Are you the publisher? Claim or contact us about this channel


Embed this content in your HTML

Search

Report adult content:

click to rate:

Account: (login)

More Channels


Channel Catalog


Channel Description:

Le ultime novità da Libertas.sm!

older | 1 | .... | 1276 | 1277 | (Page 1278) | 1279 | 1280 | .... | 1335 | newer

    0 0

    L'informazione di San Marino: Ubriaco ferma un’auto e la prende a calci e pugni. Danni per 1500 euro

    Ieri mattinata agenti della Gendarmeria hanno fermato, per manifesta ubriachezza e danneggiamento, un cinquantenne cittadino serbo, G.P. queste le sue iniziali. L’uomo, insieme ad un gruppo di amici, aveva bevuto numerosi alcoolici in un locale di Domagnano. Al momento dell’uscita, attorno alle ore 7, a nulla sono valsi i tentativi degli stessi compagni a dissuaderlo dai propri comportamenti dovuti ai fumi alcoolici, tanto che ha costretto un’auto di passaggio sulla superstrada a fermarsi per poi provocargli danneggiamenti con calci e pugni. Il serbo, dopo essersi dileguato dal luogo del fatto prima dell’arrivo della pattuglia, è stato rintracciato dagli uomini della gendarmeria, aiutati degli agenti della Polizia Civile.

    I danni arrecati al veicolo ammontano a 1500 euro circa. Il serbo è stato dichiarato in stato di fermo e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.


    0 0

    Corriere Romagna: Campi rom, maggioranza spaccata / Patto civico: «Non passeranno mai» / Trasferimenti annunciati dalla giunta, bordate dagli alleati Pd: «Questo pseudo buonismo non fa i conti con l’oste» / Scettici anche alcuni consiglieri del Partito democratico: «In zona Gaiofana non sono sostenibili queste micro aree»

    RIMINI. «I nuovi insediamenti dei campi dei nomadi non passeranno mai in Consiglio comunale». Una parte della maggioranza è già sulle barricate ed è pronta a dare battaglia facendo leva sul numero di consiglieri a disposizione per votare no. Sulle progetto annunciato dalla giunta legato a nuove micro aree da fare nascere in via della Lontra e via dei Maceri, chiudendo così il campo illegale di via Islanda, Patto civico con Gnassi, per voce del suo capogruppo Mario Erbetta, ha già assunto una posizione precisa: «Siamo totalmente contrari ad altri pseudo campi, chiamati micro aree che diventerebbero in poco tempo macro come l’esperienza insegna, e l’ho già comunicato al capogruppo del Pd». Proprio per questo domani si terrà una riunione di maggioranza, che si annuncia piuttosto tesa. Già, perché Patto civico, che conta cinque consiglieri e ha un peso determinante, ribadisce che non voterà: «La nostra zona, Gaiofana, e quella di via della Lontra non si toccano. Ci affiancheremo alla minoranza e a tutti quelli del Pd che concordano con i nostri intenti». (...)


    0 0

    (Photo credit: San Marino Rtv)

    L'informazione di San Marino: Rio 2016 - Delusioni dal tiro a volo / Le Perilli dicono addio al sogno medaglia / Stefano Selva, dopo aver chiuso ieri con il punteggio di 57/75, torna oggi in pedana per ulteriori 50 piattelli

    Si chiude tra le lacrime la spedizione a Rio di Alessandra e Arianna Perilli. Le due sorelle del tiro a volo sammarinese, entrambe qualificate ai Giochi 2016, non riescono a sparare sui livelli abituali e dicono addio al sogno di una medaglia olimpica. (...) Apre le danze Arianna Perilli in pedana alle 9 sul campo centrale accanto all’oro in carica Jessica Rossi (ITA). La sammarinese parte bene, poi accumula un paio di errori e chiude a quota 21/25. La segue a ruota, sullo stesso campo, la sorella Alessandra che fa leggermente (22/25). La seconda serie, sparata sul più periferico campo 3 si chiude con il recupero di Arianna (23/25) e il bis di Alessandra (un altro 22/25). Al termine dei primi 50 piattelli le due sammarinesi sono a quota 44 e virtualmente ad un solo piattello dalla finale. Putroppo nella terza serie accade quello che nessuno vorrebbe accadesse, le sammarinesi crollano e chiudono con 21/25 Arianna e addirittura con 19/25 Alessandra. Il risultato finale dice che Alessandra Perilli ha chiuso la gara olimpica al 16° posto con 63 piattelli colpiti su 75 mentre leggermente meglio ha fatto Arianna che si piazza 11^ con 65/75. Per accedere alla finale olimpica (via shootoff) serviva un 67/75, risultato nelle corde di entrambe le atlete. (...)


