Attn! Always use a VPN when RSSing!
Your IP adress is . Country:
Your ISP blocks content and issues fines based on your location. Hide your IP address with a VPN!
Are you the publisher? Claim or contact us about this channel


Embed this content in your HTML

Search

Report adult content:

click to rate:

Account: (login)

More Channels


Channel Catalog


Channel Description:

Le ultime novità da Libertas.sm!

older | 1 | .... | 1275 | 1276 | (Page 1277) | 1278 | 1279 | .... | 1335 | newer

    0 0

    L'informazione di San Marino:RIO 2016 - Official Training per i ragazzi del Tiro a Volo / Al via oggi le gare del Tiro a Volo. Ancora una giornata di allenamenti per Eugenio Rossi

    Oggi alle 9 (ora di Rio) il via alle competizioni. Ad aprire le danze per i colori biancazzurri sarà Arianna Perilli che salirà in pedana alle 9 sul campo centrale nella stessa batteria dell'italiana, oro a Londra, Jessica Rossi. Alle 9 e 30, sempre sul campo centrale, si terrà la prima serie di Alessandra Perilli. (...)


    0 0

    L'informazione di San Marino: Furti alla Vivipharma e alla Titan Engineering

    Due furti, a distanza di un quarto d’ora uno dall’altro, sono avvenuti poco dopo le 17 e 30 di ieri presso la Titan engineering, con sede in via dei Cerri, nella zona industriale la Ciarulla, e presso la Vivipharma spa, con sede a Galazzano in via Guardia del Consiglio. Anche se la dinamica dei furti al momento non è ancora nota, da una prima valutazione, sembra che i malviventi abbiano approfittato della vicina manifestazione rallistica per introdursi in maniera indisturbata all’interno della Titan engineering, azienda che commercializza raccorderia e accessori per aria compressa. Tempestivo l’intervento dell’istituto di vigilanza Security, e successivamente quello delle forze dell’ordine. (...)

    Leggi aggiornamento della Gendarmeria


    0 0

    Corriere Romagna Rimini: Accoglienza nomadi, rivoluzione in vista. Nuovi insediamenti in via della Lontra, Islanda e Maceri. La consigliera Di Natale alla giunta: «Superiamo i pregiudizi ma per queste decisioni serve trasparenza» / «Campi rom, no a “polveriere sociali”»  / Il Pd: «Cautela, illustriamo il progetto ai cittadini». Don Renzo: «Assemblee per dire sì? Razziste»

    «Evitiamo “polveriere sociali”, serve percorso trasparente e coinvolgere anche i cittadini per illustrare i nuovi insediamenti di rom e sinti». E’ un appello-monito alla giunta quello della consigliera Pd, Barbara Di Natale, in seguito alle polemiche esplose nei giorni scorsi. Don Renzo Gradara spiega invece che «in questo caso le assemblee per approvare sono razziste».
    Il campo nomadi di via Islanda è illegale e i fondi della Regione permetteranno di “smistare” le decine di persone all’interno in altre aree. 

    Dove? 

    Oltre che in nuove zone nella stessa via Islanda, vicino allo stadio del baseball, anche in via dei Maceri, tra la Gaiofana e la Consolare, e in via della Lontra, alla Grotta Rossa. Proprio in quest’ultima porzione di città la consigliera comunale Pd Baraba Di Natale ha il polso della situazione, in quanto segretario di circolo del partito. Il suo intervento in consiglio comunale, giovedì scorso, ha visto un’interrogazione in aula in cui chiedeva dei chiarimenti al vicesindaco Gloria Lisi sul progetto della chiusura del campo. Scetticismo, il suo, che si è accompagnato agli attacchi diretti della Lega. A quel punto il polverone della polemica è stato servito.(...)

