Are you the publisher? Claim or contact us about this channel


Embed this content in your HTML

Search

Report adult content:

click to rate:

Account: (login)

More Channels


Channel Catalog


Channel Description:

Le ultime novità da Libertas.sm!

older | 1 | .... | 1257 | 1258 | (Page 1259) | 1260 | 1261 | .... | 1335 | newer

    0 0

    SAN MARINO. Alessandro Gasperoni ha rappresentato San Marino ai Campionati Mondiali Under 20 a Bydgoszcz, in Polonia. Il diciottenne del Titano ha gareggiato nei 400 metri, una distanza tra le più affascinanti ed impegnative. Con lui il tecnico federale Alberto Andruszkiewicz.

     

    Gasperoni al termine della gara, chiusa con il tempodi 50''48

    Gasperoni ha terminato la gara con il tempo di 50”48. “Stavo bene ma ho perso un po’ troppo in curva – commenta a caldo Alessandro - Ero in settima corsia e questo non mi ha aiutato: sembrava che la gara non finisse più. Ho stabilito un tempo un po’ più alto del mio primato personale, potevo fare meglio ma sono comunque molto contento: è stata una bellissima esperienza”.

    Comunicato Stampa FSAL


    0 0

    CORIANO (Rimini). Venerdì 22 luglio 2016 (ore 20,30) torna “Ridi per Bacco!”. L’estate enogastroComica della Tenuta Santini di Coriano accoglie la comicità visionaria di Paolo Migone.

    Lo spettacolo di Paolo Migone

    Camice bianco e occhio nero d’ordinanza per lo psicanalista più stralunato in circolazione, alle prese con vizi, virtù, eccessi, manie, abitudini e cattiverie degli italiani all'interno della rassegna organizzata da Tenuta Santini e A-Tipico in collaborazione con Strada dei Vini e dei Sapori dei Colli di Rimini, KitchenAid, Adriano Freschi, Caffè Pazzini e la direzione artistica della Compagnia Fratelli di Taglia.  

    Comunicato Stampa


    0 0

    La Voce di Romagna: Nautica: Rimini seconda per fatturato e dipendenti

    RIMINI è tra i distretti produttivi con più dipendenti, maggiore fatturato e più alto valore della produzione in Italia, piazzandosi seconda dopo i cantieri di Viareggio. E' la classifica stilata da UCINA Confindustria Nautica e Fondazione Edison, che anticipa i dati economici e di mercato delle aziende del comparto che saranno presentati a settembre al prossimo Salone Nautico di Genova. (...)

     


    0 0

    SAN MARINO. XVesima edizione del Raduno Arceri Storici Medioevali in terra di San Marino grazie a La Cerna dei Lunghi Archi e la Segreteria al Turismo che, nel lontano 2001, hanno dato vita ad un evento che, nel tempo, è cresciuto in complessità e risonanza internazionale. Una manifestazione che arricchisce il programma delle Giornate Medievali 2016.

    San Marino: Torneo della Libertà

    La libertà, difesa e costruita da sempre nei gesti quotidiani di gente semplice, è uno di questi valori e dà qui prende il nome il “Torneo della Libertà”. Ma siccome questa realtà tutta sammarinese riesce, se vuole, ad ammaliare ed ad affascinare coloro che sanno scoprirla, oltre al torneo è nato anche il primo Campionato Italiano assoluto di Arco Storico.

    Oltre 500 persone in costume, 20 piazzole di tiro

    Tutti questi arcieri, uniti ai gruppi di animazione presenti, compongono un corteo di oltre 500 persone in costume, 20 piazzole di tiro permetteranno al pubblico di seguire gratuitamente il torneo dalla porta della Rupe ai camminamenti della terza torre. Per le piazze si esibiranno tamburi di guerra, sbandieratori e giullari,e saranno presenti oltre 50 città d’Italia con altrettanti gruppi storici ed arcieri agonisti.