    0 0

    Aperte le selezioni per l'individuazione di tre docenti e altrettanti collaboratori alla didattica per il nuovo Corso di Laurea in Costruzioni e Gestione del Territorio.


    Le domande di partecipazione alla selezione dovranno essere inviate al direttore del Dipartimento di Economia, Scienze e Diritto, nella sede collocata in via Salita alla Rocca 44, nel centro storico di San Marino, entro le ore 12 di lunedì 22 agosto.
    La selezione avverrà sulla base dell'attinenza del profilo dei candidati ai contenuti specifici degli insegnamenti, tenendo conto delle pubblicazioni scientifiche e della loro pertinenza al settore scientifico-disciplinare inerente l'attività didattica da svolgere. Verranno inoltre considerati l'attività didattica già maturata in ambito accademico all’interno di analoghi corsi di insegnamento, i titoli posseduti e lo svolgimento di attività di ricerca in Italia e all'estero.

    Il bando di concorso integrale può essere consultato sul sito web dell’Ateneo, www.unirsm.sm, nella sezione “bandi, concorsi e selezioni”.

    Leggi il comunicato


    0 0

    A quarant'anni dall'uscita de Il Casanova di Federico Fellini il Comune di Rimini celebra in collaborazione con l'Università di Bologna la ricorrenza promuovendo una giornata di studi nella giornata di mercoledì 26 ottobre.

    L' “Uccello meccanico”, icona del film Il Casanova di Federico Fellini di proprietà del Comune di Rimini dal 2003

    Convegno

    Di questo film, che realizza il sogno di un'opera totale e dove si mescolano e uniscono diversi linguaggi artistici, verranno esplorati, attraverso i contributi di studiosi provenienti da differenti campi del sapere, la trama di corrispondenze formali (musicali, letterarie, figurative) di cui è intessuto. A questo primo approfondimento formale, a cui sarà dedicata la sessione mattutina, se ne aggiungerà un'altro di carattere più tematico nel pomeriggio, incentrato sull'operazione di decostruzione che il Casanova di Federico Fellini compie su una serie di miti: dalla Grande madre mediterranea al Settecento illuminista (e illuminato), dall'eroe libertino alla rivoluzione sessuale.

    Iniziative dedicate al Casanova

    Il convegno promosso dalla Cineteca comunale in collaborazione con l'Università di Bologna, Campus di Rimini (cattedra di “Cinema e industria culturale” del prof. Roy Menarini), inaugura un calendario di iniziative dedicate al Casanova che vedrà tra i suoi momenti più significativi la proiezione, il 31 ottobre, del film nella copia restaurata proveniente dalla cineteca nazionale; della proiezione il 26 ottobre, introdotta da Gianfranco Angelucci, dei documentari “E il Casanova di Fellini” e “Fellini al doppiaggio”; la mostra “scatti sul set de Il Casanova di Federico Fellini” con foto dell'archivio dell'ex Fondazione Fellini; la conferenza di Valerio Magrelli il 4 novembre in collaborazione con Biblioterapia.


    0 0

    SAN MARINO. Ricco di nuove emissioni il 2016 per l’Ufficio Filatelico e Numismatico. In occasione del lancio del programma numismatico, si prende il via dal “400° anniversario della scomparsa di William Shakespeare”. 

     

    Potrebbero bastare i titoli delle sue opere per tracciare il profilo di colui che è stato considerato il più importante scrittore e poeta in lingua inglese ed uno dei più eminenti drammaturghi dell’intera cultura occidentale: William Shakespeare. Egli si muove nel passaggio storico tra medioevo e rinascimento e introduce un nuovo linguaggio teatrale, diventando il padre del teatro moderno. A 400 anni dalla sua morte (23 aprile 1616) per celebrarne la memoria, la Repubblica di San Marino ha coniato una moneta commemorativa da 2 euro. A realizzare il bozzetto, che annovera in primo piano il volto del drammaturgo, l’artista inglese Matt Bonaccorsi.

