Are you the publisher? Claim or contact us about this channel


Embed this content in your HTML

Search

Report adult content:

click to rate:

Account: (login)

More Channels


Showcase


Channel Catalog


Channel Description:

Le ultime novità da Libertas.sm!

older | 1 | .... | 1250 | 1251 | (Page 1252) | 1253 | 1254 | .... | 1335 | newer

    0 0

    Andrea Oliva Il Resto del Carlino: Pioggia di multe sulla statale / Gli autovelox rimangono senza carta / Vigili costretti ad ordinare venti nuovi rotoli per la stampa delle foto


    (...) Tornando alle multe per ‘mano’ dell’autovelox , «queste sono in aumento», ammette il vicesindaco Luciano Tirincanti. «Ci riferiamo a colonnine di color arancione sulla statale, ben visibili, che funzionano anche da deterrente. Crediamo nel controllo della viabilità e sulla prevenzione ai fini della sicurezza stradale. Personalmente penso sia prioritario questo aspetto piuttosto che un controllo serrato dei divieti di sosta in città».
    Attenzione alle colonnine. Sulla statale 16, all’altezza del McDrive non è raro vedere l’auto dei vigili ferma poco distante dagli armadietti arancioni, sulla via Saluzzo. Di carta per stampare le foto al comando della municipale ce n’è in abbondanza e a quanto pare l’ultima apparecchiatura per autovelox acquistata nei mesi scorsi non pone più problemi di foto mosse o illeggibili per i riflessi del sole.

    0 0

    Corriere Romagna Rimini: Il magistrato incastra i picchiatoriBotte al parco dei Teatini. Il pm vede i colpevoli, li segue e li fa arrestare

     Il pestaggio di giovedì pomeriggio, avvenuto nei giardinetti dei Teatini, ha avuto come testimone un magistrato riminese che ha seguito gli aggressori e ha contribuito a farli arrestare dalla polizia. Il pm stava passando in zona in bicicletta quando si è accorto che un gruppetto di uomini stava litigando animatamente. Prima ancora che arrivassero alle mani, il giudice ha chiamato il 112 intuendo che la questione sarebbe degenerata. E infatti, nel giro di pochi secondi è partita la scazzottata, di fronte a decine di passati increduli che gridavano «Basta! Basta!». In quattro si sono avventati contro un 40enne rumeno, colpito a più riprese con calci, pugni e cinghiate. Inizialmente si sono affrontati in due: il rumeno e un altro straniero di nazionalità bulgara che ha iniziato a colpire l’avversario con la cintura. A dargli man forte sono poi arrivati gli altri tre uomini. «È durato tutto pochi istanti - spiega il pm - e prima che vedessero la volante della polizia il quartetto è fuggito». (...)


    0 0

    Corriere Romagna: Proroga per i vertici dell’Iss il clima politico si scalda / Ap e Upr sul piede di guerra

    I vertici Iss rimarranno al loro posto per altri sei mesi e Ap e Upr insorgono. Ap lunedì riunirà gli organismi per prendere “qualunque decisione si renda necessaria”. Minaccia tutt’altro che velata; dura presa di posizione anche di Upr che con Ap forma Repubblica Futura. Nicola Selva accusa il Governo di mortificare ogni sforzo dell’opposizione di porsi in modo costruttivo. «Le Commissioni – tuona - sono solo un inutile orpello usato come paravento». Sono ore di incontri serrati in maggioranza, c’è chi lavora per evitare il salto nel buio di elezioni senza un’alternativa e con emergenze da risolvere.

    «Ci sono occasionali esplosioni di contrasto che devono essere sempre inquadrate in una cornice più ampia, il funzionamento della sanità non deve diventare terreno di scontro», commenta Gerardo Giovagnoli su Rtv che, subito dopo, precisa: è un appello generale, non specifico. E sulle dichiarazioni di Mussoni: avrei preferito evitasse riferimenti sibillini, un detto e non detto che lascia problematiche sul campo». (...)