    Il programma: 23, 24 e 30 luglio 2016

    A SEGUIRE IL 30 LUGLIO 2016 IN CAVA BALESTRIERI I VICITORI DI OGNI CATEGORIA TORNANO IN SAN MARINO OER AGGIUDICARSI IL COLLARE DI SAN MARINO  TIRO SU PIATTI A SEGUIRE SPETTACOLO DELLA CERNA DENOMINATO TAMBURI DI LIBERTA’ 

    Programma

    Sabato 23 luglio

    9.00    montaggio campo in borghese

    14.30 inizio animazione con esibizioni tamburi e combattenti nelle tre piazze e montaggio in costume dei bersagli e delle piazzole 

    19.00 cena al beccafico 

    20.30 corteo per le vie 

    20.30   cava     esibizione ballo tamburi combattenti e gara di tiro arco antico  

    Domenica  24 luglio

    10 EDIZIONE   CAMPIONATO ITALIANO LAM ARCO STORICO   

    8.00  raduno arceri piazza santagata 

    10.00 inizio ANIMAZIONE TAMBURI E ARTI E MESTIERI  CENTRO STORICO PIEVE

    14.30   PRANZO ARCERI 

    16.30  CORTEO STORICO PER LE VIE DEL CENTRO

    17.00  ESIBIZIONI E PRIMIAZIONI PIAZZALE PIEVE 

    18.30  FINE MANIFESTAZIONE

    Comunicato Stampa

    La cerna dei lunghi archi di San Marino


    0 0

    RIMINI. Venerdì 22 luglio alle 21.30, nell’ambito di Castel Sismondo Estate 2016, il palinsesto di eventi estivi promosso dalla Fondazione cassa di Risparmio di Rimini, si svolgerà il concerto dei Floyd Machine, con il Patrocinio del Comune di Rimini. Si tratta di una Pink Floyd tribute band fra le più famose d’Europa, che dal 1999 ha ottenuto un incredibile successo di pubblico e critica.


    0 0

    Il Resto del Carlino: Paura a Corpolò / Finisce di cenare al ristorante poi impugna la pistola e li rapina / Il bandito è scappato in sella a una moto inseguito da clienti e titolari

    RIMINI. Cena tranquillo alla tavola calda e una volta finito di mangiare il suo hamburger si alza, spiana la pistola in faccia alla cassiera e si porta via l'incasso. Un bandito decisamente insolito, quello che l'altra sera ha rapinato il bar Energy di Corpolò e che è poi scappato in sella ad una moto. Sono circa le 21, a quando l'uomo, un italiano sui 40 anni (...).


    0 0

    Sono trascorsi 26 anni dalla scomparsa di Clara Boscaglia. Il ricordo del Partito Democratico Cristiano Sammarinese: Il ruolo del politico in una società più complessa

    A 26 anni dalla morte di Clara Boscaglia, il Partito Democratico Cristiano Sammarinese desidera ricordarne la statura umana e politica e far risuonare ancora una volta le sue parole sulla complessità dell’impegno politico, oggi ancora più di allora, sulla maggior competenza e preparazione per affrontare i problemi quotidiani del Paese, mantenendone, tuttavia, il carattere di servizio non professionale e vicino alla gente. Un servizio che deve essere vissuto in profonda libertà nel rapporto con ogni cittadino, per garantirne i diritti e non incorrere nel rischio di clientele a fini elettorali, profondamente dannose per il Paese e per la cittadinanza. Qui di seguito le sue riflessioni:

     