    0 0

    Corriere Romagna Rimini: Incidente diplomatico, chiusura con strascichi / «Le scuse di Gnassi? Un fritto di paranza» / Dopo la replica del sindaco, Romeo precisa: «Il mio stipendio è l’ultimo tra i top manager Rai». Il direttore di San Marino Rtv: «Anche per me finisce qui, ma l’educazione o ce l’hai o non ce l’hai» 

    «Le scuse di Gnassi? Le accetto e anche per me è finita qui, ma le reputo un fritto di paranza e d’altronde l’educazione è come gli occhi azzurri: o li hai, o non li hai». Sono le parole del direttore di San Marino Rtv, Carlo Romeo, dopo il botta e risposta in seguito all’uscita scomposta del sindaco ai danni di un giornalista.
    Il fatto è ormai noto. Al termine della conferenza sulla Rimini calcio in Comune, giovedì scorso, il giornalista di San Marino Rtv, Riccardo Marchetti, ha posto una domanda al sindaco. Che non ha gradito e per questo lo ha apostrofato con un poco educato «non so chi sei», per poi rincarare con una frase del tutto fuori luogo: «Pensate alle vostre fogne ». 

    Un’uscita stigmatizzata dal direttore dell’emittente, Carlo Romeo, che ha invitato, tra l’altro, il sindaco a «scusarsi » e ad «andare in vacanza e riposarsi». 
    Gnassi il giorno dopo le scuse le ha fatte arrivare tramite una nota, in cui però ha inserito una serie di stilettate che tutto avevano tranne il sapore del passo indietro. Ecco perché l’ultimo atto di questo botta e risposta ha visto ieri Romeo «accettare le scuse», ma allo stesso tempo definirle un «fritto di paranza ». (...)

    0 0

    Andrea Rossini di Corriere Romagna: Ma stavolta nessuno riaprirà l'inchiesta. La storia infinita. «So chi ha spacciato l’ultima dose»: riscontri inesistenti, il racconto del detenuto è generico e smentito dai fatti: verso l’archiviazione / Altro boss “rivela”: «Così morì Pantani»/ Scrive in procura e viene interrogato in carcere: «Le mie verità in cambio di un trasferimento»

    Lottare per tenere alla larga l’immaginazione, evitare di confondere ciò che si è visto con ciò che si è sentito dire o letto è già un’impresa per il più genuino dei testimoni alle prese con qualcosa, il ricordo, per sua natura mutevole. A volte, poi, c’è chi preferisce “rievocare” solo quello che conviene a qualcuno, magari semplicemente il pubblico, o inventare di sana pianta qualcosa per ottenere un beneficio o per l’ansia di entrare a far parte delle storia, in questo caso associare il proprio nome nel “romanzo popolare” legato a Marco Pantani e al “mito” della sua morte “misteriosa” o del “complotto”. L’ultimo a spuntare, probabilmente fuori tempo massimo visto l’esito delle inchieste suppletive (tutte concluse con l’archiviazione) è un detenuto pugliese appartenente a una nota famiglia malavitosa, legata alla locale criminalità organizzata. (...)


    0 0

    Andrea Oliva di Il Resto del Carlino Rimini:  La moglie: "Fin quando ha potuto il mio Cino ga lavorato la terra" / Al cimitero con il trattore. Il suo rumore lo teneva vivo /La bara accanto al vecchio mezzo cingolato

    Ad attenderlo, per l’ultimo viaggio al cimitero, c’era il trattore e non il carro funebre. Lo hanno voluto familiari e amici per ricordare Cino Giannini, classe 1938, una vita trascorsa nei campi fino a quando le forze e la malattia glielo hanno consentito.

    «Anche negli ultimi anni -racconta la moglie Nazzarena- quando sentiva il rumore di un trattore si animava».

    Venerdì la bara è stata caricata sul pianale del rimorchio attaccato al trattore.

    Al suo fianco un vecchio cingolato, simile a quello con il quale Giannini aveva cominciato tanti anni fa a coltivare la sua terra, nel podere a Mulazzano.

    La moglie, i figli Cristina e Paolo, e gli amici che si sono riuniti a casa di Giannini, sono usciti di casa percorrendo i 300 metri che passano tra l’abitazione e il cimitero. Davanti a loro il trattore circondata da fiori. (...)

