Are you the publisher? Claim or contact us about this channel


Embed this content in your HTML

Search

Report adult content:

click to rate:

Account: (login)

More Channels


Channel Catalog


Channel Description:

Le ultime novità da Libertas.sm!

older | 1 | .... | 1253 | 1254 | (Page 1255) | 1256 | 1257 | .... | 1335 | newer

    0 0

    San Marino, Sala Sums. Presentato ieri pomeriggio il libro  che raccoglie le recensioni  di Alessandro Carli sul Festival di Santarcangelo, preparate per  La Voce di Romagna e  Fixing (di cui Carli attualmente è direttore)  dal 2001 al 2015.

    Titolo: "015. Un terzo (di) teatro a Santarcangelo"

    Editore: Bookstones.

    Una raccolta di recensioni  alcune  inedite. Gli articoli sono pubblicati "in versione integrale, senza censure e senza cesure (gli spazi dei quotidiani sono spesso ferrei ed è capitato sovente che fossero accorciati).

    Tutte le critiche teatrali che danno corpo e voce a questo volume sono state riportate esattamente come sono state scritte".

     


    0 0

    RIMINI. La Polizia di Stato ha dato il via venerdì sera ad un'articolata operazione di prevenzione e contrasto. L’attività si è concentrata in alcune zone della città di Rimini, in particolare quella della stazione e vie limitrofe, Bellariva e Miramare. Nel corso dei servizi, coordinati dal Dirigente dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura Dott. Cristian Magliarisi, sono state rintracciate 14 giovani donne di diverse nazionalità, dedite all’attività di prostituzione su strada, principalmente nella zona di Borgo Marina - ove ne era stata confermata la presenza da cittadini residenti mediante alcune specifiche segnalazioni inviate in Questura - di queste, 8 sono state accompagnate presso gli Uffici di Corso D’Augusto per accurate verifiche riguardo alla identità personale ed ai motivi della loro permanenza sul territorio nazionale.

    Attività anti prostituzione: i decreti di espulsione

    Al termine degli accertamenti 3 cittadini dell’Ecuador risultati non in regola con le norme sul soggiorno in Italia sono stati muniti di decreto di espulsione, 2 cittadine cinesi sono state denunciate all’Autorità Giudiziaria per omessa esibizione di documenti e per 1 cittadina nigeriana, totalmente priva di documenti, è stato disposto l’accompagnamento presso il Centro di Identificazione ed Espulsione di Roma, mentre tutte sono state sanzionate amministrativamente ai sensi dell’Ordinanza sindacale emessa per contrastare gravi pericoli cagionati da comportamenti connessi con l’attività della prostituzione sulla pubblica via.

    Durante il servizio, terminato alle prime ore dell’alba odierne, sono state identificate complessivamente 87 persone e controllati 64 veicoli. Questa attività della Polizia di Stato, attuata con il concorso delle altre forze di Polizia e della Polizia Municipale, proseguiranno per l’intera durata della stagione estiva.


    0 0

    CATTOLICA (Rimini). "Il calcio è un’istituzione al di sopra delle istituzioni”. Non voleva essere positiva l’affermazione fatta ieri sera dal giornalista sportivo Italo Cucci, nell’ambito della sera dal titolo “Non solo talento… Come si diventa campioni”. D’altra parte, l’evento tenutosi a Gabicce Mare nell’ambito del Festival della Cultura Sportiva–Giochi della legalità e condotto dal magistrato Piergiorgio Morosini è stato fortemente centrato sui rapporti tra sport, società civile e legalità (che è poi storicamente l’approccio con il quale e per il quale sono nati i Giochi della Legalità).

    Cucci: 'il calcio è un'istituzione sopra le istituzioni'

    Italo Cucci al Mondadori Corner

    Già nel pomeriggio Cucci era stato ospite di Giorgio Comaschi al Mondadori Corner, insieme al suo libro "Ferrari Segreto", dedicato al fondatore della casa di Maranello. Molti gli aneddoti raccontati che hanno tratteggiato un personaggio autoritario e orgogliosissimo delle sue auto, e che hanno anche rivelato la ragione del rapporto privilegiato che legava Cucci a Ferrari: secondo Ferrari, Cucci non capiva niente di motori... Tanta la gente che si è raccolta davanti alla libreria nonostante la temperatura non proprio piacevole per ascoltare i racconti di un intramontabile protagonista della scena sportiva italiana. 

    Giorgio Comaschi intervista Marco Tardelli

    La serata invece si è aperta con una bella intervista di Giorgio Comaschi (direttore artistico del Festival) a Marco Tardelli, il quale, oltre a raccontare la sua storia e le sue gesta, non ha mancato di evidenziare come “di questi tempi il calcio sta diventando solo spettacolo e soldi" e che ha confessati di "far a volte fatica a capire l’atteggiamento di alcuni presidenti, soprattutto nella scelta dei propri collaboratori”.

    Cucci, Vezzali, Morosini sul palco

    Sul palco sono quindi saliti anche Cucci e Morosini, Valentina Vezzali, la campionessa olimpionica di scherma ora parlamentare della Repubblica, e Pierpaolo Romani, il coordinatore nazionale di “Avviso Pubblico”. 

    Sport: da praticare e promuovere, ma attenzione a limiti e dinamiche

    Due domande per ognuno e dalle risposte è emerso che lo sport è un elemento importante per la società civile, in particolare per i giovani, che andrebbe praticato e promosso, ma che quando si sale ai livelli più alti diventa “vittima” di dinamiche diverse e talvolta ai limiti e oltre la legalità. E tutto questo vale a maggior ragione per il calcio.