    "A San Marino, almeno nell'attuale fase, c'è bisogno di una maggiore professionalità che è data dalla necessità di maggiore studio e di migliore approfondimento dei problemi; il buon senso, le intuizioni, il cosiddetto "fiuto" politico non bastano più, perché i problemi da affrontare sono più complessi. Ma non mi sembra che la complessità delle problematiche debba comportare, di conseguenza, una completa professionalità della politica, primo perché isolerebbe dalla gente il politico - ed è la cosa meno auspicabile - secondo, perché allontanerebbe dalla politica chi ad essa dedica un tempo parziale o parzialissima, ma appassionato, un servizio non continuato ma disinteressato, pur rimanendo altra e diversa la sua professione.».
    «Per me l'errore più grave è credere che il rapporto fra governante e governato, fra elettore ed eletto, debba basarsi sulla mera concessione del “do ut des”, un errore tanto più evidente in una società che ha raggiunto elevati livelli di diffuso benessere. Perché è un errore? Perché questo scambio politico getta e mantiene le basi dello Stato assistenziale e clientelare; perché se è vero che nell'immediato può creare anche consenso politico, porta a credere di poter fare a meno dei valori essenziali dei quali, per un cristiano, si sostanzia la politica; perché sono troppi in uno scambio siffatto coloro che ci rimettono essendo del di più dato all'uno, inevitabilmente, defraudato l'altro, che è pure cittadino a pieno titolo come il primo..."

    L’ufficio stampa del PDCS

    San Marino, 22 luglio 2016

    [c. s.]

     

    0 0

    Consiglio Grande e Generale, giovedì 21 giugno, seduta del mattino, resoconto SMNA

    Smac e sistema Iva sono al centro del dibattito consiliare di questa mattina, in cui prosegue l'esame delle Istanze d'Arengo. I lavori riprendono dall'esame, iniziato ieri, dell'Istanza d'Arengo n.4 che richiede “migliorie tecniche in tema di certificazioni fiscali SMAC e la detraibilità totale dei costi sostenuti per la certificazione” che alla fine viene respinta con 32 voti contrari e 13 favorevoli. Stessa sorte per l'Odg presentato nel corso del dibattito dal consigliere Federico Pedini Amati, Lbsm, sottoscritta anche da Rete e dal consigliere indipendente Luca Lazzari.  L'Ordine del giorno chiedeva di impegnare il congresso di Stato ad un intervento correttivo che tenesse conto dell'impossibilità per i disabili e allettati di usufruire delle deduzioni fiscali previste tramite Smac. Il segretario di Stato per le Finanze, Gian Carlo Capicchioni, si è comunque impegnato a portare una soluzione normativa per questi casi con l'Assestamento di bilancio.  L'Aula quindi è passata ad esaminare l'istanza d'Arengo successiva, la  n.5 “Per la ricerca della compatibilità tra un sistema IVA per imprese volte al mercato esterno ed un sistema monofase rispettoso delle imprese al dettaglio ed alla tutela del consumo in territorio”. I lavori si sono interrotti a dibattito in corso e riprenderanno nel pomeriggio.

     

    Interventi

    Comma 28 - Istanze d’Arengo

    Istanza d'Arengo n.4 “Per richiedere migliorie tecnica in tema di certificazioni fiscali SMAC e la detraibilità totale dei costi sostenuti per la certificazione”/ Respinta con 32 voti contrari e 13 favorevoli. Respinto con voto palese anche l'Odg di Rete e dei consiglieri Federico Pedini Amati e Luca Lazzari.

    Vladimiro Selva, Psd

    Federico Pedini Amati, Lbsm

    Alessandro Cardelli, Pdcs

    Nicola Selva, Upr

    Roberto Ciavatta, Pdcs

    Andrea Zafferani, C10

    Ivan Foschi, Su

    Gian Carlo Capicchioni, segretario di Stato

    Matteo Zeppa, Rete

    Federico Pedini Amati, Lbdm

    Vladimiro Selva, Psd

    Gian Carlo Capicchioni, segretario di Stato

    Federico Pedini Amati, Lbsm

    Alessandro Mancini, Ps

    Denise Bronzetti, Indipendente

    Elena Tonnini, Rete

    Marco Gatti, Pdcs

    Nicola Renzi, Ap .

    Vladimiro Selva, Psd

    Gian Matteo Zeppa, Rete

    Marco Podeschi, Upr

    Andrea Zafferani, C10

    Maria Luisa Berti, Ns

    Tony Margiotta, Su Anche noi votero favorevolmente l'Odg.