    Data di emissione: 22 settembre 2016

    Valore: €2,00

    Parte esterna: rame –nichel

    Parte interna a tre strati: nichel-ottone, nichel, nichel ottone

    Bordo: zigrinatura fine con “ ” e “2” ripetuti 6 volte, alternativamente dritti e capovolti

    Peso: gr. 8,50

    Diametro: mm. 25,75

    Spessore: mm. 2,20

    Autore bozzetto (dritto): Matt Bonaccorsi

    Tiratura massima: 80.000 serie fior di conio

    Prezzo di vendita: €16,00 + IVA vigente per residenti in Italia

    Comunicato Stampa UFN


    0 0

    Marino Cecchetti su L'Informazione di San Marino: Stavolta si e' andati oltre ...

    Polo del Lusso  (o della Moda). Si pensava che  i politici  favorevoli alla iniziativa avessero toccato il fondo   nella manifestazione pubblica da essi convocata,  a ridosso del referendum,  quando al Kursaal  hanno chiamato  esponenti del  gruppo Borletti a  raccogliere    richieste di lavoro.
    Poi c’è stato il referendum vinto  da detti politici.
    Poi c’è stata la legge speciale  da detti  politici presentata  in Consiglio con procedura d’urgenza. Una legge specifica  che  in sostanza stabilisce quanto segue: se per un qualche motivo il progetto,  una volta partito,  non dovesse andare in porto o se  la gestione,   una volta avviata,  trovasse inciampi  a proseguire, lo Stato sammarinese  rimborserà dei danni il Gruppo Borletti.  

    A prima vista un qualcosa che ricalca gli impegni del Parcheggione o  per i Giochi o con  Rothschild. Tutte decisioni  prese  in un contesto,  quanto a dignità,  miserevole e per i politici e  per il Paese. (...)

    Questa volta  si è andati oltre. (...)


    0 0

    Schianto tra uno scooter 'T-Max' e un fuoristrada 'Land Rover Discovery' ieri sera intorno alle 20.30 sulla Marecchiese. Dai primi rilievi condotti dalla Polizia Municipale sembra che il centauro si sia scontrato con l'auto che, provenendo dalla direzione contraria, stava svoltando a sinistra verso via Gessi. Ad avere la peggio lo scooterista, un sammarinese 32enne, ricoverato con il codice di massima gravità al Trauma Center dell'ospedale 'Maurizio Bufalini' di Cesena. Illeso, invece, il conducente del fuoristrada.



    0 0

    Corriere Romagna: Bambino morso da un ragno / La nonna lo porta all’ospedale: ricoverato per due giorni, pericolo scampato

    RIMINI. Un bimbo di tre anni viene morso da un ragno: la nonna ha la prontezza di riflessi di catturarlo di portarlo assieme al piccolo all’ospedale, come prevede il “protocollo”. Il fatto è accaduto pochi giorni fa, mentre il bambino giocava nel giardino della propria abitazione, dentro una casetta di plastica. E’ lì che un ragno lo ha morso a un dito: il piccolo, dopo essere esploso in lacrime, è corso in casa dalla nonna, la quale ha avuto la prontezza di chiamare il 118 e di andare a cercare il ragno, che è stato quindi portato al pronto soccorso dell’Infermi assieme al bimbo. In casi del genere è infatti importante capire di quale specie si tratti: nel caso specifico era un "ragno dal sacco giallo", il cui morso provoca fastidio e può avere effetti collaterali più pesanti in soggetti allergici. Il piccino è stato sottoposto ad adeguata terapia e le sue condizioni sono apparse subito non gravi. Per sicurezza è rimasto ricoverato un paio di giorni.


    0 0

    Questa sera alle ore 21.00 Giuseppe Righini dal vivo, tra gli aerei dell'Aeroporto di Torraccia in occasione dell'8 edizione del festiva Nott'Arte. Artista ricercato, pioniere di quel cantautorato elettronico, o “electrorato” come lo chiama lui, le cui tracce hanno come genitori Rimini e Berlino, le città raccontate per immagini da Fellini e Wenders. Aprirà il concerto la cantautrice Maddalena che, accompagnata dalla sua chitarra acustica, trasformerà le sue emozioni in musica insieme al producer Andrea Muccioli.