    Il racconto di Valentina Vezzali: ecco come si diventa campionesse

    “Il mio maestro di scherma Enzo Triccoli, per me è stato anche maestro di vita. Nella scuola da lui fondata c’erano campioni del calibro di Cerioni, e noi ragazzi ci allenavamo con loro: tutto  questo è stato di grande stimolo per me e per la mia generazione di schermidori" - ha raccontato Vezzali. "Io, a mia volta, ho sempre cercato di essere di stimolo per le mie compagne”, e più in generale “nella mia attività parlamentare sto cercando di incentivare la strutturazione dell’educazione fisica nella scuola primaria. Non vi è ancora un disegno di legge finanziato in questo senso, ma stiamo facendo dei passi avanti”. Sport anche come “maestro” di vita, “perché i giovani imparino a competere in modo sano e nel rispetto delle regole”. 

    Il ruolo dei genitori nella 'carriera' sportiva

    Importante, in quest’ambito, anche il ruolo dei genitori che invece, e purtroppo, talvolta è deleterio: “Vedono già nei loro figli dei campioni da ‘mettere a reddito’ e contestano l’arbitro, praticando i vizi peggiori che possano esserci nello sport” ha commentato Comaschi.

    Marco Tardelli: focus sulle società giovanili

    Tardelli ha posto l’attenzione sulla gestione delle società giovanili: “Dovremmo chiederci perché i presidenti preferiscono andare a cercare giovani talenti all’estero invece di crescere quelli locali. Costa meno, certo, ma penso che ci siano anche altri motivi su cui sarebbe opportuno interrogarsi”. E comunque, anche nell’ottica di far crescere il calcio italiano, “che senso ha avere squadre che giocano nel nostro campionato composte di 11 stranieri: dovrebbe esserci una regola con un numero massimo di stranieri, 5 o 6 credo sarebbe giusto”. 

    “Non solo talento… come si diventa campioni

    Cucci: 'Il calcio è un'istituzione sopra le istituzioni'

    Cose banali? Assolutamente no, anche perché, come emerso in particolare dagli interventi di Cucci e Romani, gli interessi sono forti. “Il calcio è un’istituzione sopra le istituzioni – ha detto Cucci -. Basti pensare all’esempio del giovane Farina, il giocatore che ha denunciato le scommesse nel calcio: tutti a dirgli bravo e a farne un simbolo, ma poi non  è stato più messo nelle condizioni di giocare”.

    Romani: attenzione alla provenienza dei soldi

    “Anche nelle società più piccole – ha fatto eco Romani – capita che arrivi ‘quello coi soldi’, che fa crescere la squadra, la fa salire di categoria, e allora non si sta a guardare da dove arrivino quei soldi” e ha portato un esempio concreto: “a Napoli c’è stato il periodo in cui c’era il business dei biglietti omaggio nella tribuna d’onore insieme alle autorità locali e i camorristi facevano di tutto per accaparrarseli, in modo da avere la fotografia assieme alle autorità come modalità per accreditarsi”.

    Valentina vezzali: sport anche come “maestro” di vita, “perché i giovani imparino a competere in modo sano e nel rispetto delle regole”.

    Sport ideale vs sport reale

    Un contrasto stridente dunque quello tra lo sport ideale, foriero di dialogo tra culture e popoli diversi, di educazione del corpo alla salute e dell’anima al rispetto delle regole, e lo sport reale che invece di contrastare le “umane debolezze”, le rispecchia e talvolta le accentua. Un contrasto emerso chiaramente nell’incontro di ieri sera, e che proprio con iniziative come quella di “Rimbalzi Fuori Campo” si può provare a sanare. 

    Comunicato Stampa


    0 0

    RIMINI. Ci ha provato, in tutti i modi. Ma ad Andrea Gnassi, rieletto da poco sindaco di Rimini, nei limiti di quello che poteva essere il ruolo del Comune in questa partita, non è riuscito il 'miracolo'. Il Rimini 1912 scompare un'altra volta dal radar dei campionati professionistici. Forse si ricomincerà dalla serie D o dall'Eccellenza. All'orizzonte si profilano due cordate. Ma negli ultimi anni, dopo la B e la morte di Bellavista, da Pretelli a Amati a De Meis, fino alla querelle con Luukap, la piazza biancorossa ha vissuto stagioni faticose. 