    Federico Pedini Amati, Lbsm
     

    Istanza d'Arengo n.5 “Per la ricerca della compatibilità tra un sistema IVA per imprese volte al mercato esterno (import/export) ed un sistema monofase rispettoso delle imprese al dettaglio ed alla tutela del consumo in territorio”/ in discussione

    Giancarlo Capicchioni, segretario di Stato alle Finanze

    Alessandro Cardelli, Pdcs

    Andrea Belluzzi, Psd

    Alessandro Mancini, Ps

    Ivan Foschi, Su

    Maria Luisa Berti, Ns

    Nicola Selva, Upr

    Marco Gatti, Pdcs

    Vladimiro Selva, Psd 

    Matteo Zeppa, Rete

    Andrea Zafferani, Civico 10

    Leggi il comunicato SMNA


    0 0

     

    Per portarsi sempre nel cuore il loro Paese.

    I giovani sammarinesi residenti all’estero, Francia, Stati Uniti, America Latina,  devono portarsi sempre nel cuore il loro Paese di origine ed il nostro obiettivo è proprio quello di far riscoprire loro le nostre tradizioni anche attraverso la storia, gli usi quotidiani di un tempo ed anche attraverso le tradizioni alimentari dei loro avi”- Queste le parole che arrivano dal Consorzio Terra di San Marino, dopo la visita al Museo della Civiltà Contadina e dopo aver seguito la lezione sulle tradizioni enogastronomiche.

    Nel corso della giornata di mercoledì  20 luglio due i momenti di approfondimento per i 27 ragazzi dei Soggiorni Culturali 2016.

    Leggi il comunicato

     



    0 0

     San Marino. L'Associazione Nazionale dell'Industria Sammarinese (Anis)  ha emesso poco fa il seguente comunicato in merito alla legge  approvata  l'altro giorno dal Consiglio Grande e Generale sul Polo della Moda (o del Lusso). 

    Avere un quadro normativo chiaro e di semplice lettura, unito a una serie di garanzie per gli investimenti, è oggi un fattore di competitività a cui San Marino può e deve aspirare. Per questo motivo anche la nostra Associazione ha valutato positivamente l’intenzione di implementare le necessarie garanzie nei confronti degli investitori, auspicando che si potesse addivenire, finalmente, ad una vera e propria normativa a protezione degli investimenti, che ad oggi manca al nostro sistema. Questa nostra preliminare apertura era comunque già limitata dalla forte perplessità che questo intervento, avendo fissato un limite minimo al valore dell’investimento, ed essendo valida solo per i “nuovi” investimenti, non assolvesse appieno al ruolo che dovrebbe avere una legge così importante: ovvero quella di favorire gli investimenti, tutti, e non solo alcuni. A maggior ragione, dopo la rocambolesca operazione in Consiglio Grande e Generale, dove l’intervento è stato limitato ad un unico progetto imprenditoriale, chiediamo con forza al Governo e alla politica di avviare quanto prima una seria riflessione sull’esigenza di normare le garanzie necessarie a chi investe e ha investito nel nostro Paese. Riguardo al progetto oggetto dell’intervento normativo, auspichiamo che il cantiere si apra il prima possibile. Molte aziende sammarinesi sono in attesa di poter iniziare i lavori, e con esse diverse centinaia di lavoratori (comunicato stampa ANIS)

    0 0

    Festa del Castello e della Beata Vergine Maria

    Da venerdì 22 luglio a domenica 24 la Piazza XII Ottobre si animerà di concerti, eventi sportivi, intrattenimenti e spettacoli di vario genere, dedicati a giovani, adulti e bambini.

    Saranno presenti, anche a pranzo, Stand e Truck specializzati nel cosiddetto Cibo da Strada, specialità da tutta Italia, con operatori sammarinesi e non, che prepareranno varietà gastronomiche per tutti i palati, dalla classica piadina a cibi tipici siciliani, dai dolci alla birra artigianale.

    Leggi il comunicato Giunta di Castello


    0 0

    Trattenuti nelle camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo, disposto dall’Autorità Giudiziaria.