    0 0

    Buona giornata di prove libere per il pilota sammarinese sull'affascinate circuito di Laguna Seca, sede del Gran Premio degli USA. De Angelis che ha sfruttato il nuovo link provato nei test di Misano, ha terminato le FP2 a un soffio dall'accesso alla SP2, chiudendo dodicesimo in 1.24.333.

    ALEX DE ANGELIS #15 - LAGUNA SECA FP DAY - 1.24.333 - DODICESIMO - "Un po' di traffico nel finale non mi ha sicuramente aiutato ad abbassare quei trenta millesimi che mi mancano per entrare direttamente nella SP2. Un po' di rammarico c'è perché abbiamo fatto due bei turni di prove oggi. Abbiamo usato il nuovo link che Aprilia ci ha portato a Misano. Il trend positivo si vede e per questo cercheremo domani di entrare in SP2 sfruttando al meglio anche la SP1 anche se è un po' un terno al lotto. Il fatto è che siamo veloci, le gomme non si rovinano più di tanto quindi abbiamo una buona base e ora cerchiamo di lavorare bene questa sera per limare quei pochi decimi di passo che ci farebbero fare un bello step".


    0 0

    SAN MARINO. Fino a sabato 30 luglio sarà attivo il servizio autobus San Marino – Rimini mare, con le linee 11-12-13 con arrivo in P.zza Marvelli (ex Piazza Tripoli). 

    Per tutte le informazioni riguardanti orari, fermate e costi del servizio e convenzioni per ombrellone e lettini, si possono contattare Azienda Autonoma di Stato  per i Servizi, (Tel. 0549 883700), Morri Autobus Gran Turismo (Tel. 0549 997201), Bagno 40 (Tel. 329.8757191), Bagno 41 (Tel. 338.5714512), Bagno 42 (Tel. 333.8279461) oppure consultare il sito www.industria.sm. 

    [c.s. Segreteria di Stato Industria, Artigianato e Commercio]

     


    0 0

    Il governo, espressione di  San Marino Bene Comune, assai più dei precedenti, ha continuato a rilasciare residenze su residenze anche ai fini fiscali  a scapito di altri Stati, senza  alcun beneficio in termini economici  per lo Stato Sammarinese in quanto non sono certo gli imprenditori onesti ad usufruirne per venire ad investire qui.

    Si continua nonostante che il settore non sia stato esente da scandali, come denunciato apertamente in un libro, senza reazione alcuna da parte delle autorità sammarinesi. Nonostante l'affossamento scandaloso del censimento.

    Il prossimo 15 luglio è convocata una riunione della Commissione Esteri esclusivamente per rilasciare permessi di soggiorno, residenze con relative cittadinanze connesse. Leggi l'ordine del giorno.

    E tutto questo nonostante che anche dalle zone circonvicine si levino proteste sempre più ultimative perché  il Paese continua a sfruttare il territorio senza ancora un progetto vero di smaltimento dei rifiuti, un piano realistico per la viabilità, una strategia per le necessità idriche affidate ancor oggi ad allacciamenti praticamente aleatori  anche sul piano giuridico, dopo il passaggio della Valmarecchia  a  Rimini.


    0 0

    Due albanesi di 35 e 36 anni, uno residente a Lucca, uno a Rimini trovati in possesso di un grande quantitativo di cocaina  sono stati arrestati dalla Squadra Mobile della Questura di Rimini

    RIMINI Movimenti sospetti nei pressi di una pizzeria  di via Di Mezzo ha permesso ieri alla Polizia di Stato, da tempo impegnata in una specifica attività di osservazione, l'arresto di due albanesi per detenzione di droga ai fini di spaccio.

    L'arresto è avvenuto a seguito di pedinamento di due auto, una di piccola cilindrata  e un Suv, terminato all’interno del parcheggio di un noto supermercato su via Circonvallazione Nuova, dove gli uomini della questura sono entrati in azione per il controllo delle auto.