    Rimini calcio, dichiarazione dell’Amministrazione Comunale

    "L'amaro epilogo della mancata iscrizione della Rimini Calcio al campionato di Lega Pro non è stato un fulmine a ciel sereno. Troppi, negli ultimi mesi, settimane, giorni e ore, i balletti e le chiacchiere intorno a una società e a una squadra che, ancora una volta, purtroppo, deve fare i conti nella sua storia con l'indifferenza da una parte e la comparsa di personaggi francamente dimenticabili dall'altra. Da almeno tre anni a questa parte, l'amministrazione comunale di Rimini ha sostenuto la gestione societaria nella fasi più critiche, in costante relazione con la società stessa, senza proclami e con fatti concreti. Fatti come la riqualificazione dell'impianto sportivo comunale; fatti, come gli incontri ripetuti con la società e le parti che di volta in volta sono state indicate come soggetti interessati e anche in relazione ai rapporti con la precedente gestione, proprio con l'obiettivo di 'salvare il salvabile' e cioè i colori biancorossi.
    Il risultato di questo impegno, e della passione di chi ama davvero quei colori e lo sport di Rimini, è il gong di ieri pomeriggio, al termine di un periodo in cui si è visto e letto di tutto: avventurieri, appelli caduti nel vuoto, ostinata volontà di tenere le carte e i conti coperti quando invece il buonsenso (e le leggi) avrebbero consigliato il contrario. Ma ci sarà tempo e modo di giudicare anche questi comportamenti.
     Martedì è fissato il momento ufficiale in cui la Federazione Italiana Gioco Calcio ratificherà le iscrizioni ai campionati e dunque dopo quel passaggio ufficiale l'amministrazione comunale formalizzerà gli atti e il percorso per restituire a Rimini la dignità ai colori biancorossi, oggi offesi. In linea con quelle che sono le normative sportive, l'amministrazione comunale farà la sua parte, responsabilmente e seriamente, per ripartire, prima di tutto con programmi sani e seri, evitando le ambizioni senza fondamenta e con troppe ambiguità. L'amministrazione comunale di Rimini ha già preso i necessari contatti con la Lega Calcio e le istituzioni sportive per verificare ogni passaggio necessario a non disperdere neanche per un giorno una tradizione centenaria e per ripartire nel miglior modo possibile". L’Ufficio stampa
     

    0 0

    SAN MARINO. Riceviamo e pubblichiamo una nota di Augusto Casali, indipendente Gruppo Socialista, che vuole far luce sui rapporti contrattuali, convenzionali o sui distacchi dalla PA attivati dalla Segreteria di Stato al Turismo in merito alle deleghe allo Sport e ai Rapporti con l'A.A.S.S.

    Interrogazione di Augusto Casali, Indipendente Gruppo Socialista

    Interrogo il Governo al fine di conoscere quanti rapporti contrattuali, o convenzionali, o distacchi dalla P.A. ha attivato la Segreteria di Stato per il Turismo con deleghe allo Sport e ai Rapporti con l’A.A.S.S., nel periodo 2013/2015 e dal Gennaio al luglio 2016, specificandone di ognuno ruoli, mansioni e costi.

    Richiedo risposta scritta.

    San Marino, 16 luglio 2016

    Augusto Casali

    Indipendente Gruppo Socialista.

     

     


    0 0

    Santarcangelo di Romagna. La 46a edizione del Festival Internazionale del Teatro in Piazza giunge alle sue battute finali. Giornata di chiusura, domenica 17 luglio, quest’anno con una valenza particolare: si chiude infatti un quinquennio di lavoro (edizioni 2012-2016) della direttrice artistica Silvia Bottiroli che alle ore 12 di domenica, in un incontro pubblico che si terrà al Teatro Lavatoio, traccerà un bilancio del lavoro svolto. L’incontro sarà bilingue, per consentire anche al pubblico straniero di assistervi e parteciparvi. Sarà anche l’occasione per un passaggio di testimone alla nuova direzione artistica, scelta nei giorni scorsi dal Cda dell’Associazione Santarcangelo dei Teatri, che verrà presentata da Alice Parma, sindaco di Santarcangelo di Romagna e presidente dell’Associazione Santarcangelo dei Teatri.

    Natten, nuovo lavoro del coreografo svedese mårten spångberg, chiude il festival

    Natten, nuovo lavoro del coreografo svedese Mårten Spångberg, chiude il Festival

    Venendo al programma della 46° edizione, il Festival termina con uno spettacolo che, tematicamente e simbolicamente, chiude il cerchio intorno ad uno dei temi cardine del palinsesto di quest’anno: il viaggio notturno, viaggio al termine della notte, percorso nella dimensione del sogno e del sonno. A partire dalle ore 23, nella palestra dell’Itse Molari, si potrà assistere allo spettacolo Natten, nuovo lavoro del coreografo svedese Mårten Spångberg, presentato in prima italiana. Gli spettatori sono invitati a immergersi in una danza notturna fino e oltre l’alba. Al centro dell’opera, un’idea di notte che rimanda sia all’oscurità sia al sogno, sia alla paura sia alla liberazione.

    Fondo speculativo di provvidenza

    Fondo Speculativo di Provvidenza

    Alle 21,30 arriva al suo momento conclusivo, almeno per la sua parte santarcangiolese, il Fondo Speculativo di Provvidenza, il progetto di Luigi Coppola e Christophe Meierhans che ha coinvolto anche quest’anno, dopo l’esperienza pilota del 2015, l’intera comunità del Festival con la donazione obbligatoria di un euro per ogni biglietto acquistato. Assembly of the Parts, in programma alle 21,30 allo Sferisterio, sarà l’epilogo teatrale del Fondo Speculativo di Provvidenza, che quest’anno coinvolge anche altri due festival: Short Theater di Roma e Terni Festival. Come evoca il titolo, la performance riunisce i “pezzi”, assembla quel che si è raccolto, in termini di informazioni, capitale, visioni ed esperienze, durante i dieci giorni di Festival, al fine di stabilire una conclusione provvisoria sulla destinazione del Fondo raccolto. Assembly of the Parts #1 è la necessità di una scelta: fidarsi dell’avvenire e speculare sulla moltiplicazione possibile del potenziale accumulato a Santarcangelo e attraverso i festival di Roma e Terni, oppure, al contrario, preservare quello che si è ottenuto, e conservarlo al riparo dall’immaginazione speculativa dei futuri soci del Fondo?