    Ingresso 3€

    Apericena con buffet 5€ a consumazione dalle 19.30

    DJ Set ore 19.30

     


    0 0

    L’Università  prosegue nella sua attività indirizzata alla pubblicazione, in volumi cartacei e in rete telematica, delle sentenze in materia civile e penale del Titano, selezionate e organizzate in maniera sistematica. Per supportare l’iniziativa, curata dall'Istituto Giuridico Sammarinese dell’Ateneo, sono stati pubblicati i bandi di concorso per l’assegnazione di due borse di studio ad altrettanti laureati in Giurisprudenza, cittadini sammarinesi o residenti in repubblica, di età non superiore ai 32 anni. Le domande di ammissione dovranno pervenire entro le ore 12 del 9 settembre negli uffici del Dipartimento di Scienze Umane dell’Ateneo, in via Napoleone Bonaparte 3, San Marino.

    L’attività di raccolta e pubblicazione verrà divisa fra i vincitori selezionati attraverso il bando, che si occuperanno separatamente della giurisprudenza penale e di quella civile. La prima inizierà nell’ottobre prossimo, l’altra verrà avviata nel gennaio del 2017. Ogni borsa di studio, della durata di un anno, ammonta a 15mila euro lordi I candidati che vorranno consegnare la documentazione di persona potranno farlo a partire dal 29 agosto. [c.s.]

    Leggi il testo integrale del bando


    0 0

    Alleanza Popolare nonostante gli importanti risultati raggiunti in vari campi dal Governo uscente (riforma IGR, uscita blacklist, potenziamento e sostegno del tribunale, accordo Polo del Lusso) ribadisce, rispondendo alle critiche sollevate da Marco Arzilli (Industria) e dal suo partito, che sarebbe stato molto difficile mettere in sicurezza il bilancio di previsione dello Stato, vista l'eccessiva litigiosità ormai presente nell'ex maggioranza.

    Secondo Alleanza Popolare occorre avere il coraggio di lasciare le poltrone quando vi sono in gioco gli interessi generali del Paese, consultare i cittadini Sammarinesi, e ripartire al più presto per mettere in campo le soluzioni migliori. Non c’è più tempo da perdere, gli interessi personali devono passare in secondo piano. Si è poco credibili nel denunciare presunte politiche clientelari e servilismi, come hanno fatto Noi Sammarinesi, quando non si è disposti a rinunciare ai propri privilegi.

    Leggi il comunicato


    0 0

    Un negoziante riminese di 74 anni è morto ieri sera dopo un diverbio con due turisti dell'est Europa ora ricercati dalla polizia.

    Il diverbio, nato all’interno della profumeria in viale Regina Margherita di proprietà dell’uomo, era sorto tra questi e la coppia, probabilmente russa, allontanatasi subito dopo e descritta dai testimoni nel seguente modo:

    uomo: corporatura robusta con capelli corti brizzolati, indossava una polo arancione ed un paio di bermuda chiari con un bastone, forse claudicante;

    donna: corporatura normale, capelli castani a caschetto, indossava un vestito rosa/fucsia con le spalle scoperte e, forse, borsetta bianca piccola a tracolla.-

    È in fase di elaborazione da parte della Polizia Scientifica il video estrapolato da una telecamera di sorveglianza di un esercizio commerciale ubicato nelle vicinanze in cui si notano i due soggetti e di cui, ad ogni buon conto, si trasmette in allegato un frame.- Chi avesse informazioni è pregato di contattare la Squadra Mobile della Questura di Rimini tramite il centralino 0541/436111.

     


    0 0

    Sabato scorso è andato in scena il 16esimo rally Rose'n Bowl, organizzato dalla Scuderia biancoazzurra. Una gara molto difficile in cui erano presenti strette chicane, tornantini tortuosi e in pendenza, composta da 130 km di gara con tre prove speciali due da ripetere tre volte ed una da ripetere due volte per un totale di 42 km cronometrati.

    Con un'esaltante prestazione si sono aggiudicati il 16esimo rally Rose'n Bowl Paolo Diana e Corrado Costa su Peugeot 207 che hanno fatto stropicciare gli occhi a tutti quanti. Al secondo posto si è piazzato Jader Vagnini a cui dettava le note Manfredi con performance davvero degne di nota su Renault Clio. Terzo gradino del podio per l'esperto navigatore Lorenzo Ercolani sul sedile di destra di Elia Chiaruzzi su Mitsubishi. Quarto assoluto Bonaso. Primi di classe e settimi assoluti Marchetti Spadoni, vincitori di classe e nono posto assoluto per Alice Palazzi che ha navigato Simone Felici, Undicesimi Alessandro Marchetti e Baldazzi, quattordicesimo posto per Bollini e Selva, quindicesimo piazzamento per Bizzocchi, sedicesimo posto per il navigatore Ceci,  diciottesimi assoluti l'equipaggio Rossi - Menichetti, diciannovesimi assoluti Simoncini - Gabrielli, ventunesimo assoluti Alvaro Zangoli, ventiduesimo posto per Macina e Manzaroli, venticinquesimi Luca Moroni insieme alla sorella Laura, 26esimo posto per Fantini e Guerra , ventottesimi Pellegrini-Marchetti, ventinovesimi Marzi-colombari, trentesimo posto assoluto Bugli e Selva, trentaduesimo piazzamento per il navigatore Zanotti Diego. Nella categoria storica ha trionfato Bruno Pelliccioni in coppia con Gasperoni, terzo posto assoluto per i tesserati Codicè e De Marini.