    Scortati all’interno di una carrozzeria, i due veicoli sono stati passati al setaccio con l’ausilio di un cane antidroga messo a disposizione per l’occasione, nell’ambito della collaborazione Istituzionale tra Forze di Polizia, dal locale Comando provinciale della Guardia di Finanza: il cane ha confermato i sospetti dei poliziotti segnalando la presenza di stupefacente.
    E’ stato anche quello l’elemento che ha fatto scattare gli ulteriori approfondimenti: le due auto sono state quindi totalmente smontate fino a quando i poliziotti hanno trovato ciò che cercavano.
    La perquisizione infatti ha consentito di  trovare all’interno del SUV, occultata all’interno della carrozzeria, in un vano esistente sul lato sx posteriore,  all’interno del parafango, due pani di cocaina pura di circa 1kg  e duecento grammi l’uno.
    A bordo dell’utilitaria, invece, occultate all’interno della guarnizione della portiera lato conducente, venivano rinvenute le due confezioni di cocaina su indicate (gr.0,9 e 0,8),  i due campioni di cocaina, che, volevano dimostrare la qualità dell’ingente quantitativo di stupefacente che uno degli arrestati avrebbe dovuto fare all’altro.
    In possesso del conducente dell’utilitaria è stata rinvenuta anche la  somma di denaro in suo possesso (21930,00), suddivisa in due confezioni (11980,00 + 9950,00), formate ognuna con della plastica trasparente, avvolta a pressione con del nastro adesivo da pacchi di colore marrone, mazzette nascoste all’interno dello schienale del sedile anteriore lato passeggero. Somma questa, evidentemente destinata al pagamento dello stupefacente rinvenuto in possesso, la cui consegna non veniva effettuata a causa dell’intervento dei poliziotti

    La considerevole quantità di droga, l’ingente somma di denaro sequestrata e e le modalità di occultamento utilizzate, peraltro, rendono esattamente idea della consistente attività di traffico e spaccio degli arrestati. [c. s.]


    0 0

    San Marino, Acquaviva. Questa mattina ha avuto luogo la esercitazione antincendio alla presenza del Capo del Servizio di Protezione Civile, dott. Fabio Berardi, e del Comandante Provinciale di Rimini del Corpo Forestale dello Stato, dott. Aldo Terzi.  

     

    La buona riuscita dell'esercitazione è stata frutto della proficua collaborazione instaurata da tempo fra le due strutture, che porterà a breve anche alla sigla di un Protocollo d'Intesa che consentirà, tra l’altro, in caso di incendio boschivo, l’intervento dell’elicottero AB 412 del Corpo Forestale dello Stato (e del personale incaricato delle comunicazioni radio da terra) nel territorio della Repubblica di San Marino. L’approvazione del protocollo consentirà di rendere molto veloci le operazioni di allertamento e di successivo intervento dell’elicottero del Corpo Forestale dello Stato che, durante il periodo estivo, viene distaccato presso l’aeroporto d Rimini.

    Leggi il comunicato stampa.

     


    0 0

    Nel mare di Rimini qualcosa in più:

    apre il Parco Acquatico Galleggiante

    nel Mare di Rimini
    Sabato 9 luglio 2016: questa mattina sulla battigia del bagno 56 di Rimini si è svolto il Taglio del Nastro di BOABAY: la giornalista televisiva Stefania Andriola ha attivato la stazione meteorologica del Centro Epson Meteo, partner tecnico di BOABAY; subito dopo ha tagliato il nastro del parco in compagnia del sindaco di Rimini Andrea Gnassi, del presidente delle Spiagge Srl Mauro Vanni, dell'onorevole Tiziano Arlotti e del direttore marketing del parco Claudio Villa. In seguito il parco è stato aperto al pubblico pagante e nelle prime tre ore di attività si sono contati già circa 800 ingressi.

    0 0
    0 0

    San Marino Rally, prima giornata, 9 luglio 2016.

    C'e' la firma di Giandomenico Basso e Lorenzo Granai nella prima giornata della 44esima edizione del San Marino Rally. Dopo 5 prove speciali Il veneto e' l'assoluto protagonista con la Ford Fiesta R5 della Brc ed ha lasciato solo le briciole ai rivali vincendo quattro delle cinque speciali disputate su terra. E cosi a due prove ps dalla fine della prima tappa che sono andate in scena nella tarda serata con due passaggi sulla strada che conduce alla Porta di Citta' Basso ha imposto la sua legge. Peggio e' andata a Paolo Andreucci che ha capottato nel corso della quarta ps, quella di Sestino e ha chiuso così mestamente la prima giornata. Così alle spalle di Basso si è messo in luce Simone Campedelli con la Fiesta R5 a Gpl a completare una giornata particolarmente felice per il team Brc. Sul terzo gradino del podio Umberto Scandola che ha lottato contro un determinato Denis Colombini. Quinto Simone Tempestini.

