (2,3 milioni) / Frane: il governo garantisce contributi importanti per San Leo, Torriana e Novafeltria 

     

    Ben 320 segnalazioni e oltre 8 milioni di euro di danni causati dal maltempo. Regione e Protezione civile hanno raggiunto un’intesa sull’o rdinanza con cui si definiscono tempi e modalità per ottenere i risarcimenti dei danni relativi a tre successivi episodi, che si sono verificati tra il 2013 e il 2015 nella provincia di Rimini, cinque sull’i ntero territorio regionale. Nella zona di Rimini i danni superano gli 8 milioni di euro, individuati sulla base di 323 segnalazioni: 225 relative a beni di privati (5,8 milioni) e 98 alle imprese (2,3 milioni). A guidare la classifica dei rimborsi destinati ai privati c’è Rimini con un milione e 403mila euro, davanti ai residenti di Verucchio 745mila euro e Santarcangelo 505mila, poi Gemmano (308mila) e San Leo (234mila). (...)


    0 0

    L'informazione di San Marino: Finisce in parità l’amichevole della Nazionale contro il Santarcangelo

    Con una amichevole contro il Santarcangelo termina la preparazione della Nazionale di Pierangelo Manzaroli, iniziata il 13 luglio e improntata sul primo impegno del 4 di settembre in casa contro l’Azerbaijan.

    La partita è equilibrata, sin dalle prime battute si assiste ad una sfida ad alta intensità e nonostante lo svantaggio per uno a zero, al termine dei primi 45 minuti, si assiste ad una prova di una Nazionale ben messa in campo che ha dato del filo da torcere ai professionisti del Santarcangelo. (...)


older | 1 | .... | 1280 | 1281 | (Page 1282) | 1283 | 1284 | .... | 1335 | newer