    Intervento dei i Carabinieri della Stazione di Viserba e dell’Aliquota Radiomobile del NORM, che ieri alle ore 14.30 circa hanno arrestato Momel Vasile e Momel Cosmin, due rumeni trentenni pregiudicati, mentre tentavano di allontanarsi dall’ipermercato “D–PIÙ”, sito in via Lucio Lando n. 47.

    La merce è stata recuperata

     


    0 0

     

    Agenti delle volanti della Questura unitamente ad equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine,  impegnati a contrastare prostituzione,  spaccio di sostanze stupefacenti e furti hanno tratto in arresto alle 3 di questa notte in viale Regina Margherita un cittadino italiano di 25 anni, di origine siciliana ma residente a Trento, sorpreso mentre stava cercando di rapinare di una collana d’oro un cittadino di origine brasiliana.

    Accompagnato in Questura, a seguito di accertamenti, è stato dichiarato in arresto per tentata rapina e trattenuto presso le camere di sicurezza della Questura.

    In mattinata giudizio in tribunale con rito direttissimo.


    0 0

    Ultima giornata

    Si concluderà venerdì 22 luglio, il 12°  International  Youth  Interactive  Friendship Camp, iniziativa di scambio culturale  promossa  dall’Associazione d’Amicizia San Marino Cina e dalla Segreteria di Stato per la Cultura, in collaborazione con l’Associazione d’Amicizia con i Popoli Stranieri di Shanghai e dalla Federazione dei Giovani di Shanghai.

    E’ un edizione particolarmente importante poiché ricorre il 60esimo anniversario della fondazione dell’Associazione d’Amicizia con i Popoli Stranieri di Shanghai, l’ente organizzatore. Quest’anno hanno partecipato un totale di 110 ragazzi fra 15 e 18 anni provenienti da 22 paesi: Australia, Bulgaria, Cina, Danimarca, Francia, Germania, Italia, Messico, Myanmar, Nuova Zelandia, Corea del Sud, Russia, Sri Lanka, Serbia, Svezia, Svizzera, Thailandia, Uzbekistan, Inghilterra, gli Stati Uniti e naturalmente la Repubblica di San Marino.

     

    Durante i 10 giorni del Campeggio, i ragazzi hanno preso parte ad una serie di ricche attività volte a far conoscere meglio il popolo cinese e dei suoi usi e costumi come il National Theme Show, la Cultura dei Costumi della Nazionalità Han, Orienteering Competition. Inoltre hanno visitato i luoghi più belli di Shanghai, come la Torre Televisita Perle all’Oriente, il Museo della Scienza della Natura, il Quartiere Tian Zi Fang, la Città Vecchia, il nuovo Parco Disney Land, il villaggio tipo Venezia Zhu Jia Jiao, ecc.

    Leggi il comunicato


    0 0

    Firmata ieri la convenzione.
    L’Università degli Studi della Repubblica di San Marino parteciperà alla definizione dei percorsi formativi dell’azienda italiana AEK Ingegneria srl, organizzatrice di seminari tecnici e corsi di alta formazione in ambiti come le prove su strutture, i monitoraggi e i controlli non distruttivi nell’ingegneria civile.
    La convenzione che dà il via libera alla collaborazione è stata firmata ieri mattina nella sede dei Corsi di Laurea in Ingegneria Civile dell’Ateneo sammarinese dal direttore del Dipartimento di Economia, Scienze e Diritto dell’Università, Anna Corradi, e da Alessandro Zizzi, rappresentante della ditta lombarda, che si distingue per essere un centro esame Kiwa Cermet Italia per la “Qualificazione e certificazione del personale tecnico addetto alle prove non distruttive nel campo dell’ingegneria civile e sui beni culturali e architettonici”.
    “L’accordo - spiega Francesca Dezi, responsabile scientifica della convenzione e docente dell’Ateneo sammarinese – porterà alcuni nostri docenti altamente specializzati a intervenire nel campo del monitoraggio, della progettazione sismica e del controllo dei materiali di costruzione, con una collaborazione finalizzata alla messa a punto di percorsi formativi per professionisti di tutto il territorio, fuori e dentro San Marino. Si tratta di seminari tecnici, corsi di formazione e workshop. I percorsi formativi, studiati per trasferire competenze e professionalità, prevederanno anche un esame finale che permetterà al professionista di presentarsi sul mercato del lavoro con una certificazione ufficiale a garanzia della propria competenza nel settore”.