    Nel Trofeo Terra al comando c'è il sammarinese Daniele Ceccoli dopo il ritiro del leader della serie Della Casa.Il programma di domenica:
    Domenica 10 luglio
    07:00               Centro Globo - Serravalle di San Marino (RSM)
                            Partenza Tappa 2 - Uscita Parco Chiuso
    15:30                Albo Ufficiale di Gara – Rally Headquarter Multieventi Sport Domus
                            Pubblicazione elenco vetture in verifica tecnica post gara
    16:00               Multieventi Sport Domus - Serravalle - San Marino (RSM)
                            Arrivo del Rally – Premiazioni
    16:30               Officina Matteoni   Via Fosso Della Rupe 18 – 47890 San Marino (RSM)
    Verifiche tecniche post gara
    16:30               Conferenza stampa finale - Sala Stampa Rally - Multieventi Sport Domus
    Via Rancaglia – Serravalle di San Marino (RSM)
    17:30               Albo Ufficiale di Gara – Rally Headquarter Multieventi Sport Domus

                            Pubblicazione della Classifica finale provvisoria

     

     [Actualfoto]


    0 0

    La Serenissima: Il segretario al Territorio ha ribadito al Sindaco che nessuna decisione è stata presa / Centrale elettrica, ieri l’incontro chiarificatore / Durante il confronto con la Mularoni sono rientrate le preoccupazioni di Coriano sul progetto

    Si è tenuto ieri mattina l’annunciato incontro fra il Segretario Antonella Mularoni e il Sindaco di Coriano, Domenica Spinelli, che nei giorni scorsi aveva espresso preoccupazione in merito alle notizie sul progetto “San Marino Energia”. Presente anche l’Assessore all’ambiente, Michele Morri.

    Quell’ipotesi di realizzazione di un impianto per la produzione di energia elettrica li aveva preoccupati fin da subito. Le voci indicavano il castello di Faetano come possibile sede della centrale, e considerata la contiguità con il territorio comunale di Coriano, gli amministratori si erano subito preoccupati. Il Sindaco, Domenica Spinelli aveva chiamato in causa l’assessorato regionale all’ambiente, a cui si era rivolta per chiedere delucidazioni. Poi lo stesso presidente della Giunta Regionale, Bonaccini, aveva scritto al Governo di San Marino per conoscere il progetto. Coriano, che già in passato aveva condotto una battaglia contro una centrale elettrica a Raibano, lamenta rischi di impatto ambientale e di possibili emissioni. Di qui le preoccupazioni espresse anche ieri, nell’incontro alla Segreteria di Stato al Territorio, con il Segretario Antonella Mularoni, riporta Rtv.

    “Siamo in una fase di esame di un progetto che c’è stato presentato da parti private – sostiene il segretario Mularoni a Rtv - nessuna decisione è stata presa, la parte sammarinese sa che ci sarà un successo solo se c’è sinergia con l’Italia e le realtà che sono interessate. Si sta facendo un approfondimento con gruppo internazionale che ci interessa molto. Prima di adottare qualsiasi decisione bisogna affrontare tutti gli aspetti che sono legati a questo progetto che è importante”. “Quello che noi abbiamo espresso al Segretario è quello di conoscere quello che verrà fatto sul progetto. Abbiamo ribadito che qualsiasi decisione che deve essere presa il comune di Coriano dovrà essere informato” ha dichiarato Michele Morri assessore all’ambiente di Coriano a Rtv.