    Leggi il comunicato


    0 0

    Esaurite, ad oggi, le risorse naturali che il Pianeta ci offre ogni anno. Rispetto ial 2015, questa data si è anticipata di ben 5 giorni e rispetto al 1970 (in cui l’overshoot day fu il 23 dicembre) di ben 4 mesi (quasi 5). Per Sinistra Unita le risposte devono partire contemporaneamente dalle Istituzioni (con normative, incentivi on focus chiari e esempi positivi) e dal singolo cittadino (con la messa in pratica nella vita quotidiana di circuiti virtuosi) perché solo attraverso una politica integrata si può fare la differenza.

    Cosa possiamo fare? Intanto le Istituzioni e i media hanno il dovere di informare e creare le condizioni per la crescita della consapevolezza da parte di ogni singola persona di fronte al problema degli sprechi, delle buone abitudini atte a riutilizzare, riciclare, condividere. Le Istituzioni hanno anche il compito di programmare una serie di investimenti (anche sottoforma di incentivi) in rinnovabili e progetti “smart”, ovvero che puntano ad integrare la tecnologia e l’ambiente. Come cittadini dobbiamo cercare di ridurre gli sprechi energetici (e idrici), cercare di aumentare l’efficienza energetica e cercare di preferire le fonti rinnovabili rispetto quelle tradizionali. Nelle scelte nutrizionali, cercare di non eccedere e di preferire la stagionalità e le produzioni locali rispetto le importazioni e – ultima regola d’oro – le 3 “r” (riduci, riusa, ricicla), cercando di promuovere un’economia circolare.

    Leggi il comunicato


    0 0

    Rete e il Movimento Democratico San Marino Insieme lanciano l’aut aut a Civico 10 invitando il movimento ad affrancarsi dagli schemi dei partiti. Se Civico 10 si unisce a noi vinciamo di sicuro, ironizza Roberto Ciavatta, se non viene vinciamo lo stesso.

    Il rischio, afferma Federico Pedini Amati, è quello di dare vita ad alleanze con indirizzi extraparlamentari. Ecco perchè servono persone libere che condividano gli stessi programmi. I problemi, conferma, li conosciamo tutti, ma non possono risolverli i partiti che hanno portato il Paese in questa situazione. Anche perchè, aggiunge Roberto Ciavatta soffermandosi sugli Npl, al loro interno ci sono persone che non vogliono fare emergere la propria situazione bancaria. Questa è la frontiera tra chi tenta di risolvere i problemi e chi ha tutto l’interesse a lasciarli coperti. Se Civico 10 si unisse a una coalizione in cui non è parte determinante, sarebbe praticamente ininfluente, commenta Alessandro Rossi, ricordando il ruolo di Sinistra Unita nel governo del 2006. Per costruire un nuovo modello San Marino, aggiunge, bisogna coniugare la trasparenza con la fiducia.

    Leggi il comunicato


    0 0

    Un week end ad alta tensione al Nurburgring per Emanuele Zonzini e Florian Spengler nel quinto round dell'ADAC Gt Masters caratterizzato da qualifiche complicate per i due piloti del team Bonaldi sulla Lamborghini Huracan. E così sono arrivati un 13° posto in gara-1 e il 16° in gara-2 nell'ambito di una sfida abbastanza agitata dove non sono mancati i contatti e le interruzioni.