    (foto da Il Resto del Carlino)


    0 0

    Manuel Spadazzi di Il Resto del Carlino Rimini:  Il mare invaso dalle cubomeduse. Ogni giorno centinaia di 'vittime' / Gli esperti: «Fate molta attenzione, sono urticanti»

    Le più piccole sono anche le più pericolose. Basta sfiorarle, per accusare un forte bruciore sulla pelle. Tutta colpa delle cubomeduse, come vengono appellate per la loro forma (ma il nome scientifico sarebbe Carybdea marsupialis) che da alcune settimane proliferano nel nostro mare, spingendosi spesso fino a pochi metri dalla riva.

    E non è l’unica specie presente quest’anno in forma massiccia nelle nostre acque.

    E’ facile incontrare anche banchi di Rhizostoma pulmo e Cotyloriza tubercolata, meduse di dimensioni più grandi rispetto alle cubomeduse, e per fortuna non pericolose. L’invasione delle meduse è stata rilevata anche negli ultimi controlli eseguiti tre giorni fa dal centro Daphne, la struttura oceanografica che da anni tiene monitorato il nostro mare.

    «Siamo effettivamente in presenza di banchi di meduse in misura maggiore rispetto agli anni scorsi – conferma Carla Rita Ferrari, direttrice della Daphne – Varie sono le cause del fenomeno, ma non c’è comunque un allarme». (...) 


    0 0

    San Marino. Sorprendente affermazione del Segretario di Stato alla Istruzione, Giuseppe Maria Morganti, leader del Partito dei Socialisti e dei Democratici:   la politica ha resuscitato un paese morto" (da San Marino Rtv).

    Le cose  stanno veramente così?

    La indagine Conto Mazzini  ha portato allo scoperto un gruppo criminale che per oltre una decina di anni ha gestito il Paese con la collaterale assistenza di Banca Centrale. Sono finiti  sotto processo decine di uomini politici - fra cui ex Segretari di Stato ed ex Capitani Reggenti -  per aver messo in moto un sistema di corruzione per 800/1100 milioni di euro.

    Il governo appena andato in crisi,  e di cui lo stesso Morganti ha fatto parte, ha contribuito validamente  a portare il Paese alla "catastrofe" (termine usato dallo stesso Morganti  in Consiglio Grande e Generale) almeno con due atti specifici: graziando, di fatto,  gli evasori della monofase ed i furfanti del sistema bancario, che hanno provocato danni allo Stato per centinaia e centinaia di milioni.

    Eppure  responsabili della catastrofe siamo noi, comuni cittadini.  

     


    0 0

    UN LIBRO che conduce sul percorso dell’invisibile

    Rimini, 7 agosto 2016 – Secondo appuntamento lunedì 8 agosto con MobyCult, la rassegna di incontri con i libri e gli autori che fino al 30 agosto vedrà arrivare a Rimini alcuni tra i più noti scrittori italiani del momento.

    Ospite di domani sera alle 21.30 sarà Manuela Pompas, giornalista e scrittrice, che presenterà il suo nuovo libro “L’anima e il suo potere”, edito da Tecniche Nuove. Considerata una delle maggiori esperte del paranormale, l’autrice ha concentrato in questa nuova pubblicazione le proprie conoscenze, maturate nel tempo, nei campi della parapsicologia, medianità, sensitività e pranoterapia.
    Con “L’anima e il suo potere” la scrittrice avvia al mondo dei doni spirituali, con le giuste tecniche per svilupparli. Con uno stile e un linguaggio accessibili a tutti, l'autrice porta il lettore per mano nel mondo dell'invisibile, suggerendo un percorso per sviluppare le facoltà psichiche insite in ogni individuo.
    Telepatia, chiaroveggenza, premonizione sono qui affrontate non solo dal punto di vista parapsicologico, ma con riferimenti alla fisica quantistica e alle scienze di frontiera. Tutte facoltà che consentono di avere maggiori strumenti di conoscenza e che, se ben usati, permettono di vivere meglio.
    MobyCult, la rassegna di incontri con i libri e gli autori, è curata da Manola Lazzarini (figlia di Umberto, lo storico fondatore della manifestazione) e promossa dall’Associazione Culturale Il Libro nella Città e da Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini.