     

    [c. s.]

    [Nella foto Alessandro Zizzi, rappresentante di AEK Ingegneria e il direttore del Dipartimento di Economia, Scienze e Diritto dell'Università, Anna Corradi.]


    0 0

    Seduta pomeridiana del Consiglio Grande e Generale. Resoconto SMNA

    Nella seduta pomeridiana il Consiglio Grande e Generale licenzia con l'approvazione a larga maggioranza due Progetti di legge presentati in seconda lettura in materia sanitaria dal segretario di Stato Francesco Mussoni. Il primo è il Progetto di legge “Norme per l’accertamento e la certificazione di morte”, approvato con 26 voti a favore, 1 contrario e 8 astenuto, il secondo è “Norme a tutela dei soggetti affetti da malattia celiaca” che registra 27 voti a favore, 0 contrari e 6 astenuti.

    All'avvio della seduta, prosegue l'esame delle Istanze d'Arengo: su tre istanze solo una viene approvata, con consenso unanime, la n.13, “per l’ampliamento e l’adeguamento dell’attuale plesso della Scuola d’Infanzia nel Castello di Domagnano, inclusi in particolare l’area parcheggio ed i servizi igienici”. Mentre è respinta con 30 voti contrari, 12 favorevoli e 4 astenuti l'Istanza d'Arengo n.5 “Per la ricerca della compatibilità tra un sistema IVA per imprese volte al mercato esterno ed un sistema monofase rispettoso delle imprese al dettaglio ed alla tutela del consumo in territorio”. Infine rigettata all'unanimità l'Istanza d'Arengo n.12 “Perché i pasti destinati ai detenuti nel carcere dei Cappuccini siano forniti tramite il servizio mensa, con previsione di un obbligo contributivo a carico dei detenuti per le spese di vitto e alloggio e perché sia prevista la devoluzione in favore della Caritas dei risparmi in tal modo conseguiti affinché li impieghi a sostegno dei soggetti bisognosi”.
    L'Aula inizia anche ad affrontare l'ultimo progetto di legge in seconda lettura all'ordine del giorno, la riforma del corpo diplomatico e consolare, presentato dal segretario di Stato per gli Affari esteri, Pasquale Valentini, ma i lavori consiliari si interrompono alle repliche del relativo dibattito e il comma 31 viene sospeso. L'esame dell'articolato sarà ripreso nel Consiglio Grande e Generale di Settembre.
    I lavori si concludono con la riapertura del comma 3, con la presa d'atto della graduatoria dei concorsi per il reclutamento di un uditore commissariale- da cui risulta vincitore Elia Zaghini- e di 1 Procuratore del Fisco, cui risulta vincitore Giorgia Ugolini.
     

     

    Interventi

    Comma 28 - Istanze d’Arengo

    Istanza d'Arengo n.5 “Per la ricerca della compatibilità tra un sistema IVA per imprese volte al mercato esterno (import/export) ed un sistema monofase rispettoso delle imprese al dettaglio ed alla tutela del consumo in territorio”/ Respinta con 30 voti contrari, 12 favorevoli e 4 astenuti.

    Massimo Cenci, Ns

    Guerrino Zanotti, Psd

    Giovanni Francesco Ugolini, Pdcs

    Giancarlo Capicchioni, segretario di Stato alle Finanze

    Comma 29. Progetto di legge “Norme per l’accertamento e la certificazione di morte” (II lettura)/ Approvato con 26 voti a favore, 1 contrario e 8 astenuti

    Roberto Venturini, Pcs, relatore unico

    Francesco Mussoni, segretario di Stato per la Sanità

    Elena Tonnini, Rete

    Marco Podeschi, Upr

    Franco Santi, C10

    Francesca Michelotti, Su

    Francesco Mussoni, segretario di Stato

     