    Antologia di s. di riccardo fazi / muta imago

    Antologia di S. di Riccardo Fazi / Muta Imago 

    Alle 19,30 al Lavatoio si potrà invece ascoltare per esteso Antologia di S. di Riccardo Fazi / Muta Imago. Presentato a Santarcangelo nel 2015 come installazione visiva e sonora, un archivio di cinquecento minuti di registrazioni, Antologia di S. è oggi un radiodramma, rielaborato da Riccardo Fazi nel gennaio 2016 per il programma Tre Soldi di Radio Tre, in cinque puntate da quindici minuti ciascuna. Il lavoro è stato scelto dalla Rai per partecipare al Prix Italia e al Prix Europa come miglior radiodramma italiano, in una versione ridotta di quaranta minuti. A Santarcangelo, presso il Ristorante Zaghini, Fazi ha presentato le cinque puntate andate in onda su Radio Tre e ora, in anteprima internazionale, la versione dell’opera in concorso.

    il viaggio di DOM-L’uomo che cammina di Leonardo Delogu e Valerio Sirna

    Alle 17,30 parte per l’ultima volta (dalla stazione di Rimini in questo caso) il viaggio di DOM-L’uomo che cammina di Leonardo Delogu e Valerio Sirna. Un percorso a piedi dentro la città di Rimini, tra zone più densamente urbanizzate e conosciute e altre invece silenziose, amene o abbandonate, seguendo un uomo che cammina, in questo caso l’attore Maurizio Lupinelli. Ispirato alla omonima graphic novel del fumettista Jiro Taniguchi, lo spettacolo sarà un attraversamento di mondi diversi, un viaggio tra realtà e finzione, che dopo una prima tappa per le vie del centro e dopo avere raggiunto la spiaggia di San Giuliano – dove i camminatori entreranno in un mondo punteggiato da echi felliniani - porterà fin dentro al silenzio assoluto del greto del fiume Marecchia. 

    concerto gratuito di R.Y.F., nome d’arte di Francesca Morello 

    Ancora musica, in piazza Monache, con il concerto gratuito di R.Y.F., nome d’arte di Francesca Morello, chitarra acustica e voce intensa e potente, autrice di ballate essenziali e minimaliste di stampo slow core.

    apertura dello spazio Paglierani

    Anche l’ultima giornata del Festival si aprirà con le Audio Guide di Cristian Chironi e con l’apertura dello spazio Paglierani che ospita le installazioni Ghezzz di Cosmesi, invito ad entrare in un paesaggio montano che avrà anche momenti performativi e Thirst, dell’artista lettone Voldemārs Johansons, che porta ad immergersi nelle atmosfere Sturm und Drang dell’Oceano Atlantico in tempesta.

    Biglietteria Santarcangelo Festival 2016 

    Biglietti disponibili on line su vivaticket.it. La biglietteria è in piazza Ganganelli, aperta dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 23,30. La prenotazione telefonica è attiva dalle 10,30 alle 13 e dalle 14,30 alle 17 allo 0541 623149.


    0 0

    SAN MARINO. E' stato presentato venerdì 15 luglio 2016 al Parco Ausa di Dogana, nell'area davanti al bar “Crema e Cacao”, il libro di Zoomma 'Nicolini racconta di pugili', dedicato alla storia del pugilato 'in pillole'. Alla presentazione: Nicolini, Chiara Macina e Carlo Biagioli di Zoomma.

    Photogallery Pruccoli

    La storia del pugilato in pillole, in un libro intitolato “nicolini racconta di pugili” del sammarinese marco nicolini.

    La storia del pugilato in pillole, in un libro intitolato “nicolini racconta di pugili” del sammarinese marco nicolini.


    La storia del pugilato in pillole, in un libro intitolato “nicolini racconta di pugili” del sammarinese marco nicolini.


    La storia del pugilato in pillole, in un libro intitolato “nicolini racconta di pugili” del sammarinese marco nicolini.


    Chiara macina e marco nicolini: storie di pugili


    La storia del pugilato in pillole, in un libro intitolato “nicolini racconta di pugili” del sammarinese marco nicolini.


    La storia del pugilato in pillole, in un libro intitolato “nicolini racconta di pugili” del sammarinese marco nicolini.


    La storia del pugilato in pillole, in un libro intitolato “nicolini racconta di pugili” del sammarinese marco nicolini.


    0 0

    RIMINI. Tra gli appuntamenti più attesi della 32a edizione di Cartoon Club, il Festival internazionale riminese, c'è la “Fairy Tail Night”, che domenica 17 luglio al PalaCartoon di piazzale Fellini chiuderà la Cosplay convention a cui sono attesi oltre 2mila cosplayer. Ispirata al manga portato in Italia da Star Comics e alla seguitissima serie omonima in onda su Rai4, la “Fairy Tail Night” incoronerà il cosplayer dell'estate italiana, tappa conclusiva del contest partito dal Cartoon Village di Manciano (in provincia di Grosseto, 8-9 e 10 luglio) e proseguito a Cartoon Club, in un gemellaggio “coast to coast”. 