    Manuela Pompas, scrittrice, ipnologa, è stata una delle prime giornaliste italiane ad affrontare fin dagli anni Settanta con le sue inchieste e i suoi libri le tematiche dell’insolito: le potenzialità della mente, la vita dopo la vita, la reincarnazione e le medicine olistiche. Oltre all’attività giornalistica, tiene corsi di meditazione, regressione nelle vite passate e risveglio delle facoltà psichiche. Autrice di numerosi libri di successo, tra cui “Reincarnazione, una vita, un destino”. È presidente dell’Associazione Karmanews e ha fondato il magazine online www.karmanews.it.

    [c.s.]


    0 0

    Appuntamento sulla Terrazza delle Funivia di Borgo Maggiore.

    Martedì 9 agosto primo appuntamento con la quindicesima edizione di Voci e Suoni nelle notti d'Agosto, la rassegna estiva realizzata dall’Associazione Musicale Allegro Vivo in collaborazione con la Giunta di Castello di Borgo Maggiore e con il Patrocinio della Segreteria di Stato Istruzione e Cultura.

    Dopo il grande successo riscosso da “Storie e Musica alle Torri”, l’Associazione Musicale Allegro Vivo prosegue la propria attività con questa manifestazione diventata ormai una felice consuetudine estiva.

     
    Leggi il comunicato

    0 0

    Aggiornamento della Gendarmeria  sui furti di ieri pomeriggio.

    Nella serata di ieri sono stati eseguiti due sopralluoghi conseguentemente a furti, avvenuti nel tardo pomeriggio, ai danni di due attività commerciali. Il titolare della  ditta Titan Engineering con sede a Serravalle - loc. La Ciarulla - in via Dei Cerri, a seguito dell'allarme antintrusione scattato, accorso sul luogo, si e' ritrovato una finestra forzata dalla quale hanno fatto ingresso i ladri all'interno dell'edificio. Dalle verifiche è emerso che è stata  rubata una cassettina metallica contenente il fondo cassa formato da € 200 circa in contanti.

    Il secondo furto è avvenuto ai danni della  VIVIPHARMA di Serravalle, con sede nella zona industriale di Galazzano in via Guardia del Consiglio. I malviventi sono penetrati all'interno dell'attività forzando il portone principale è facendo scattare l'allarme. Nell'occasione pare siano state asportate solamente poche bottiglie di profumo di poco valore.
    Non si esclude come entrambi i furti siano ad opera dello stesso gruppo delinquenziale‎. Indagini in corso.


    0 0

    Concerti all'Alba, grandissimo successo per il quartetto Fancelli e il tango di Piazzolla.

     

    La tramontana che spazzava le tegole della Pieve per infilarsi tra i merli della Prima Torre non ha scoraggiato il pubblico dei Concerti all’alba, ben riscaldato dalle focose note delle musiche del tango argentino. Concerto per Piazzolla e vento del Titano nell’appuntamento inaugurale dell’ottava edizione, ma la magia dello scenario e la bravura dei musicisti hanno garantito uno spettacolo superbo.
    In scena il quartetto Fancelli, con Daniela Rossi al violino, Massimo Santostefano al bandoneon e fisarmonica, Francesco Andreucci pianoforte, Federico Passaro contrabbasso.
    Claudio Massimo Paternò ha raccontato alcune delle vicende più significative della vita di Astor Piazzolla e la poesia che ha ispirato la sua musica, mentre una coppia di ballerini ha deliziato la platea con suggestive coreografie di tango e milonga.

     

     

     

    Una scaletta perfetta, eseguita magnificamente, e una location altamente suggestiva, grazie alla proprietà del “Nido del Falco” che ha fornito la location per questo evento, come sempre organizzato da Camerata del Titano, sotto gli auspici della Segreteria di Stato alla Cultura, la collaborazione di “Giochi del Titano” e della Giunta di Castello di Città.
    E per finire, come vuole la tradizione, caffè caldo e dolcissimi bomboloni targati pasticceria Liberty.
    Il secondo appuntamento dei “Concerti all’alba” è per domenica 14 agosto. Sempre alla mattina alle 6.

    San Marino 7 agosto 2016

    [c. s.]