    0 0

    SAN MARINO. Con un aumento del 687,5% nel numero dei dipendenti, passati da 8 a 63 fra il 2014 e il 2016, “si può affermare che le nuove” start-up coinvolte nell’incubatore d’impresa del Techno Science Park San Marino - Italia “stanno crescendo e si stanno espandendo”. E che lo strumento di sviluppo aziendale del Titano, con la sua attività, “ha permesso un aumento dell’occupazione nel territorio sammarinese”. I dati e le considerazioni fanno parte della tesi con cui Elisa Baschetti, 21enne riminese studentessa dell’Università degli Studi della Repubbica di San Marino, ha conseguito oggi la Laurea Triennale in Ingegneria Gestionale con il voto di 110 e lode.  

    La valutazione della performance negli incubatori di impresa: il caso Techno Science Park San Marino - Italia

    Lo studio, intitolato “La valutazione della performance negli incubatori di impresa: il caso Techno Science Park San Marino - Italia”, ha offerto una serie di spunti per analizzare il Parco Scientifico e Tecnologico, proponendo inoltre alcune cifre: 30 le start-up incubate in totale al 30 giugno 2016, con un raddoppio rispetto al 2015, quando erano 15. Venticinque, nei primi sei mesi dell’anno in corso, le iscrizioni alla selezione necessaria per valutare la fattibilità tecnica ed economica dell’impresa, a fronte delle 32 totali di due anni fa e delle 31 del successivo. Valutando le performance, secondo quanto riportato nella tesi coordinata dal relatore Leonardo Tagliente, docente del Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale, la studentessa rileva che, “visto che saranno pubblicati altri due bandi durante l’anno, si può affermare che l’interesse e la considerazione verso l’incubatore sono in aumento”. Il numero delle iscrizioni alla selezione, inoltre, a fine 2016 “sarà presumibilmente maggiore rispetto agli anni 2014 e 2015”.  

    Alto il tasso di sopravvivenza delle imprese incubate

    La studentessa riporta anche il tasso di sopravvivenza delle imprese incubate, che si attesta attorno al 94%: su 32 start-up, scrive, “soltanto due non sono andate a buon fine e hanno chiuso l’attività. Il risultato, pertanto, risulta perfettamente nella media delle statistiche europee relative all’attività di incubazione”. Destinato a crescere, infine, il volume delle entrate: “Il fatturato delle imprese incubate per l’anno 2015 era di 1.460.000 euro, ciò rappresenta un flusso non banale e tenderà a crescere essendo il numero delle start-up incubate aumentato”. 

    Valentina Vicari, project manager e coordinator del Techno Science Park

    “L’entusiasmo e la vivacità creativa degli studenti - afferma Valentina Vicari, project manager e coordinator del Techno Science Park - sono risorse importanti per la nostra struttura e per le aziende insediate nell’incubatore. Speriamo quindi che i giovani laureati possano trovare anche sul nostro territorio possibilità di avviare percorsi di ricerca accademica e opportunità di crescita professionale”. 

    Leonardo Tagliente, docente del Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale

    "Il corso di Laurea in Ingegneria Gestionale della nostra Università prosegue con successo crescente il proprio impegno al servizio del territorio - spiega Tagliente - sostenendo lo sviluppo tecnico - scientifico dei giovani ad alto potenziale”. 

    Elisa baschetti si laurea a san marino con una tesi in ingegneria gestionale dedicata al pst

    Tre gli studenti laureati in Ingegneria Gestionale

    Sono tre in totale gli studenti che si sono laureati oggi in Ingegneria Gestionale. Oltre a Baschetti hanno infatti terminato il percorso di studi triennale Silvia Palombo, con la tesi “La valutazione delle start-up innovative: il caso Feat food”, coordinata da Tagliente, e Giorgia Zanelli con “I principali KPI per ICT: il caso Sit Group”, uno studio realizzato in collaborazione con l’azienda sammarinese che si occupa di packaging nel settore alimentare e non, relatore Pietro Renzi. Dall’inizio dell’anno a oggi i laureati in Ingegneria Gestionale sono stati 17. 

    Comunicato Stampa UniRsm


    0 0

    Al Liceo Linguistico paritario San Pellegrino la maturità viaggia in rosa. Due candidate provengono dalla Repubblica di San Marino.