    Fairy tail night

    Fairy Tail è un manga shōnen di genere fantasy scritto e illustrato da Hiro Mashima

    Pubblicato per la prima volta in Giappone, da Kodansha LTD su Shonen Magazine, dal manga è stata tratta una serie televisiva anime, trasmessa per la prima volta in Giappone a partire dal 12 ottobre 2009 e fino al 30 marzo 2013, da Tv Tokyo che ne detiene i diritti televisivi. Furono quattro stagioni per un totale di 175 episodi. Dal 5 aprile 2014 è partita una nuova serie in Giappone, sempre su Tv Tokyo, che è terminata il 26 marzo 2016. Le animazioni sono state realizzate da A-1 Pictures Inc. e Satelight Inc., per la regia di Ishihira Shijni. In Italia la serie viene trasmessa in prima assoluta a partire dall'11 gennaio 2016 su Rai 4, da lunedì al venerdì, proponendo la prima stagione italiana che comprende 48 episodi. Le sigle di apertura e chiusura sono state realizzate da Valerio Galli Curcio e sono state cantate e suonate dai Raggi Fotonici. La sigla di apertura s’intitola "Non dirmi addio" ed è la versione italiana della sigla "Snow fairy" dei Funkist, mentre quella di chiusura si intitola "Quotidianamente stregata da te", versione italiana della sigla "Kanpeki gu~no ne" di Watarirouka Hashiri Tai. Il doppiaggio italiano è stato curato da “La Bibi.it”, sotto la direzione di Paola Majano e Guido Micheli. 

    wolverine a rimini

    Dalle 22 di domenica 17 sul palco di Rimini andrà in scena lo spettacolo con il “Fairy Tail Show”

    In programma il concerto degli autori delle sigle originali, i Raggi Fotonici, e la partecipazione dei doppiatori Chiara Oliviero, voce ufficiale di Lucy, e Paola Majano, direttrice del doppiaggio di Fairy Tail e voce ufficiale di Cana Alberona. Alle 23 il gran finale della serata con il contest nazionale cosplay “Fairy Tail”, che premierà il migliore cosplayer ispirato ai personaggi dell'amato cartoon.

    Comunicato Stampa

    Fairy tail è un manga shōnen di genere fantasy scritto e illustrato da hiro mashima

    Fairy tail è un manga shōnen di genere fantasy scritto e illustrato da hiro mashima Fairy tail è un manga shōnen di genere fantasy scritto e illustrato da hiro mashima

    0 0

    RIMINI. Ai suoi tavoli non si sono solo seduti tutti gli amministratori della città, gli sportivi più in vista, vip di vario genere, ma anche migliaia di persone che nel corso degli anni hanno apprezzato l'ospitalità e la cucina del Pic Nic, il locale che giusto nel 2015 aveva tagliato il traguardo delle 50 candeline.

    Rimini. ristorante pizzeria pic nic di maurizio bellini

    Pic Nic: la morte di Maurizio Bellini

    Dopo l'estremo gesto di Maurizio Bellini, titolare del Pic Nic, dello scorso 21 settembre 2015, alle ruspe in azione in questi giorni, il passo è stato breve.

    Pic Nic: la veranda abusiva

    Nel 2012 infatti il locale risultava avere una richiesta di condono in corso di istruttoria, ma i vigili avevano rilevato qualche difformità: la veranda realizzata sulla superficie di Palazzo Lettimi, manufatti abusivi su circa 166 metri quadrati. Le ruspe in azione in questi giorni hanno posto fine all'abuso e ora la storia del Pic Nic sembra davvero finita.


    0 0

    RICCIONE (Rimini). Tappa imprescindibile per tutti i ballerini che scelgono la formazione di grande livello, che hanno voglia di accrescere il loro talento scoprendo nuovi orizzonti e sperimentando innovative proposte, Riccone Estate Danza si conferma un importante punto di riferimento nazionale. Formazione, innovazione e divertimento: la nuova edizione di Riccione Estate Danza, in programma dal 17 al 22 luglio 2016 presso il Palazzo dei Congressi di Riccione, sorprende con un programma particolarmente ricco di proposte e per la straordinaria partecipazione, in continua crescita, di ballerini che arrivano da tutt'Italia per studiare con i grandi interpreti internazionali. 

    A Riccione 31 docenti di fama internazionale tra cui Steve La Chance

    31 docenti di fama internazionale impegnati in lezioni di danza classica, modern, contemporanea e hip hop: workshop, conferenze, laboratori coreografici, master e spettacoli per incoraggiare i ballerini e gli street dancers a sviluppare il loro talento. Di grande prestigio i docenti presenti tra i quali: Steve La Chance conosciutissimo su tutto il territorio grazie anche alla sua presenza in numerose trasmissioni televisive, Erika Silgoner fondatrice della compagnia Esklan Art's Factory, Animal tra i più grandi esponenti della dancehall mondiale, Junior Almeida punto di riferimenti dell'hip hop old school, Daniele Ziglioli direttore artistico della ModernDanceKompany; Rosanna Brocanello, direttrice artistica del centro coreografico Opus Ballet di Firenze, Michele Merola direttore artistico di MM Company, Simonetta Vaccara Reynaud direttrice del centro di formazione Artedanza di Padova, Alessia Gatta docente della Cruisin' Video Dance School.

    A Riccione Estate Danza anche Emanuele Cristofoli 'Laccio'

    Altrettanto sorprendenti le novità di questa edizioni tra le quali: Emanuele Cristofoli, in arte Laccio, un talento rivoluzionario nel mondo della danza definito dalla stampa di New York “youthquake”, terremoto; ballerino, coreografo e direttore artistico, è supervisore artistico e coreografo di numerose trasmissioni televisive tra le quali “The Voice of Italy”. 