    Un fine settimana combattuto quello in Germania per Emanuele Zonzini che è riuscito a compiere un'autentica impresa in gara-1 quando, partito dal fondo dello schieramento è riuscito, in un solo entusiasmante giro, a superare ben 10 vetture. Grazie a carattere, determinazione e grandi prestazioni velocistiche, il sammarinese  ha recuperato posizioni su posizioni risalendo la classifica. Una scalata resa difficile dall'intervento della safety-car. Un piccolo miracolo con 17 posizioni recuperate e tante neutralizzazioni. Situazione analoga anche nella seconda corsa dopo un'altra qualifica tribolata da parte del compagno di squadra nel team Bonaldi, Florian Spengler che e' poi riuscito a rimontare. Alla fine grazie a un'altra prova d'orgoglio e a una salda determinazione è arrivata la 16ª piazza finale. Un risultato che non premia fino in fondo l'accoppiata sammarinese-tedesca. Le posizioni che Emanuele Zonzini ha rimontato hanno mostrato l’ottimo potenziale e i nervi saldi del pilota bianco azzurro.  Adesso ci sarà solo qualche giorno di pausa. L'estate è calda di Emanuele Zonzini riprenderà il prossimo 19 agosto quando il pilota della Repubblica del titano sarà di scena a Zandvoort dove è previsto il sesto round delle campionato ADAC GT Masters. [c.s.]


    0 0

    La Banca Centrale della Repubblica di San Marino ha diffuso  i dati della raccolta  (prima del 2012 in miliardi, poi in milioni) del sistema bancario sammarinese alla  data del 31 marzo 2016: 6.603  euro.

     Evoluzione della raccolta a partire da fine 2007

     

    Valori della raccolta

    31/03/

    2016

     

    31/12/ 2015

    30/09/

    2015

    31/12/

    2014

    30/06/ 2014

    31/12/

    2013

    31/12/

    2012

    31/12/

    2011

    31/12/ 2010

    31/06/ 2009

    31/12/ 2008

    31/12/ 2007

    Raccolta diretta

    4.714

     

    4.802

    5.007

    5.147

    5.094

    5.022

    4.992

    5,2

    5,9

    9,4

    9,2

    8,1

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    Raccolta indiretta

    1.889

     

    1.951

    1.998

    2.203

    2.250

    2.142

    2.288

    2,1

    2,6

    4,3

    4,6

     6,1

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    Raccolta totale

    6.603

     

    6.753

    7.006

    7.349

    7.343

    7.163

    7.280

    7,3

    8,5

    13,7

    13,8

    14,2

    Da notare l'ammontare della raccolta totale  al 31 dicembre 2007. Il 2008 si apre con l'attacco di Di Vizio al sistema sammarinese. Eppure la raccolta cresce ancora fino a raggiungere i 14,4  miliardi  di euro a giugno e i 14,6 miliardi in agosto per poi calare rapidamente a dicembre.   

    Didascalia          


    0 0

    La Banca Centrale della Repubblica di San Marino ha diffuso i dati statistici relativi al 31 marzo   2016.

    Clicca sull'immagine per ingrandire

     

    Vedi anche la evoluzione del sistema bancario dal 2007.


    0 0

    Il Direttore di San Marino Rtv, Carlo Romeo,  ha montato, col sindaco di Rimini Andrea Gnassi,  un caso   che potrebbe danneggiare pesantemente  la Repubblica di San Marino. Invece,  l'incidente  avrebbe potuto risolversi   vantaggiosamente per entrambi  se trattato con un bricciolo di fair play.

    Scrive Emilio Della Balda su Facebook: "La stampa governativa afferma trionfalmente che il Sindaco di Rimini ha chiesto scusa. Dopo aver letto la sua pesantissima lettera, mi sembra invece che abbia rincarato la dose con notevole abilità dialettica. Mi sembra che il direttore di San Marino RTV (fatto nero) si sia precipitato ad accettare le finte scuse perché ne è uscito a ossa rotte e doveva chiudere subito. Dell'atteggiamento penoso del governo non ho neppure voglia di parlarne".

    Fra l'altro il caso ha contribuito a diffondere ulteriormente una informazione del tutto errata su chi paga i costi dell'emittente di Stato della Repubblica di San Marino.
    San Marino Rtv non è un 'regalo' dello Stato italiano, per cui  i sammarinesi dovrebbero essere grati  a mamma Rai che ha destinato alla  direzione un dipendente di così costosa professionalità, come il dr. Carlo Romeo.
    I costi stratosferici dell'emittente   in parte  sono coperti direttamente  con soldi del    bilancio statale sammarinese ed in parte   coi soldi    che San Marino  riceve dall'Italia per frequenze cedute (diversamente dal Vaticano) a prezzo di realizzo. 


older | 1 | .... | 1276 | 1277 | (Page 1278) | 1279 | 1280 | .... | 1335 | newer