    Comma 30. Progetto di legge “Norme a tutela dei soggetti affetti da malattia celiaca” (II lettura)/Approvato con 27 voti a favore, 0 contrari e 6 astenuti

    Filippo Tamagnini, Pdcs, relatore unico

    Francesco Mussoni, segretario di Stato per la Sanità

    Roberto Venturini, Pdcs

    Guerrino Zanotti, Psd

    Elena Tonnini, Rete

    Franco Santi, C10

    Toni Margiotta, Su

    Paolo Crescentini, Ps

    Enrico Carattoni, Psd

    Lorella Stefanelli, Pdcs

    Francesco Mussoni, segretario di Stato

    Roberto Venturini, Pdcs

    Comma 31. Progetto di Legge “Regolamentazione del servizio diplomatico e consolare della Repubblica di San Marino (II Lettura).

    Giovanni Francesco Ugolini, Pdcs, relatore unico

    Pasquale Valentini, segretario di Stato per gli Affari Esteri

    Andrea Belluzzi, Psd

    Matteo Zeppa, Rete

    Milena Gasperoni, Psd

    Maria Luisa Berti, Ns

    Pasquale Valentini, segretario di Stato agli Affari Esteri

     

    Leggi il comunicato SMNA


    0 0

    Una riflessione del vescovo Mons, Andrea Turazzi in viaggio con i ragazzi della Diocesi San Marino Montefeltro verso Cracovia per la Giornata Mondiale della Gioventù.

     

    Sono le ore zero ed un minuto del 20 luglio. Settantacinque giovani partono da San Marino per raggiugere la Polonia (la città di Tarnow prima, Cracovia poi).
    «Chiara dolce è la notte e senza vento…». In cielo splende la luna piena.
    Per me - l’unico vecchio della compagnia - non è stato facile partire: troppe radici, troppi legami, troppe cose da portare appresso. Imparo da questi giovani in maglietta e zaino in spalla… Ovviamente leggo la circostanza in chiave simbolica.
    Penso alla vita come viaggio e il tempo come strada da percorrere: distacchi inevitabili, equipaggiamento sportivo…
    Il pullman è già in movimento. Ci attendono diciotto ore di cammino (sono davvero tante!). Parlo coi ragazzi: sono ben motivati. Sanno la differenza tra essere vagabondi ed essere pellegrini. I primi non sanno dove vanno, per lo più vanno a zonzo; i pellegrini hanno una meta ben precisa e, in vista della meta, sanno benedire ogni circostanza…
    I disagi ci sono. Ci attende l’incontro con gente per lo più sconosciuta, con usi, cibi e abitudini diverse…

     

    Leggi il comunicato


    0 0

    Previsioni meteo per il Titano di Nicola Montebelli dal Centro Previsionale Meteoclimatico della Repubblica di San Marino: nel  weekend l'anticiclone africano molla la presa, afa in diminuzione e rischio di qualche temporale dagli Appennini

    Nel corso del weekend l'Anticiclone africano che in questi giorni sta mettendo sulla graticola San Marino e la costa adriatica tenderà ad indebolirsi perdendo qualche posizione a favore dei fronti nordatlantici che dunque si affacceranno nuovamente sul Nord Italia portando temporali dalla Alpi-Prealpi verso la pianura, fenomeni interesseranno anche le regioni centrali e non si escludono veloci passaggi di nuvole temporalesche anche verso San Marino. La temperatura, e questa è una buona notizia, calerà di qualche grado, non tanto ma quanto basta per allentare la morsa dell'afa. (aggiornamento giovedi 21 Luglio)  


    Domani venerdì 22 luglio soleggiato, massima attorno ai 32/33°C

    Sabato sabato 23 luglio aumento della nuvolosità nel corso del pomeriggio per nubi cumuliformi, temperatura in leggero calo, massima attorno ai 30/31°C

    Domenica 24 luglio nuvole cumuliformi in aumento con rischio di temporali dall'entroterra appenninico verso San Marino, massima attorno ai 28/29°C, meno afa