    Slovenia's Got Talent: EZTWINS Enej e Ziga Jurecic

    EZTWINS Enej e Ziga Jurecic sono due giovanissimi talenti eccezionali. Dopo l'esperienza e i riconoscimenti ottenuti nello show televisivo Slovenia's Got Talent iniziano la loro carriera in giro per il mondo, dai Balcani alla Spagna, dalla Francia fino a Shanghai. 

    Da New York a Riccione Tweet Boogie la regina dell'hip-hop

    Attesissima da New York la regina dell'hip hop mondiale, Tweet Boogie, ha viaggiato in tutto il mondo con la sua danza Giappone, Polonia, Cina, Filippine, Ucraina, Arabia Saudita, Australia e Sud Africa lavorando con artisti del calibro di Jay-Z, Fergie, Mya, Shareefa, LL Cool J, Mary J Blige, Ryan Leslie e Shakira.

    Campus We Dance Cruisin' 

    Al Palazzo del Turismo, un'esplosione di energia, entusiasmo e passione con il WE DANCE il campus targato Cruisin’ rigorosamente riservato ai minori di 14 anni. Una settimana di lezioni e divertimento; i ragazzi avranno la possibilità di studiare classico, modern, hip hop, house, videodance e breakdance con i migliori coreografi del panorama nazionale. 

    In piazzale Ceccarini la battle freestyle

    I giovani streedancers si sfideranno a colpi di hip hop mercoledì 20 luglio (ore 18.00-19.30 finali 21.00-22.30) in Piazzale Ceccarini nel battle freestyle ricco di emozioni e divertimento. 

    Ultimi due giorni con il concorso internazionale DancExperience

    Giovedì 21 e venerdì 22 luglio dalle ore 21.00 in Piazzale Roma (ingresso gratuito) va in scena lo spettacolo della danza: il prestigioso palcoscenico si riempie di colori, movimenti e giovani talenti e ospita il concorso internazionale DancExperience. La selezione è riservata a ballerini solisti, gruppi e compagnie che, presentando un lavoro coreografico ed interpretativo, esplorano le aree della danza urbana, modern jazz e contemporanea. La serata di giovedì 20 luglio è dedicato al modern & contemporaneo mentre venerdì 21 luglio spazio alle danze urbane. Una giuria composta dai migliori coreografi nazionali ed internazionali che collaborano con Cruisin’, avrà il compito di determinare i lavori che conquisteranno il "Premio al Talento". Le serate saranno arricchite con performance di grandi ospiti, con l'obiettivo di trasmettere al grande pubblico la magia e l'emozione della danza in tutte le sue forme.

    Comunicato Stampa


    0 0

    Comunicato della Associazione Musicale Camerata del Titano

    Causa riordino degli orari delle Sante Messe

    nella Diocesi di San Marino - Montefeltro,
    la Santa Messa presso la Chiesa dei Padri Servi di Maria a Valdragone
    verrà celebrata Domenica 17 luglio ore 10,00
    e non alle 10,30 come precedentemente comunicato.
    Sacre Musiche
    Domenica 17 luglio, ore 10,00,
    Chiesa dei Padri Servi di Maria - Valdragone di Borgo Maggiore
    SANTA MESSA
    accompagnata con musiche di Purcell, Vivaldi e Mozart.
    Miki Masaki (soprano), Alessandro Tamiozzo (tenore), Mattia Guerra (organo)
    Associazione Musicale Camerata del Titano

    0 0

    Ha inizio domani, 18 luglio, la rassegna Cineforum Film Festival 2016 promossa da Centro Sociale S. Andrea, Centro di Solidarietà San Marino, Cooperativa Culturale il Sentiero, Fondazione Paneuropea Sammarinese in collaborazione con OnCinema ed il patrocinio di Segreteria di Stato Istruzione e Cultura e Giunta di Castello di Serravalle.

    Dalle ore 20  Zona snack con street food (piada farcita, pizza al taglio …) e beverage

     
    CINEFORUM FILM FESTIVAL 2016 un’interessante iniziativa dal 18 al 24 LUGLIO 2016 presso l’esterno della Casa LAIALA a SERRAVALLE / zona Parco Laiala), con ingresso libero.
    L’intento di questa iniziativa di utilizzare il linguaggio cinematografico per esplorare ed empaticamente immergerci in storie da guardare, che colpiscono il “cuore” e allargano la mente. La formula del cineforum offre proprio questa opportunità perché grazie ad una breve introduzione prima della proiezione del film ci viene l’invito a lasciarci coinvolgere dalla pellicola così al termine c’è la possibilità di un dialogo che ci allarghi i nostri orizzonti.
    I film scelti dell’arena open utilizzano tanti approcci e modalità di racconto diverse tra loro per affrontare temi che spaziano dalla ricerca del limite nelle imprese umane, alla ricerca del senso della vita, da episodi storici ai problemi presenti nella società, il tutto anche affrontato anche attraverso commedie leggere ma senza rinunciare ad un sano umorismo sui nostri modi di pensare e affrontare la vita.

     

     

    Arena open

    Inizio proiezione ore 21

    Arena junior cartoon indoor

    Inizio proiezione ore 20,30

     

     

     

    Lunedì 18

    Everest

    Minuscule

    Martedì 19

    Quo vado?