     

    Misano Adriatico, 11 luglio 2016 – Anche ragazze di San Marino tra le super diplomate di quest’anno al Liceo Linguistico Paritario San Pellegrino. Ad aggiudicarsi la massima votazione sono state sei ragazze e, tra queste, due provengono dal Titano: Beatrice Borbiconi si è maturata con 100 e lode e Melissa Nanni è uscita con 100.
    Le neo diplomate hanno fatto parte di una classe V composta da 10 ragazze e da 2 ragazzi, provenienti dalla provincia di Rimini e dalla Repubblica di San Marino. Per l’esame di maturità la classe è stata valutata da una commissione presieduta e in maggioranza composta da professori di scuole statali.
    Durante l’anno scolastico la classe ha potuto viaggiare per l’Europa, partecipando a soggiorni a Cambridge, Parigi, Salamanca e Berlino, cogliendo così l’occasione di apprendere dal vivo le lingue e culture straniere.
    Per approfondire la conoscenza delle lingue, le studentesse hanno effettuato singolarmente anche soggiorni presso importanti scuole straniere: al Liceo francese Blanche de Castille di Parigi, alla High School di Perth in Australia e a Merano per lo studio del tedesco.
    “Siamo particolarmente orgogliosi degli eccellenti risultati raggiunti quest’anno dai ragazzi – ha affermato Silvia Paccassoni, preside del Liceo Linguistico Paritario San Pellegrino – Durante lo svolgimento delle varie prove d’esame, la commissione ha potuto constatare la serietà e la preparazione dei nostri studenti, complimentandosi anche con i nuovi diplomati per l’ottimo lavoro svolto. Questo rappresenta per tutti noi un particolare motivo di orgoglio, che conferma e valorizza l’impegno dedicato negli anni all’educazione e all’insegnamento”.
    [c. s.]

    0 0

    Al Liceo Linguistico Paritario San Pellegrino la maturità è in rosa.

     

    Misano Adriatico, 11 luglio 2016 - Quest’anno grande maturità in rosa al Liceo Linguistico Paritario San Pellegrino. Ad aggiudicarsi la massima votazione sono state ben sei ragazze: Beatrice Borbiconi, proveniente da San Marino, si è maturata con 100 e lode, mentre i 100 in rosa sono di Caterina Bellini, Sara Cecchini, Clara Gentili, Sofia Matteoni e Melissa Nanni.
    Le neo diplomate hanno fatto parte di una classe V composta da 10 ragazze e da 2 ragazzi, provenienti dalla provincia di Rimini e dalla Repubblica di San Marino. Per l’esame di maturità la classe è stata valutata da una commissione presieduta e in maggioranza composta da professori di scuole statali.
    Durante l’anno scolastico la classe ha potuto viaggiare per l’Europa, partecipando a soggiorni a Cambridge, Parigi, Salamanca e Berlino, cogliendo così l’occasione di apprendere dal vivo le lingue e culture straniere.
    Per approfondire la conoscenza delle lingue, le studentesse hanno effettuato singolarmente anche soggiorni presso importanti scuole straniere: al Liceo francese Blanche de Castille di Parigi, alla High School di Perth in Australia e a Merano per lo studio del tedesco.

    “Siamo particolarmente orgogliosi degli eccellenti risultati raggiunti quest’anno dai ragazzi – ha affermato Silvia Paccassoni, preside del Liceo Linguistico Paritario San Pellegrino – Durante lo svolgimento delle varie prove d’esame, la commissione ha potuto constatare la serietà e la preparazione dei nostri studenti, complimentandosi anche con i nuovi diplomati per l’ottimo lavoro svolto. Questo rappresenta per tutti noi un particolare motivo di orgoglio, che conferma e valorizza l’impegno dedicato negli anni all’educazione e all’insegnamento”.

    [c. s.]

     

    Caterina Bellini

    Beatrice Borbocon

    Clara Gentili

    Sofia Matteoni

    melissa Nanni


    0 0

    RIMINI. Indimenticabili. Non è stato difficile per il titolare della tabaccheria di viale Vespucci riconoscere i tre che la sera prima gli avevano svuotato una vetrina. Così l'uomo, non perdendo di vista il terzetto, ha chiamato la Sala Operativa della Questura, che ha immediatamente inviato sul posto due pattuglie le quali, sentita la versione dell’uomo, hanno provveduto a fermare quegli uomini. 