    0 0

    Questa sera alle ore 21.00 presso l’AeroClub di Torraccia a Domagnano, all’interno della manifestazione Nott’Arte, il regista Joseph Nenci e la sua troupe presenteranno ufficialmente il lungometraggio cinematografico 'She, D.I.D', un  Horror/Thriller psicologico scritto e diretto dallo stesso Nenci e girato interamente tra Rimini e San Marino.

    She, D.I.D. è un viaggio ai limiti tra il sacro e il profano nei meandri della follia e degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari, dove lo spazio e il tempo sembrano non avere forma definita. All’interno di Nott’Arte sarà allestita un’area dedicata, dove il regista e la sua troupe sveleranno alcuni retroscena del backstage di produzione e proietteranno diversi “sneak peek” appositamente creati.


    0 0

    Giuliano Calzolari e Silvio Stefanelli si aggiudicano la vittoria del 'Lahti Historic Rally' in Finlandia - Campionato Europeo Rally Storici. Dopo il quarto posto assoluto e primo di classe dello scorso anno il duo sammarinese a bordo della Ford Escort RS riesce in questa straordinaria impresa che dà grande lustro alla Repubblica del Titano.

    Giuliano Calzolari racconta:” Non sono felice, di più, sentire l’inno di San Marino all’arrivo è stato veramente emozionante per noi piccoli in mezzo ai grandi. Abbiamo ricevuto i complimenti di tutti, nessuno escluso, dagli organizzatori al capo dell’Automobil Club finlandese per quanto siamo stati veloci durante la prova spettacolo nel centro di Lahti. Sono venuti ad incontrarci personalmente. La gara è stata dura, lunga e velocissima, con condizioni meteo variabili che ci hanno sottoposto a grandi sforzi, ma noi siamo la prova che anche un non finlandese può vincerla.”

    Giovanni Zonzini, presidente FAMS: “E’ una grande gioia e un grande orgoglio vedere due tesserati FAMS ottenere un così prestigioso risultato ad una gara che è il sogno di ogni pilota di rally. Ho seguito la gara mentre ero al Nurburgring, ci siamo sentiti poco prima che salissero sul podio e ho vissuto in diretta gli applausi del pubblico finlandese, è stato emozionante. Ben note le loro doti e la loro caparbietà, è un successo sicuramente meritato che corona i loro sforzi e porta il nome di San Marino in mezzo ai grandi nomi del rallismo internazionale! Vivissime congratulazioni a nome di tutta la Federazione.” [c.s.]


    0 0

    La cosiddetta 'legge salva-banche' prevede che gli Istituti che ne 'salvano' altri ottengono benefici fiscali, sotto forma di credito d'imposta, pari all'ammontare della differenza fra gli attivi e i passivi acquisiti assieme alla banca in crisi. Per Civico10 occorre avere maggiori garanzie di controllo sui crediti divenuti non più recuperabili dopo le acquisizioni degli istituti liquidati. Il movimento propone quindi di nominare, tramite bando di concorso, tre commissari che rappresentino lo Stato e che si dovranno occupare della verifica sul recupero dei crediti, in particolare dell’attività di analisi e controllo sulle modalità di gestione e valutazione degli stessi.

    È evidente, infatti, che trasformare degli attivi - crediti che la banca vanta nei confronti di soggetti privati o aziende - in passivi, per la banca comporterebbe in questo caso la certezza del rientro dei capitali sotto forma, appunto di credito di imposta. Un aspetto che, in momenti di crisi come questo potrebbe facilmente fare gola agli Istituti bancari, spingendoli a far risultare NPL crediti di altra natura. E i controlli chi li fa? Oggi partiamo da una condizione in cui lo Stato del credito viene stabilito dalla sola banca, con un fenomeno di azzardo morale incredibile, perché se il credito diventa NPL scatta appunto il “paga Pantalone”.