    Kiki consegne a domicilio

    Mercoledì 20

    Chiamatemi Francesco

    Snoopy & friends

    Giovedì 21

    Pitza e datteri

    Goool!

    Venerdì 22

    Il Ponte delle spie

    Zootropolis

    Sabato  23

    God’s not dead

    Inside out

    Domenica 24

    Soldato semplice

    Il piccolo Principe

    Nell’arena junior una rassegna dei migliori “cartoni”, anche questi molto interessanti per grandi e piccini, che dopo la visione, attraverso giochi e domande, offriranno al giovane pubblico di cogliere gli aspetti interessanti delle varie pellicole.

    [c. s.]

     

    0 0

    L'informazione di San Marino: UE, Gozi: dopo Brexit per San Marino chance di accordo su misura 

    Dopo la brevit, cosa resta dell'europa? sandro gozi sul titano invita san marino a credere nella ue.

    SAN MARINO. “Per San Marino il dopo-Brexit deve essere un incentivo a credere ancora di più in un accordo di associazione con l’Unione europea, perchè si andranno a delineare modelli di adesione sempre più diversi, che terranno conto anche delle esigenze dei microstati”. Questa l’analisi offerta nel tardo pomeriggio di ieri da Sandro Gozi, sottosegretario alla presidenza del Consiglio dei ministri italiano con delega agli Affari europei, durante il convegno “Il ruolo dei piccoli Stati nell’Europa del terzo millennio”, organizzato dall’associazione Laboratorio Democratico San Marino (LabDem). “L’Italia - ha aggiunto - è interessata a sostenere il progetto di integrazione della Repubblica”. (...)
    Sandro gozi a san marino
    Sandro Gozi

    0 0

    L'informazione di San Marino: I consigli dell’Anpa per aiutare i migliori amici dell’uomo a trascorrere una tranquilla estate al mare o in città / Caldo rovente e afa, a rischio anche gli animali ecco cosa fare per proteggere la loro salute / I parassiti sono sempre in agguato: è bene quindi controllare spesso le bestiole e munirsi di disinfettanti e insetticidi 

    Proteggere gli animali dal caldo

    SAN MARINO. In questi giorni l’Italia boccheggia sotto una cappa d’afa. Ma a soffrire le alte temperature non sono soltanto le persone, sono anche gli animali, i quali, a volte, risentono del caldo molto più degli uomini. Ecco allora alcuni consigli per assicurare un’estate piacevole e serena anche ai nostri “amici”: Cani e gatti non “sudano” come noi; per abbassare la loro temperatura corporea (già normalmente intorno ai 38,5°), aumentano i ritmi respiratori. Pertanto gli si deve sempre garantire un luogo ombreggiato e ventilato, acqua fresca, cibo leggero e facile da digerire. (...)
    Caldo torrido: ecco come proteggersi, soprattutto per anziani e bambini. Consigli ISS

    0 0

    L'informazione di San Marino: Al via le lezioni del San Marino International Music Summer Courses 

    SAN MARINO. Si chiama San Marino International Music Summer Courses il nuovo progetto didattico realizzato da Camerata Del Titano e San Marino Artist, del Maestro Augusto Ciavatta, per lanciare il Titano come laboratorio di formazione musicale per giovani talenti. Ma il San Marino International Music Summer Courses è anche una sorta di gioco di scatole cinesi che dentro a un progetto ne contiene altri. Infatti, dentro ai consueti corsi musicali estivi, cominciati il 10 luglio scorso con il corso di canto lirico tenuto da Daniela Uccello, andranno ad articolarsi successivamente altri progetti, veramente originali ed innovativi. Il primo della lista, non a caso, prende il nome di New Music Project, sarà dedicato esclusivamente alla musica contemporanea e si snoderà dal 19 al 29 luglio sotto la direzione artistica Nicholas Isherwood. (...)

    0 0

    Corriere Romagna Rimini: Fermati due marocchini trovati nel piano sopra dove è avvenuta la violenza. Erano stati identificati pochi giorni prima durante un altro controllo / Massacrata e stuprata da due ventenni notte infernale nella vecchia colonia/ La riminese si è liberata e ha chiesto aiuto in strada: mandibola fratturata

    Una notte da incubo per una donna aggredita da due ventenni che l’hanno pestata a sangue, stuprata e sequestrata dentro una stanza perché non scappasse. Una notte di terrore e di violenza terminata solo quando la vittima è riuscita a liberarsi e fuggire in strada per chiedere aiuto dopo circa dodici ore. Il dramma inizia a cavallo tra giovedì e venerdì, quando una riminese di mezza età, una donna senza fissa dimora, decide di cercare riparo all’interno di una delle tante colonie abbandonate del territorio, nella Casa del Bimbo, in zona Marano, a Riccione. Si tratta di un giaciglio temporaneo, in cui ha portato i suoi pochi effetti personali. Intanto il nubifragio si abbatte lungo tutto il Riminese e la pioggia battente picchia duro anche contro l’edificio fatiscente, in cui altri senzatetto hanno cercato riparo. (...)