    Il furto: un colpo da maestro in pochi minuti

    Al fine di compiere le attività di indagine del caso, sono stati accompagnati tutti in Questura, dove è stato possibile ricostruire, anche grazie alle immagini dell’impianto di video sorveglianza della tabaccheria messe a disposizione del titolare, tutte le fasi del furto: i tre entrano nell’esercizio e mentre uno distrae il titolare facendo finta di essere interessato all’acquisto di un articolo, gli altri due si posizionano nei pressi della vetrinetta e, mentre uno con il corpo fa da scudo, l’ultimo scassina la serratura della vetrinetta facendo scomparire in un lampo dentro una borsa tutti gli accendini esposti, guadagnando poi velocemente l’uscita. 

    I tre ladri sono stati sottoposti a fermo presso i Casetti di Rimini

    Tenuto conto dell’estrema chiarezza delle immagini e del fatto che tutti e tre gli individui annoverano precedenti specifici per reati contro la persona ed il patrimonio, i soggetti – un sessantenne, e due trentacinquenni tutti di nazionalità romena – sono stati sottoposti a fermo di indiziato di delitto e associati presso la locale Casa circondariale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.


    0 0

    SAN MARINO. La Giunta di Castello di Montegiardino, in collaborazione con Istituto Confucio San Marino e Track&Field San Marino, presenta la seconda edizione dell'evento Garden Peak, rassegna di enogastronomia, arte, cultura, musica e tradizione che si terrà domenica 17 luglio 2016 e che sarà organizzata con il patrocinio della Segreteria di Stato per il Territorio e l'Ambiente e con il sostegno di Asset Banca, Montegiardino Miele e EnerGreen. Per tutti i partecipanti “gustose” esperienze nel segno della tradizione, lo sport, la storia, l'arte, la musica, il cibo, l'artigianato.

     

    Garden Peak. La presentazione dell'evento

    L’evento sarà presentato alle 12:30 di mercoledì 13 luglio presso la sede dell’Istituto Confucio San Marino (Strada della Bandirola, 44 - 47898 Montegiardino), alla presenza del Capitano di Castello, Giacomo Rinaldi, delle Direttrici dell'Istituto Confucio San Marino, Avv. M. Katya Sciarrino e Prof.ssa Zhao Jun, del Presidente della Track&Field San Marino, Samuele Guiducci, e del CEO di EnerGreen, Luciano Zanotti.

     

    Garden Peak. Il programma dell'evento

    Il programma dell’evento, che si aprirà alle 18, prevede l’apertura dei laboratori di artigiani e dei produttori agricoli locali, l’inaugurazione del primo info point off-grid, ideato e ralizzato da EnerGreen, a disposizione della comunità, dei turisti e degli studenti con i servizi gratuiti di connettività wi-fi, prese elettriche per la ricarica di e-bike e dispositivi elettronici e la distribuzione di materiale informativo sulla storia e i sentieri del Castello. Alle 18:30 una trail run non competitiva e camminata nel bosco attorno al Castello di Montegiardino con il tramonto sullo sfondo. Dalle 20 la cena con menu fusion a cura di Rainbow Sushi Bar e Club Country Grill San Marino poi, a seguire, dj set e cocktail&wine bar.

     

    Comunicato Stampa Giunta di Castello di Montegiardino


    0 0

    SAN MARINO. Martedì sera 12 luglio 2016 alle ore 20,45 si terrà presso la sala del Castello di Borgo Maggiore (Sala Ex-International) un incontro tecnico sulle principali avversità e malattie dell'olivo, in particolare sulla mosca dell'olivo, la biologia dell'insetto, la difesa con metodi convenzionali e metodi ammessi in regime di agricoltura biologica, i controlli per verificare la presenza delle larve nelle olive. 

    ugraa san marino: durante la serata, anche una degustazione e assaggio di olio

    Assaggio sensoriale dell'olio

    L'ultima parte dell'incontro sarà dedicata all'assaggio e all'analisi sensoriale di alcuni oli vergini di oliva per evidenziarne i caratteri di pregio e i difetti.