    Leggi il comunicato


    0 0

    Una bambina di tre anni, figlia di una coppia del Milanese in vacanza in Riviera, questa mattina intorno alle 11.15 si era smarrita in spiaggia. La bimba, forse allontanatasi in un momento di distrazione dei genitori, che non vedendola più hanno dapprima chiesto aiuto al bagnino nella zona 57-58 di Torre Pedrera e poi chiamato la Polizia, che sul posto ha inviato la Squadra Nautica, nel timore che si fosse allontanata verso il mare. Dopo un'ora di ricerche la bimba è stata ritrovata dai poliziotti ad una decina di bagni da dove era partita. Per nulla impaurita era  intenta a giocare con altri bimbi a poco meno di un chilometro in linea d'aria dal suo ombrellone.


    0 0

    Un tunisino di 26 anni è stato arrestato dalla polizia nella notte tra sabato e domenica.

    Verso le ore 2:30,  una pattuglia è intervenuta in viale Regina Margherita, a Bellariva, in seguito a una segnalazione di due turisti tedeschi a cui era stato sottratto un cellulare da parte di un giovane malvivente. Gli agenti hanno subito ristretto le ricerche nella zona e, grazie anche ad una applicazione installata nel telefono, hanno rintracciato il ladro, subito riconosciuto dal turista.


    0 0

    L’Ufficio Filatelico e Numismatico sarà presente al 'Meeting di Rimini' e  al 'Convegno Filatelico e Numismatico' di Riccione, e per l'occasione presenterà gli annulli dedicati.

    19/8/2016 Meeting di Rimini. L’annullo riproduce lo slogan della manifestazione “Tu sei un bene per me”. L’evento si terrà presso Rimini Fiera dal 19 al 25 agosto.

    1/9/2016 Riccione. Convegno Filatelico e Numismatico. L’annullo riproduce la statua della Libertà di San Marino. La manifestazione si svolgerà presso il Palazzo del Turismo di Riccione dal 1° al 3 settembre.


    0 0

    L'informazione di San Marino: Imbrattato con scritte il carro ferroviario della galleria di Borgo

    Imbrattato con scritte il carro ferroviario posizionato tra la galleria di Borgo e quella di Montalbo. Lapidari i commenti lasciati su facebook: “Bravo ti sei meritato il mongolino d’oro fammi sapere quando lo vuoi ritirare possibilmente nello stesso luogo per ammirare il tuo capolavoro.”

     


    0 0

    Corriere Romagna: Turismo, un’estate da medaglia d’oro / Promozione alberghiera: «Recupero mostruoso». L’Aia: «Ma restano le capacità di spesa limitate» / Bonini (Trademark): «A luglio segno più tra il 2 e il 4%, si punta al record della scorsa stagione»

    RIMINI. Il popolo dei vacanzieri cresce a livello nazionale del 9,5 per cento e il giro di affari aumenta del 17,2 punti percentuali, per una torta da spartire di 21,5 miliardi grazie a 33 milioni di persone in viaggio, il 70 per cento delle quali ha scelto le località di mare. Lo rivelano i dati di Federalberghi in merito all’esodo estivo che va da giugno a settembre, in cui si parla di estate record per il turismo. E anche la riviera sembra essere sui binari giusti, con «un luglio che dovrebbe registrare un segno più tra il 2 e il 4 per cento». Una crescita delle presenze contenuta che rappresenta comunque una sorta di medaglia d’oro, perché «il miglioramento dovrebbe arrivare rispetto ai dati già eccellenti dello scorso anno». La conferma arriva da Aureliano Bonini, presidente di Trademark, la società di consulenze e marketing che opera da 35 anni. E’ lui a chiarire che dopo un inizio di stagione non proprio eccellente a causa del meteo «si attendevano i risultati di luglio per capire come si chiuderà la stagione, visto che da sempre agosto, con il suo tutto esaurito, non rappresenta una variabile e settembre, fino al 12 quando si chiude la stagione, ha un peso specifico non rilevante». Ecco perché secondo Bonini si può già sperare di «eguagliare la scorsa stagione da recorded essere pienamente soddisfatti». Ricordiamo che la la riviera adriatica dell’Emilia-Romagna, stando all’Osservatorio regionale, ha chiuso l’anno scorso con un aumento del 5,9% degli arrivi (5.584.000) e del 3,2 percento delle presenze (37.510.000). (...)


older | 1 | .... | 1275 | 1276 | (Page 1277) | 1278 | 1279 | .... | 1335 | newer