     Lunedì 25 luglio soleggiato con nuvole cumuliformi a cui saranno associati rovesci temporaleschi nell'enrtoterra appenninico, afa in diminuzione, massima in calo attorno ai 27/28°C

    Martedì 26 luglio Soleggiato con nuvole nel pomeriggio, massima attorno ai 29/30°C ma meno afa

    Mercoledì 27 luglio soleggiato con nuvole sparse, temperatura in risalita, massima sui 30°C

     

    Guarda:

    il meteo

    San Marino webcam, veduta di San Marino, capitale della Repubblica di San Marino

    Webcam Nido del Falco


    0 0

    I giovani Dc sulla modifica alla "Legge sul Diritto allo Studio": proposta 'sicuramente peggiorativa'

    I Giovani Democratico Cristiani Sammarinesi esprimono forte perplessità sulla proposta discussa in questi giorni in Consiglio Grande e Generale sulla modifica alla "Legge sul Diritto allo Studio". La legge oggi in vigore ha dato e continua a dare ottimi risultati, permettendo a tanti giovani sammarinesi e alle loro famiglie di poter usufruire di un importante contributo a supporto di chi studia. Riteniamo fondamentale difendere il diritto allo studio, non si possono fare tagli in questa direzione, perché ogni singolo euro investito sui giovani è un importante valore aggiunto per la comunità. La proposta in oggetto è sicuramente peggiorativa rispetto alla legge oggi in vigore, creando burocrazia, e aggiungendo principi non condivisibili, come quello di parametrare il contributo alla situazione patrimoniale della famiglia. Siamo profondamente contrari inoltre al dimezzamento sull'assegno di merito che riteniamo un ottimo strumento per stimolare i giovani ad eccellere. Ad oggi si spende 2,1 milioni di euro per l'istruzione, il nostro auspicio è di poter aumentare ulteriormente il contributo stanziato dallo stato, estendendo i benefici attuali anche a chi frequenta il centro di formazione professionale sammarinese e a chi fa master, dottorati ed esperienza formativa in paesi dell'Unione Europea e nel resto del mondo, ad esempio i programmi formativi "Erasmus' and "Overseas. Riteniamo inoltre doveroso potenziare nettamente lo strumento del prestito sulla fiducia e aumentare il numero delle borse di studio.

    La legge sul Diritto allo Studio è un grande vanto del nostro Paese, e come Giovani DC faremo di tutto per tutelare il futuro di noi giovani e le politiche di incentivo allo studio.

    Giovani Democratico Cristiani Sammarinesi

    [c. s.]


    0 0

    Andrea Rossini di Corriere Romagna Rimini. Riccione: Operazione Squadra Mobile/ Droga al bar, tre finiscono in manetteDa Riccione la cocaina “viaggiava” in scooter: complessivamente sequestrati 300 grammi. Appuntamenti a voce con i “clienti” e dosi nascoste nelle confezioni delle “mentine” 

    Agli arresti sono finiti un ventiduenne albanese, domiciliato a Riccione, e due italiani, di 26 e 33 anni, rispettivamente residenti a Pesaro e a Misano Adriatico. Gli agenti, sulla base di alcune segnalazioni, hanno predisposto un pedinamento e un servizio di osservazione nei luoghi indicati dagli informatori come la sede del possibile scambio droga-soldi: una stazione di servizio e un bar lungo la statale Adriatica, tra Rimini e Pesaro. Dopo aver assistito a un insolito scambio di scooter tra due giovani, i poliziotti hanno seguito lo straniero che ha fatto sosta in un bar. Ben presto, al tavolo all'aperto, è stato avvicinato dagli altri due soggetti. A quel punto avendo intuito che l’incontro era finalizzato a perfezionare lo scambio droga/denaro gli operatori sono intervenuti bloccando il terzetto. Nella tasca posteriore dei pantaloni che indossava uno degli italiani è stata trovata la droga appena acquistata. (...)


older | 1 | .... | 1257 | 1258 | (Page 1259) | 1260 | 1261 | .... | 1335 | newer