    0 0

    Corriere di Romagna - Rimini: "La vacanza di lavoro" / Rapinatore in trasferta con moglie e figli  / I carabinieri lo hanno trovato in hotel con i familiari: a incastrarlo le telecamere della banca  / L’uomo, armato di coltello, ha costretto due persone a prelevare dal bancomat e consegnargli i soldi 

    (...) E’ finito in manette per rapina un 36enne di origini napoletane che ha scelto la Regina per le sue “trasferte di lavoro”. Tra il 2 e il 3 luglio scorso, l’uomo aveva seguito, una manciata di minuti prima delle 5.30, un cattolichino di 50 anni che stava acquistando un pacchetto di sigarette ad un distributore automatico di via Fiume. Il malvivente, a volto scoperto, gli è arrivato alle spalle, gli ha agitato il coltello davanti al volto, è gli ha intimato di seguirlo per raggiungere un bancomat poco distante. (...)
    Non solo: il bandito ha nuovamente colpito poco dopo. Questa volta nel mirino è finito un 26enne di Sassuolo (Modena) arrivato nella Regina per trascorrere il week end della Notte Rosa. (...)

    0 0

    Manuel Spadazzi di Il Resto del Carlino San Marino: Il noto artista al lavoro per realizzare la maxi opera sulla facciata dell'edificio  /  L’arte di Eron rende Nuovo... il teatro di Dogana / Voluto dal governo. La realizzazione del murale affidata direttamente dal Congresso di Stato

    Ancora  non vuole svelarne il nome. Ma l’opera, nonostante sia in corso di realizzazione, già parla praticamente da sola. L’arte di Eron, protagonista tre anni fa della mostra personale Blending sul Titano (promossa dalla Fondazione Carisp), da qualche giorno abbellisce anche la parete del Teatro Nuovo di San Marino.

    L’opera  è stata affidata all’artista riminese direttamente dal governo, attraverso l’Ufficio filatelico e numismatico. Eron (al secolo Davide Salvadei) è al lavoro da alcuni giorni per dipingere il grande murale sulla facciata del teatro di Dogana. Nell’opera è ritratta una bambina impegnata a leggere un libro, attorniata da due colombe. Un’opera di notevoli dimensioni, alta oltre quattro metri, che si staglia lungo la parete del teatro. «Questa immagine – come anticipa lo stesso Eron – vuole esprimere l’idea di come la cultura, intesa come arte, teatro, cinema e letteratura, possa rendere concreti e reali i concetti di pace e libertà».

    L’opera del noto writer fa parte della sua nuova serie di lavori, ribattezzata dall’artista Soul of the Wall. (...)


    0 0

    Il Resto del Carlino Santarcangelo: Giallo Guerrina: Gratien di difende, ma tentenna su zio Francesco / «Un complotto contro di me, è colpa della catechista»

    «Non sono stato io a uccidere Guerrina Piscaglia. Io non c’entro niente. Il vostro lavoro è di indagare e ritrovarla. Lei o il corpo». E’ duro il nuovo faccia a faccia di padre Gratien Alabi, davanti alla Corte d’Assise ad Arezzo con il pm Marco Dioni. Il religioso è accusato dell’omicidio della casalinga sparita il 1° maggio di due anni fa a Ca’ Raffaello in alta Valmarecchia. Sotto torchio, il prete all’inizio sembra spavaldo e senza paura. Dal banco degli imputati afferma: «C’è un complotto contro di me. A partire dalla catechista e da suo marito. C’è stato fin dal primo momento». E mette anche in evidenza che Guerrina non fosse troppo equilibrata: «Mi chiese perfino di andare a Novafeltria, vivere con lei e continuare a fare il parroco». Ma quando Dioni lo incalza, padre Gratien inizia a tentennare, soprattutto sulla descrizione del famoso zio Francesco che avrebbe aiutato Guerrina nella fuga, quel primo maggio. Un misterioso quarantenne, nordafricano (forse), tatuato con uno scorpione, che avrebbe accompagnato Guerrina lontano da Ca’ Raffaello e che il frate avrebbe incontrato due volte. (...) 


    0 0

    Corriere Romagna: Arenile, presentato in commissione bilancio alla Camera un emendamento finalizzato a garantire validità ed efficacia dell’attuale situazione / «Concessioni valide fino alla riforma» / Il ministro Costa: «Non si può tracciare una riga sulle storie di migliaia di persone 

    RIMINI. Allora. L’Europa ha tirato un colpo di spugna sulle concessioni balneari prorogate fino al 2020, ma ha lasciato una porta aperta al legislatore nazionale. Lo aveva detto nei giorni scorsi l’onorevole Sergio Pizzolante (Ncd) dopo la sentenza bomba della Corte di giustizia europea. (...)

    Ed ecco il fatto nuovo. Lo spiega direttamente il ministro per gli affari regionali e le autonomie, Enrico Costa. «L’emendamento al Dl Enti Locali presentato in commissione bilancio alla Camera dal relatore Antonio Misiani, finalizzato a garantire validità ed efficacia alle concessioni balneari in essere, rappresenta un ponte verso la disciplina organica di riordino della materia, che è in via di ultima definizione e che presenteremo a breve. La Sentenza della Corte Ue non è e non può essere considerata una riga tracciata sulle storie di migliaia di persone, di famiglie e di imprese che dovranno vedere riconosciute esperienza, professionalità e investimenti ». In pratica con l’approvazione di questo emendamento, alle attuali concessioni balneari viene garantito lo status quo fino all’approvazione della riforma. In seguito il governo chiederà al Parlamento la delega per riformare le concessioni balneari (...)



older | 1 | .... | 1253 | 1254 | (Page 1255) | 1256 | 1257 | .... | 1335 | newer