     


    0 0

    SAN MARINO. A partire dal pomeriggio di sabato 16 luglio presso il Parco Passo del Sorbo di Ventoso, Borgo Maggiore, potrete vivere e gustare gli innumerevoli appuntamenti proposti dal Ventoso in Concert 2016: dalle ore 16 esposizione artigianato "da San Marino al Congo" realizzato da giovani artigiani sammarinesi e congolesi, si continua con un'accattivante lezione di Zumba con Elettra alle ore 17, l’angolo relax a cura dell’associazione Dragontao, la street art con Kevin “Toon” Pelliccioni e per i più piccini l'angolo giochi e trucca-bimbi. 

    Dalle 18:00 musica live, partita a calcetto “special” con la F.S. Sport Speciali, bar alternativo in lingua dei segni (LIS), aperitivo al tramonto con prodotti bio sammarinesi e gastronomia con menù adatti ad ogni esigenza - anche senza glutine e vegano; alle 18:30 percorso in carrozzella. 

    Rumba de bodas al ventoso 2016

    Rumba de Bodas: l'atteso concerto della band italo-sammarinese

    Alle 21:00 si accendono i riflettori sul concerto live dei RUMBA DE BODAS, band italo-sammarinese a metà strada tra ritmi latin, swing e ska. Hanno all’attivo più di 100 live, numerosi tour in tutta Europa, due album venduti in più di 8000 copie, collaborazioni con Modena City Ramblers, Roy Paci & Aretuska e concerti assieme a Punkreas, Ministri, Skatalities e Vinicio Capossela… giusto per citarne alcuni! A seguire DJ set fino a tarda notte. Oltre al ricchissimo programma, l'edizione di quest'anno si propone di avere un'attenzione in più.

    Tema dell'evento: accessibilità

    Tema conduttore dell'evento è infatti l'accessibilità: una festa dunque accessibile a tutti ma soprattutto un luogo dove si abbattono le barriere, non solo fisiche ma anche mentali. Un nuovo modo di comunicare, agire e guardare il mondo attorno a noi. Un'esperienza coinvolgente che vi stupirà attraverso tutte le proposte della festa. L'idea, partorita dall'Ass. Amici di Padre Marcellino assieme ai volontari del Ventoso in Concert è frutto della sinergia e della collaborazione con l'Associazione Attiva-mente, l'Associazione Sportivo-Culturale Sordi Sammarinesi, la Federazione Sammarinese Sport Speciali e il gruppo Scout Clan Alpha San Marino 3. 

    Padre marcellino ventoso 2016

    Ventoso in concert. Un evento all'insegna della solidarietà

    Ricordiamo che la manifestazione è con ingresso ad offerta libera e che da 11 anni a questa parte ha raccolto più di 11.000 euro da destinare alla missione del nostro concittadino Padre Marcellino a Lubumbashi, nella Repubblica Democratica del Congo. In caso di maltempo, Ventoso in Concert si terrà domenica 17 luglio. Per tutte le info e gli aggiornamenti vi invitiamo a visitare il sito ventosoinconcert.com e la pagina Facebook fb.com/ventosoinconcert 

     

    Comunicato Stampa


    0 0

    SAN MARINO. In una nota odierna, dedicata al welfare, Civico 10 punta il dito sulle rette della casa di riposo, annunciando l'aumento dei conti e chiedendo l'introduzione dell'ISEE. 

    (...) In una fase così complicata per i conti pubblici, in cui la revisione della spesa e l’ottimizzazione delle risorse per garantire adeguati servizi ai cittadini dovrebbero essere l’imperativo di ogni singolo impiegato della Pubblica Amministrazione allargata, perché la politica non è ancora riuscita ad introdurre un indice che permetta di conoscere l’effettiva situazione economica familiare (ISEE) di ogni cittadino sammarinese? (...) 

    [Leggi Comunicato]


older | 1 | .... | 1250 | 1251 | (Page 1252) | 1253 | 1254 | .... | 1335 | newer